10 Ricette di pasta in bianco buonissime e super facili

Pubblicato il 20 Novembre 2019 da

ricette-per-pasta-in-bianco

Chi di noi non ama un buonissimo piatto di pasta? In questa raccolta, vi propongo le mie ricette preferite per la pasta in bianco, ovvero senza salsa di pomodoro, senza pelati, né pomodori freschi. Sono cremose, golose, piene di verdure e, quindi, molto adatte anche a vegetariani e vegani – con qualche accorgimento.

Piacciono molto anche ai ragazzi, perché le verdure proposte sono dolci e golose: ho infatti lasciato da parte le verdure più ‘difficili’ e dal sapore più marcato, anche se nelle ricette vi inserirò delle varianti per poterle utilizzare.

E per semplificarvi la vita, di fianco al titolo della ricetta ho scritto se è adatta anche ai vegetariani o vegani (o può diventarlo con qualche piccolo accorgimento, tipo omettere il parmigiano).

Fatemi sapere se vi piacciono!

Pasta con crema di verdure verdi (vegetariana)

ricette-di-pasta-in-bianco

Io amo particolarmente questo tipo di condimento, perché è estremamente versatile e anche goloso: mi piace la pasta condita con salse avvolgenti e dense, bella legata.

Io di solito la preparo con i piselli, ma potete sceglier anche zucchine, broccoli e persino fagiolini, o un mix di verdure verdi. Attenzione agli spinaci, perché il loro sapore molto minerale rende la salsa un po’ forte, soprattutto per i bambini, quindi vi consiglio – se volete utilizzarli – di abbinarli ai piselli, decisamente più dolci.

Fate cuocere i piselli o le altre verdure al vapore, oppure nella stessa pentola dove cuocerete la pasta. Io preferisco al vapore perché così restano più verdi, ma anche più saporite e succose. Frullate una parte di queste verdure con panna da cucina, sale, pepe e parmigiano grattugiato e mettete tutto in un pentolino a scaldare 5 minuti, aggiungendo anche la verdura tenuta intera.

Non siete obbligati a usare la panna: potete frullare le verdure semplicemente con olio, sale parmigiano e un po’ di acqua di cottura della pasta. Viene benissimo lo stesso.

Scolate la pasta, conditela con la crema e allungatela eventualmente con poca acqua della pasta, se dovesse essere troppo densa.

Nella versione vegana, potete usare la panna vegetale e omettere il parmigiano. 

Pasta con ricotta e verdure julienne (vegetariana)

ricette-di-pasta-in-bianco

Io amo, amo, amo la ricotta! La pasta con la ricotta fresca è un mio confort food per eccellenza, insieme alla minestrina con il formaggino.

Per condirvi la pasta, stempero la ricotta semplicemente con 2-3 cucchiai di acqua di cottura e aggiungo sale, pepe e parmigiano e un pochino di burro. 

Se volete aggiungere le verdure, usate la tecnica a julienne: tritate finemente carote o zucchine, o entrambe, e ripassatele in padella 5 minuti con olio e sale. Cuoceranno subitissimo. Aggiungete le verdure alla ricotta e scolatevi la pasta dentro, facendola amalgamare bene.

Pasta saporita, con olive e rucola (vegana)

ricette-di-pasta-in-bianco

Prepariamo un trito di cipolla rossa, olive taggiasche, capperi e basilico fresco e facciamo saltare tutto in padella per pochi minuti con una bella porzione di olio.

Quando scoliamo la pasta, aggiungiamola alla padella e facciamola saltare bene, con vigore, aggiungendo poca acqua di cottura della pasta.

Infine, quando serviamo la pasta nei piatti, aggiungiamo qualche fogliolina di rucola fresca e di basilico. 

Nella versione vegetariana possiamo aggiungere anche delle scaglie di parmigiano o di ricotta salata.

Pasta con tonno e piselli in bianco

ricette-di-pasta-in-bianco

Partiamo subito dal presupposto che, se fate la pasta con il tonno in scatola, il tonno NON deve cuocere. È già cotto! E se voi lo mettete in un sugo di pomodoro a sobbollire, o lo fate saltare sul fuoco, diventa salato e stopposo.

Questa pasta dunque è super semplice anche per questi motivi. Basta mettere a lessare i piselli nella stessa acqua di cottura della pasta, per scolarli insieme. In una ciotola mettiamo il tonno sottolio, dopo aver scolato una bella percentuale di olio di vegetazione (tenetene solo un pochino nel contenitore) e sgraniamolo con la forchetta.

Scoliamo la pasta e i piselli, aggiungiamoli alla ciotola con il tonno e completiamo con basilico fresco, pepe, peperoncino (se vi piace) ed eventualmente il parmigiano. Ebbene sì: sul tonno, il parmigiano si può mettere.

Pasta fresca con verdure verdi e ricotta di pecora (vegetariana)

ricette-di-pasta-in-bianco

In questo caso, le verdure verdi le ripasso in padella, per renderle belle saporite, e non le frullo. Prendete piselli, punte di asparagi, un paio di foglie di verza tagliate molto sottili e una bella cipolla. Fate soffriggere tutto in padella con l’olio, finché le verdure sono cotte, ma ancora croccanti. Aggiustate di sale e pepe.

Scolate la pasta fresca, fatela saltare bene con le verdure, aggiungendo poca acqua di cottura della pasta per amalgamare meglio. Infine aggiungete la ricotta di pecora a fuoco spento, e mescolate bene.

Pasta fresca con crema di zucca e pancetta

ricette di pasta in bianco, senza pomodoro

Uno degli ortaggi che più preferiamo in casa è proprio la zucca, così dolce e cremosa. Io la cuocio al vapore o al forno intera, poi la sbuccio e la schiaccio con la forchetta, per ottenere una bella crema senza filamenti. 

In una padella, metto la pancetta a saltare con l’olio, aggiungo la polpa di zucca, stempero con l’acqua di cottura della pasta e faccio saltare, finché la salsa diventa bella cremosa. Con questa condisco le orecchiette, ma anche gnocchi o pasta fresca ripiena.

Se volete sgrassare un po’ la pancetta, potete completare il piatto con un cucchiaio raso di panna acida. 

Nella versione vegetariana e vegana, potete naturalmente omettere la pancetta, magari sostituendola con una bella cipolla tagliata a fette sottili. 

Pasta con speck e zucchine alla salvia

ricette di pasta in bianco, senza pomodoro

In una padella, fate saltare lo speck a listarelle con un pochino di burro. Aggiungete le zucchine tritate a julienne: io le amo così perché in questo modo la cottura diventa velocissima e non bisogna perdere troppo tempo a spadellare! ma anche perché così le verdure sono meno slegate dalla pasta, e si amalgamano meglio.

Aggiungete anche delle foglie di salvia spezzettata a mano, un po’ di pepe e del parmigiano, e dell’acqua di cottura della pasta. Occhio ad aggiungere sale nel condimento, perché tra acqua di cottura, speck e parmigiano, il sale c’è già!

Scolate la pasta al dente e dedicatele due minuti a saltare in padella, in modo che assorba bene il grasso dello speck e il profumo della salvia.

Pasta con ragù di verdure (vegana)

ricette di pasta in bianco, senza pomodoro

Il ragù di verdure è uno dei miei condimenti preferiti, insieme al ragù di lenticchie. Noi cerchiamo di ridurre al minimo il consumo di carne, e quindi preparo ragù vegetali spesso in quantità anche da congelare, per averli sempre pronti.

In una pentola mettiamo un trito di carota, cipolla e sedano: abbondate pure! Devono esserci tante verdurine tagliate a quadretti non troppo grossi, ma nemmeno troppo piccoli. Fate scaldare bene nell’olio, senza bruciare la cipolla. Aggiungete poi dei funghi champignons tagliati a quadretti, un po’ di zucca a quadretti e, se volete, anche delle lenticchie verdi ben scolate e lavate. Aggiungete un pizzico di sale e del brodo vegetale caldo, e fate cuocere bene: almeno 40-50 minuti.

Condite la pasta con questo ragù, aggiungendo olio a crudo sopra. Se ne preparate tanto – e io ve lo consiglio! – lo potete congelare e usare quando siete in ’emergenza’ e non avete niente per cena.

Pasta con pesto di verdure verdi (vegetariana)

ricette di pasta in bianco, senza pomodoro

Un pesto si fa usando come base della frutta secca. Possono essere pinoli, anacardi o noci, ad esempio. Scegliete voi in base alla vostra dispensa e al vostro budget. Io aggiungo anche una verdura verde, così il pesto è più cremoso e più ricco di vegetali.

Frullate ad esempio gli anacardi con olio, parmigiano, basilico fresco e della verdura verde cotta al vapore, per esempio: fagiolini, zucchine, broccoli, asparagi… in base ai gusti.

Vedrete che spettacolo, se aggiungete anche la verdura!

Pasta ripiena con salvia e pinoli (vegana)

ricette di pasta in bianco, senza pomodoro

Una delle mie cotture preferite in bianco è il semplice burro e salvia. Per farlo bene, io prendo il burro e lo sciolgo lentamente in un pentolino con un po’ d’acqua di cottura della pasta e della salvia spezzettata a mano. 

Diventa molto buono se lo completate con dei pinoli tostati o della granella di nocciole: gli dà quello sprint in più perfetto per renderlo un piatto goloso, pur nella sua estrema semplicità!



Commenti

4 Commenti per “10 Ricette di pasta in bianco buonissime e super facili”
  1. paola

    Grazie, grazie, grazie!
    Paola

  2. Nadia

    Anche per me il comfort food è la pastina col formaggino!!!

    Grazie per le tue fantasiose ricette, io non so mai come introdurre la verdura per variare dalla solita insalata e queste ricette per pasta sono stupende. A casa nostra la verdura cotta non è molto amata, ma la pasta sì 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *