Come usare le spezie in cucina

Pubblicato il 7 ottobre 2016 da

Come usare le spezie in cucina per rendere meno noiosi i nostri piatti o per rinnovare le solite ricette di famiglia. I trucchi per dare un sapore nuovo alle pietanze, anche senza cambiare gli ingredienti di base.

come-cucinare-con-le-spezie

Uso moltissime spezie ed erbe in cucina, perché mi annoio a mangiare sempre le stesse cose. Nonostante io non abbia molto tempo per cucinare, è raro che a cena da noi si mangi la stessa cosa più di una volta al mese, facciamo anche due. 🙂

Eppure non cambio ingredienti, né ricette: uso le spezie e le erbe per rinnovare i piatti semplici e veloci che preferisco, e ogni volta riesco ad ottenerne una ricetta originale e differente.

Basta scegliere, ad esempio, un piatto di riso e verdure, e condirle in modo diverso ogni volta: con salsa di soia, con curry, con curcuma, con latte di cocco, con peperoncino o paprika piccante, con il cumino in polvere, con semi di sesamo, con semi di girasole o di zucca, con senape dolce, con salsa di pomodoro, con succo di limone, con aceto balsamico.

In pratica ogni giorno abbiamo un piatto dal sapore diverso! Non è divertente?

Come utilizzare la curcuma

come-cucinare-con-le-spezie

La curcuma è come un oro preziosissimo: nella medicina ayurvedica è utilizzata come anti infiammatorio, per rigenerare la pelle da tagli e scottature, contusioni, ferite infette. Pare possa avere anche poteri anti tumorali. La dose giornaliera è di due cucchiaini di caffè, massimo, e solo se non si soffre di problemi a stomaco e intestino.

Ha un colore giallo ocra o giallo oro molto intenso, e infatti macchia parecchio: non toccatela con le mani e non fatela cadere sui vestiti, perché ha un forte potere colorante. 

Non ha un sapore particolarmente forte, non come il curry, per esempio. La potete usare per colorare i vostri piatti e renderli più sani, o in combinazione con l’olio extra vergine di oliva, lo yogurt e il pepe nero, per creare salsine dal gusto delizioso.
Io la adoro: la aggiungo nelle pietanze di carne, tipo spezzatini o arrosti, per dare colore e sapore; la aggiungo nel curry; la aggiungo nel risotto o nella pasta – in piccole dosi; la aggiungo anche nei passati di verdura; la aggiungo nei piatti a base di bulgur o couscous

LEGGI ANCHE: Come usare la curcuma.

Come utilizzare il curry

come-cucinare-con-le-spezie

Il curry in senso lato, come piatto indiano a base di curry (masala o garam masala), è in realtà un mix di spezie ed erbe. Si può fare anche in casa, e io lo faccio tritando: aglio, cipolla, semi di cumino e cumino in polvere, peperoncino, zenzero fresco, curcuma, curry giallo o verde, cardamomo in bacche, concentrato di pomodoro. A questo mix piccante io aggiungo spesso il latte di cocco, che mitiga il piccante e rende tutti i sapori più armonici.

LEGGI ANCHE: Come cucinare con il curry.

Il curry è perfetto per arricchire moltissime ricette: 

Se acquistate il curry giallo o verde in polvere, sarà un mix meno saporito e più dolciastro: a questo io non aggiungo il latte di cocco, ma una nota più salata, per esempio mezzo dado, oppure un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Come utilizzare lo zenzero

come-cucinare-con-le-spezie

Lo zenzero è una spezia ricchissima di proprietà: favorisce la digestione, previene il raffreddore, attenua il mal di gola e la tosse, combatte il mal di testa. E’ antisettico e rigenerante.

Potete iniziare a consumarlo sin dal mattino, usandolo nei centrifugati oppure aggiungendolo a una marmellata fatta in casa, o nello yogurt, o in un bicchiere di acqua tiepida con il limone. Possiamo aggiungere lo zenzero fresco nelle tisane o nel tè, insieme a miele e limone.

Possiamo usare lo zenzero in moltissime ricette:

In cucina, dà un tocco fresco e lievemente piccante ai nostri piatti. Provatelo semplicemente tritato, aggiunto a dadini di pollo cotti con olio, sale e succo di limone. Facilissimo, straordinario.

Come utilizzare il cardamomo

come-cucinare-con-le-spezie

Il cardamomo è una delle mie spezie preferite: delicato e pungente allo stesso tempo, dà un profumo e un sapore quasi di limone, agrumato, floreale… straordinario. Ha proprietà digestive e cura i sintomi influenzali, come mal di testa, raffreddore, tosse… Perfetto anche per il mal di denti e le infiammazioni gengivali. Accelera il metabolismo ed è ottimo nelle diete come bruciagrassi.

Prima di tutto provatelo nel tè: il tè rosso marocchino va fatto bollire insieme alle bacche di cardamomo ben pestate, con lo zucchero. Si filtra prima di servire e si beve bollente. L’ho imparato dalle ragazze somale che fanno parte del Progetto Migranti del mio paesello, ed ora lo faccio sempre anche a casa.

Il riso somalo con cumino e cardamomo è uno dei miei pitti speziati preferiti. Provatelo anche nella crema di carote e zenzero, e aggiungetelo al pollo o al tacchino, quando volete dare un piccolo sapore pungente al piatto, senza aggiungere condimenti.

Come utilizzare il cumino

come-cucinare-con-le-spezie

Il cumino, il mio adorato: così forte, pungente, persistente… non è semplice amarlo, ma riesce a rinnovare tutte le ricette che cucino. Ne basta un cucchiaino per trasformare le verdure, tutte le verdure, senza aggiungere niente altro. 

Ricette con il cumino:

Il cumino in polvere è uno degli ingredienti base dell’hummus:

Il cumino migliora la digestione e riduce colesterolo e trigliceridi. Ha proprietà anti batteriche e antifungine e contrasta l’osteoporosi.

Come utilizzare il sesamo

come-cucinare-con-le-spezie

Il sesamo può essere utilizzato in molti modi:

  • semi di sesamo, sia bianchi che neri;
  • tahina, o crema di sesamo;
  • olio di sesamo;
  • gomasio, ovvero semi di sesamo con sale integrale.

Il gomasio possiamo utilizzarlo per arricchire minestre e pasta, al posto del parmigiano, ma anche al posto del pangrattato per gratinare verdure e sformati cotti al forno.

I semi di sesamo possono essere utilizzati per arricchire piatti di carne e di pesce, oppure per impanare carne e verdure: basta utilizzarli insieme al pangrattato.

La tahina è uno degli ingredienti principali dell’hummus: guardate sopra l’elenco delle ricette con il cumino.

L’olio di sesamo si usa per soffriggere carni e verdure, e ve ne parlo in fondo al post.

LEGGI ANCHE: Come riciclare gli avanzi di pane in cucina.

Tra le ricette con il sesamo, vi consiglio:

Il sesamo contiene molto calcio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, selenio. Regola la pressione sanguigna, previene il cancro, è anti ossidante, stimola la circolazione, è utile anche contro la forfora, il naso chiuso e la cura della pelle. Usiamolo!

Come utilizzare lo zafferano

come-cucinare-con-le-spezie

Lo zafferano, come la curcuma, dà un bel colore dorato ai piatti, ma a differenza di quest’ultima conferisce anche un sapore dolce e intenso alle ricette. Per questo è bene utilizzarlo nelle giuste quantità: per non rischiare di alterare il sapore originale degli ingredienti. Oltre che per il fatto che è molto caro!

Provate a fare la paella di carne e pesce: lo zafferano è uno dei suoi ingredienti!

Ricette con lo zafferano:

Lo zafferano allevia lo stress e induce il buonumore: utile per regolare il tono dell’umore, per alleviare la sindrome premestruale e gli sbalzi di umore. E’ ricco di molti minerali, come fosforo, calcio, magnesio, rame, selenio e zinco – ma anche di vitamina A, vitamina B e vitamina C.

Come utilizzare la cannella

come-cucinare-con-le-spezie

La cosa bella della cannella, è che possiamo utilizzarla anche nelle preparazioni salate: per esempio nel curry di cui tanto ho parlato, ma anche nelle zuppe di legumi, nelle carni a lunga cottura come gli arrosti. Stessa cosa si potrebbe dire per la vaniglia! Usiamone in piccole quantità, per non coprirne il sapore.

Nelle ricette dolci, la cannella si può usare in vari modi:

Come utilizzare il peperoncino

come-cucinare-con-le-spezie

Possiamo utilizzare il peperoncino un po’ ovunque, su qualsiasi tipo di piatto salato: per dare un tocco piccante alla pasta, nelle carni, anche nell’impasto della pizza e della focaccia.

Non fatevi mancare il peperoncino sul chili con carne e fagioli oppure nel chili vegetariano con fagioli rossi, nella pasta con le alici, nelle patate al cumino, il caviale di melanzane e la zuppa di cozze.

Come cucinare con le erbe aromatiche

come-cucinare-con-le-spezie

Con le erbe aromatiche possiamo davvero sbizzarrirci: salvia, rosmarino, menta, prezzemolo, basilico, timo, origano, maggiorana, alloro… queste sono solo alcune delle mie preferite. A volte le mescolo come se fossi un mago che fa una pozione, per provare varie combinazioni possibili. Per esempio in una scialba teglia di verdure riciclate, che ormai erano un po’ mollicce il frigo, e che condisco con olio, sale, aglio schiacciato e un mix di erbette secche. Favolosa!

come-cucinare-con-le-spezie-origano-basilico-rosmarino-timo-maggiorana

  • Il basilico va benissimo per fare il pesto con le verdure, da usare nei sughi, da mangiare a foglie intere nelle insalate, nelle melanzane alla parmigiana, per aromatizzare minestroni di verdure, pizze e focacce;
  • La salvia è perfetta per fare frittelle aromatizzate, per condire la pasta fresca o gli gnocchi con solo il burro e il parmigiano, per aromatizzare arrosti e carni a lunga cottura;
  • Il prezzemolo si usa nelle polpette e nei polpettoni, nelle frittate, nelle crocchette, come guarnizione per primi e secondi piatti di pesce;
  • L’origano è favoloso sulla pizza e sulla focaccia, nel chili con carne o vegetariano, per condire olive insieme ad aglio, olio e peperoncino, per condire la feta o i tomini con olio, peperoncino e aglio schiacciato, per preparare le carote in padella;
  • Il rosmarino va benissimo con gli arrosti, le rolate di carne, le patate al forno, la zucca e le altre verdure arrostite.

Olio aromatizzato

Le spezie possono essere utilizzate anche per aromatizzare l’olio. Per esempio il peperoncino intero o il pepe in grani, il rosmarino per le grigliate, l’olio alla curcuma, e così via…

olio-aromatizzato

Esistono poi anche degli oli già pronti, come l’olio di sesamo: ha un gusto profondo e intenso, e se ne usa giusto un cucchiaino per soffriggere le verdure e dar loro un sapore davvero potente.

Se non volete prepararlo in anticipo o conservarlo a lungo, per il rischio che diventi rancido, preparatelo mezzora prima di cucinare o di cenare: basta preparare una emulsione di olio, erbe o spezie, succo di limone o di lime o di arancia, e lasciar riposare a temperatura ambiente.

olio-aromatizzato

Usatelo per condire carne, pesce o insalate, preparandone solo la quantità che vi serve al momento. 

Ricette facilissime per usare le spezie in modi sempre nuovi

Per darvi già qualche idea su come cucinare con le spezie e le erbe, vi propongo 5 ricette facilissime che potete provare subito… e poi variare con altre spezie!

come-usare-le-spezie-in-cucina-ricette-originali

Riso e verdure: secondo me il pasto migliore che si possa avere in ufficio o a cena. Fate saltare in padella con olio e aglio delle verdure miste tagliate a bastoncino: melanzane, peperoni, carote, finocchi, zucchine, fagiolini… e aggiungete un cucchiaino di curcuma in polvere. Nel frattempo, cuocete il riso con semi di cumino e di cardamomo, salandolo pochissimo.

Potete poi provarla anche con il curry, la salsa di soia, il sesamo, lo zafferano.

come-cucinare-con-le-spezie

Insalata tiepida di zucca: tagliamo la zucca a fette, condiamola con olio, sale, pepe, timo e mettiamola in forno a cuocere a 200 gradi per circa 20 minuti. Tagliamola a quadratini e serviamola con un’insalata di spinaci freschi, sedano, noci, melograno e semi di sesamo bianco. Condiamo con olio, aceto di mele e un pochino di senape dolce.

Potete provarla anche con la tahina, aggiungendone un cucchiaio al condimento; oppure usare la curcuma in polvere nell’olio per condirla.

come-cucinare-con-le-spezie

Melanzane al cumino: tagliamo a dadini una melanzana, un peperone rosso e un peperone giallo. Facciamoli soffriggere con una cipolla nell’olio ben caldo, poi mettiamo tutto in forno per una ventina di minuti, ad asciugare e arrostire. In una pentola, facciamo scaldare uno spicchio di aglio con olio e semi di cumino, aggiungiamo le verdure, una scatola di pelati bio e portiamo a cottura.

Potete poi provarle con peperoncino o curry o zenzero.

come-cucinare-con-le-spezie

Vellutata di lenticchie e zucca allo zenzero: tritiamo lo zenzero fresco insieme a mezza cipolla e una carota. Facciamo soffriggere e aggiungiamo della zucca a pezzetti e delle lenticchie rosse già lavate. Aggiungiamo acqua quanto basta e portiamo a cottura. Frulliamo tutto per bene e aggiustiamo di sale.

Potete poi provarla con cumino in polvere, curcuma, rosmarino.

come-cucinare-con-le-spezie

Gamberetti alla curcuma: tritiamo finemente una carota, un pezzo di sedano, mezza cipolla e un cucchiaio di curcuma in polvere. Facciamo soffriggere questo composto con olio in una padella, aggiungiamo un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro, acqua e facciamo ridurre. Alla fine, mettiamo i gamberetti, facciamoli cuocere per 4-5 minuti e saliamo.

Al posto della curcuma potremo poi usare lo zafferano o il curry o il peperoncino o lo zenzero.

come-cucinare-con-le-spezie

Focaccia con caprino e rosmarino: stendiamo la pasta per pane o per pizza su una teglia, dandole una forma allungata. Condiamo bene con olio, acqua e sale, poi aggiungiamo fettine sottilissime di patate, del caprino o formaggio di capra, sale, pepe e rosmarino. Ancora un filo di olio e in forno a 200 gradi per 15 minuti.

Proviamola anche con origano, salvia, maggiorana o timo.

come-cucinare-con-le-spezie

Torta di polenta al basilico: prepariamo una polenta istantanea, e mentre è ancora calda condiamola bene con burro, parmigiano, sale e tanto basilico fresco tritato. Mettiamola in una teglia rettangolare e lasciamola raffreddare. Mettiamola dunque in forno, insieme a dei pomodorini maturi, condiamo con olio, sale e pepe e cuociamo per venti minuti in forno caldo.

Proviamola successivamente anche con la salvia o con il timo.

come-cucinare-con-le-spezie

Torta salata all’origano: stendiamo una base di sfoglia. Prendiamo una ricotta vaccina e condiamola con sale, olio, origano abbondante e stendiamola sulla base di sfoglia. Aggiungiamo fette di pomodoro fresco, sale, olio e origano e inforniamo per una mezzora.  Proviamola anche con il basilico o la menta.



Commenti

4 Commenti per “Come usare le spezie in cucina”
  1. sarap

    L’anno scorso ho fatto un corso di erboristeria, abbiamo parlato anche di queste spezie, è davvero un mondo affascinante, bisognerebbe proprio tenerle in casa per abitudine ed usarle, io sono curiosa, provo sempre tutto !Il Il cumino non mi piace molto… e la curcuma fatico a farmela piacere, forse ne metto troppa non so…pero’ mi diverto anche io ad usarle 🙂

  2. laura

    grazie ancora per aver allietato questo giorno con tante ricettine e suggerimenti! Forse sapresti dirmi come mai a volte la curcuma mi rende amari gli alimenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.