Bruschette da aperitivo

Pubblicato il 25 febbraio 2014 da • Ultima revisione: 30 ottobre 2017

bruschette-da-aperitivo

Ammetto subito una mia idiosincrasia: non amo la parola apericena.

Sarà che i miei aperitivi sono sempre stati abbastanza sontuosi da essere una cena vera e propria, senza doverlo specificare.
Sarà che ci sono certe parole composte che mi fanno allergia, quando già ‘aperitivo’ dice tutto quello che avrebbe bisogno di dire.
Sarà anche che dopo sette anni di vita bolognese mi sono fatta una discreta cultura sull’aperitivo, e posso affermare che il vero aperitivo non è affatto uno spuntino stitico con olive e noccioline, ma può diventare davvero uno slow food, un momento di lentezza per stare con gli amici, chiacchierare, …

Detto questo, dunque, vi propongo un aperitivo ricchissimo, che sapientemente potete organizzare alle 18 o 18:30 in casa o in ufficio: a quell’ora godrete di una splendida serata senza dover fare le ore piccole, berrete e mangerete con moderazione, ma a sufficienza, e alla sera non dovrete nemmeno pensare alla cena.

La mia soluzione sono le bruschette, di tutti i tipi e di tutte le consistenze, non solo con base di pane ma con base di verdure o di tacos.
A queste aggiungo spesso delle insalate miste golose, che ciascuno può mettere nella propria ciotolina o che possono essere servite in mono porzione. Se volete anche un piatto caldo, optate per la zuppa: preparatene una buonissima, e poi suddividetela bollente in bicchierini singoli con tanto di cucchiaio. Vedrete che piacerà a tutti.

Altro accorgimento: scegliete vari tipi di pane. Il pane grande per crostoni (anche questa non è una bellissima parola), il pane nero, la focaccia o la schiacciata, il pane alle olive o alle noci, le baguette, e così via.
Ogni pane darà un sapore diverso alle bruschette, e nessuno si annoierà del menu. Proprio per questo vi consiglio di abbinare anche una zuppa e un’insalata: per variare il più possibile.

Accostate ingredienti innovativi: aringhe, avocado, fiori edibili, ananas o mango, insalate di vario tipo, spezie, formaggi erborinati… Non abbiate paura di testare nuove combinazioni di sapore (se prima le provate da soli!).

bruschette-aperitivo-italiano

Iniziamo sempre dall’aperitivo italiano, fatto di una semplice e classico bruschetta con olio buono e aglio fresco strofinato sul pane, e tanti pomodorini freschi, o secchi o pomodori confit. Potete anche usarli tutti, disponendoli in un piatto da portata a tre scomparti. Poi non possono mancare il formaggio svizzero, le olive, le erbette fresche (basilico, prezzemolo o coriandolo, salvia fritta, menta fresca…), prosciutto crudo o pancetta o coppa.

bruschette-baguette-verdure

Sempre molto classiche: le baguette con le verdure e i formaggi. Usate la fantasia, anche cucinando qualche verdura che avete già in casa, e verdure soprattutto di stagione: una peperonata leggera, funghi ripassati in padella, fave e rucola…
Completate il tutto con petali di parmigiano o anche con del brie da sciogliere sotto il grill del forno.

aperitivo-formaggi-composte-marmellate

Non può mancare il vassoio dei formaggi, con composte e marmellate di accompagnamento. Gli ospiti potranno servirsi da soli assaggiando i formaggi sul pane, oppure mangiandoli in pirezza con composte di cipolla, marmellate di pera o mandarino, o con composte di lavanda o birra o semplicemente con del buon miele.

aperitivi-bruschette-verdure-legumi

Tante verdure: piselli, fave, spinaci, asparagi, bietole. Osate con le verdure verdi, amalgamandole con pesto, o ricotta, o pecorino grattato, o maionese all’aglio.
Tanti legumi: per esempio ceci al pomodoro con le cipolle, o anche creme di lenticchie o una fagiolata.

aperitivo-vegetariano

Per evitare di avere un aperitivo di solo pane, puntate su basi alternative, come patatine o tacos, e come barchette di insalata.
Piaceranno molto a chi è a dieta!

aperitivo-crostoni-bruschette

E anche i crostoni piatto unico: grandi fette di pane cotto alla griglia, su cui adagiare salse all’aglio o guacamole, un uovo fritto o in camicia, del prosciutto di praga o prosciutto crudo, qualche foglia di insalata, una cipolla fresca.
Questo va mangiato con forchetta e coltello, e insieme a una insalata fresca diventa un aperitivo che è anche una cena, e soddisfa davvero tutti.

Volete qualche altra idea per aperitivi? Qui trovate una gallery fotografica con ispirazioni per aperitivi differenti dal solito, comprese zuppe e insalate e anche piccoli dolcetti, da usare come coccola finale:

—- GALLERY IDEE PER APERITIVI —-

Cosa bere?

Procuratevi del prosecco, che piace sempre a tutte: un po’ di bollicine piacciono sempre a tutti. Potete anche preparare degli spritz, adattissimi all’aperitivo, ma anche il gin lemon. Per i vini, usate calici grandi (ma comodi da tenere in mano) e puntate sui rossi: uno su tutti il nebbiolo, che si abbina bene a piatti corposi con aglio, formaggi e verdure.
Non disdegnate il rosè: se servito freschissimo, è proprio buono!

Quali sono i vostri piatti forti, quando organizzate un aperitivo?
Volete condividere qualche ricetta o trucchetto?



Commenti

21 Commenti per “Bruschette da aperitivo”
  1. Uff.. son solo le 9! Che fame!!!
    COmunque io di solito aggiungo torte salate e frittata (ricca)!

  2. Valentina

    Notate che questi aperitivi, sicuramente buoni, sono soprattutto BELLI! C’è un accostamento di colori, un amore per la policromia e un’attenzione alle forme….circondatevi di BELLEZZA anche quando mangiate sembri dirci, vero?

  3. Perchè ho guardato questo post alle 10.30, perchè???? Moh, svengo…TUD! Poi mi ripiglio e prendo spunto 🙂 Grazie!

  4. Silvietta

    Ciao carissime tutte, così non vale!! Mi è venuta una fame da lupi!
    Comunque qualche altra piccola idea per un aperitivo:
    * pinzimonio di verdure fresche che fa allegria di colori e tanta salute ( per abbattere un po’ le calorie del resto)
    * bignè salati con ripieno di cremine di ricotta e altri formaggi freschi morbidi ai quali aggiungere frullati ingredienti golosi come salmone o salamino o prosciutto cotto
    *sushi di frittatine, una mia specialità: praticamente delle frittatine arrotolate con dentro ripieno di formaggio spalmabile, erba cipollina e pendolini, tagliate a pezzetti e servite in piedi come un sushi: effetto scenografico assicurato (e il gusto non manca!)
    Adesso mi mangerei anche al tastiera…

  5. che meraviglia, che voglia di sere d’estate…

  6. Mi è venuta fame….e non mangerò prima delle 16 🙄
    Anche io odio la parola apericena…non so la trovo spocchiosa

  7. micaela

    Uhmmm, che ideona per stasera!
    Mi faccio aiutare da mio figlio a prepararli perchè ha tanta fantasia e gli piace molto pasticciare in cucina, e metà cena è risolta!
    Grazie a tutte dei suggerimenti!!!
    Ciaoooooo Fameee

  8. Urca che buoni!!!
    Io stasera per cena ho il cuscus con ceci e zucca. Ora mi segno anche questi aperitivi e domenica sera (che di solito si cena con la bruschetta) li preparo! 😀

  9. Quante idee che mi hai dato!!
    Devo giusto organizzare una festa di Compleanno!!
    Perchè non presentare un buffet assortito con tanti tipi di bruschette!? 😉

  10. ELisabetta

    assumimi ti prego farò la pendolare su Venezia tutti i giorni!!!!
    Io aggiungo mini muffin pomodorini e olive o proscitto cotto e semi di papavero e insalata russa adoroooo
    Elisabetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.