Aperitivo facilissimo leggermente alcolico

Pubblicato il 3 maggio 2016 da

Chi mi conosce sa che io amo aperitivi e finger food, e che cerco sempre nuove soluzioni per incontrare gli amici di fronte a qualche stuzzichino: sono facili, veloci, economici e non richiedono di mettersi ai fornelli.

aperitivo-light-facilissimo-leggermente-alcolico-aperol-cedrata-tassoni

Da bere, ultimamente ho una predilezione per l’APERTASS, che è composto da Aperol e cedrata Tassoni, ed è rinfrescante e davvero poco alcolico.

Apertass: 

  • 2/10 Aperol
  • 8/10 Cedrata Tassoni

Ovvero, usiamo una bottiglietta piccola di cedrata Tassoni e un bicchierino di Aperol. Mettiamo tanto ghiaccio in un bicchiere grande, e aggiungiamo gli ingredienti. Poi, a seconda del nostro gusto, possiamo ‘correggere’ l’aperitivo aggiungendo un altra piccola quantità di Aperol.

Benissimo se aggiungiamo anche una fettina di arancia o di limone.

aperitivo-alcolico-analcolico-stuzzichini-tagliere

Sono diventata anche una specialista nel preparare stuzzichini con ciò che rimane in frigo, quindi senza veri e propri ingredienti: tutte cose buonissime e sane e anche economiche, con cui però faccio un’ottima figura.

Mi bastano davvero 5 ingredienti trovati a caso in frigo per preparare l’aperitivo per tutti – utilissimo quando non ho proprio voglia di cucinare e di fare la spesa, e quindi tutti insieme ripieghiamo su qualche stuzzichino non impegnativo.

Per esempio, se ho delle uova, posso fare una frittatina molto sottile con qualche erbetta fresca e poi anche delle uova sode da servire con la salsa rosa.

Se ho del prosciutto cotto posso usarlo sia per preparare dei toast da tagliare a quadratini, sia per fare dei rotolini con dentro del formaggio o delle verdure. Gli altri salumi possono essere tagliati a quadratini, come i formaggi, o messi su grissini e spiedini.

Con il pane avanzato faccio delle bruschette condite con olio, sale, erbette e le metto in forno a gratinare: servono come accompagnamento a salumi e formaggi. Oppure faccio delle finte pizzette spalmando olio e concentrato di pomodoro, e aggiungendo sale e origano: dopo una veloce cottura in forno sono deliziose.

Se avete qualche sottolio in dispensa, potete metterlo in una ciotolina e fornire agli ospiti una piccola forchetta: potrà essere gustato con le bruschette di pane caldo, o anche frullato con poco olio e condimenti per ottenere una crema spalmabile (per esempio carciofini e tonno, oppure olive e pomodori secchi).

Poi sfrutto sempre le mie riserve di verdure presenti in freezer: per esempio le fave e gli asparagi, che possiamo semplicemente sbollentare e condire con sale, pepe e olio. Oppure i broccoli, che possiamo trasformare in una salsina deliziosa, se – una volta bolliti – li frulliamo con sale, pepe, olio e parmigiano grattato.

Se ho dei pomodorini in frigo, li servo interi con un po’ di pesto senza aglio fatto in casa velocemente, frullando pinoli, basilico, parmigiano e olio.

Uso moltissimo anche la frutta: mele, pere e uva – che sono perfette con salumi e formaggi. Ma anche mango, papaia, avocado, ananas, fragole, more e ciliegie, che possiamo mangiare da sole oppure in abbinamento ai formaggi stagionati.

Non è semplicemente perfetto?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.