Lavoretti per bambini con la colla stic

Pubblicato il 25 marzo 2016 da

A partire da un anno e mezzo o due anni del bambino, possiamo realizzare tanti lavoretti con i bambini: sia per passare un pomeriggio in casa se piove o c’è brutto tempo, sia quando i bambini sono malati, o anche semplicemente per avvicinarli alla creatività.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Come dico sempre: condividere un’esperienza creativa ci aiuta a creare una relazione emotiva con i nostri figli, perché

Non so se da grande mia figlia potrà dirmi di essere stata una buona madre, ma certamente potrà dirmi di averle insegnato a vivere creativamente. Potrà guardare indietro alla sua infanzia, e ripensarla tutto sommato come a un’infanzia felice, piena di cose da fare, e di coccole, ma soprattutto tempo speso insieme. Perché più di tutto, quello che sia io che suo padre abbiamo voluto per lei, era trascorrere insieme il tempo, per parlarci, per giocare, per creare, per viverci.

Giocare insieme ai figli, e fare i lavoretti insieme:

Giocare è relazione, ed è questo che ci aiuta ad essere felici, anche quando non è tutto perfetto – come è normale nella vita di una famiglia non perfetta.
Con il gioco ci perdoniamo: stare tutti insieme intorno al tavolo ci mette alla pari, ci fa dimenticare le differenze, è il nostro angolo di condivisione.
Con il gioco io le dico: ti voglio bene, tutto questo tempo è per te.

Ovvero dedicarsi tempo ed energia, ma soprattutto usare la creatività per conoscersi, per intrecciare un rapporto più profondo, e anche per offrire una soluzione che varrà per tutta la vita: insegnare ai figli a trovare una soluzione creativa ai problemi della vita (problem solving).

Tra i lavoretti più semplici da realizzare con i bambini piccoli, vi propongo collage con carta e colla stic, le prime prove di ritaglio con le forbici arrotondate, e una manualità facile, che renda i bambini soddisfatti di ciò che hanno realizzato.

La colla stic è perfetta, in questo senso, perché facile da maneggiare (potete ad esempio prendere la colla in tubetti piccoli per i bambini piccoli, e poi provare con quella a tubetti grandi) e non sporca: non incolla le mani, non rovina i mobili… basta un colpo di spugna e si rimedia a tutto.

colle-stic-per-bambini-piccoli

Per facilitare i bambini piccoli, esistono anche le colle stic colorate, ovvero che lasciano una traccia visiva che aiuta i bambini a vedere cosa stanno incollando, e dove.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Facilissimi i collage con sagome semplici: i bambini possono tracciare sulla carta le sagome degli animali (esistono delle sagome di plastica che si trovano spesso al LIDL o nei negozi online, come Borgione), ma possiamo noi stessi creare le dime per aiutarli a tracciare i propri disegni semplici.

Un’altra bella attività è usare la carta copiativa, anche se ormai non si trova più in giro (io ne ho conservati due fogli e li tengo chiusi nei cassetti come reliquie), e che potremmo sostituire con la carta trasparente, tipo quella millimetrata, così i bambini possono prendere confidenza con le tracce delle figure.

Alcune sagome si possono realizzare anche con il vecchio metodo del disegno controluce: attacchiamo alla finestra il disegno che vogliamo realizzare, e lasciamo che i bambini inizino a tracopiarlo attraverso la luce che passa dal foglio.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Possiamo utilizzare anche le forme geometriche: possiamo tagliarle a mano, con la big shot o con le taglierine preforate che si trovano spesso sempre al LIDL oppure online. Per esempio possiamo creare la struttura di un palazzo, e poi chiedere ai bambini di incollare i quadratini che ne rappresentano le finestre.

Potremmo utilizzare anche degli sticker adesivi: quando mia figlia era molto piccola, le facevo usare i salvabuchi, che poteva / doveva attaccare in determinate figure.

 lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Con i bambini grandi potremmo creare collage via via più complessi, che possiamo rendere anche tridimensionali: per sollevare alcuni particolari del disegno, possiamo utilizzare i gommini adesivi, o addirittura i feltrini delle sedie che avete avanzato.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Oltre a dare un effetto tridimensionale, possiamo anche ottenere un effetto in movimento: prepariamo una fisarmonica di carta intrecciando insieme due strisce sottili di carta leggera. Incolliamole ad esempio sotto le ali degli uccellini, e otterremo un bel movimento vivace di tanti elementi del collage.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Un altro modo di divertirsi con i bambini è quello di utilizzare materiali riciclati: possiamo usare un sacchetto del pane per creare un buffo spaventapasseri da balcone, oppure riutilizzare i bastoncini dei gelati.

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Con le riviste usate possiamo realizzare vestiti per le bambole di carta, oppure paesaggi, o gli elementi di una casa delle bambole. Stampiamo delle piccole bamboline di carta, e con i bambini prepariamo i loro accessori e vestiti, realizzando le sagome e colorandole a mano (un po’ come si faceva ai nostri tempi con Gira La Moda).

lavoretti-per-bambini-con-la-colla-stic

Non dimentichiamo infine marionette e burattini: possiamo realizzare moltissimi personaggi divertenti, animaletti, ambientazioni… tutto per ricostruire personaggi e luoghi, e imparare qualcosa giocando.

barbara-damiano-mammafelice-lavoretti-creativi-bambini

Io ai tempi realizzai anche la marmotta della Candelora: non era bellissima? 😉



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.