La Farinata di ceci

Pubblicato il 31 gennaio 2014 da • Ultima revisione: 14 agosto 2014

la-farinata

La Farinata: decisamente il piatto più gustoso, saporito e invitante del mio attuale inverno. Facilissima da preparare; si conserva anche alcuni giorni; aiuta se siete a dieta (è infatti composta da sola farina di ceci e acqua).

Le proporzioni sono 1:3, ovvero: se mettiamo 200gr di farina di ceci, aggiungiamo 600gr di acqua tiepida. Va salata! Bisogna salare l’impasto prima di cuocerlo, altrimenti risulterà un po’ troppo insapore. Io non aggiungo olio: nella ricetta bisognerebbe aggiungerne un bel quantitativo, ma io non lo metto e vi assicuro che è buonissima lo stesso (ma con pochissime calorie).

Preparate l’impasto (sarà molto liquido) e lasciatelo riposare una notte intera, coperto con la pellicola.

La parte più buona della farinata: la crosticina. Bisogna cuocerla in forno caldissimo (almeno 200 gradi) e in una teglia dal fondo spesso, lievemente spennellata di olio (niente carta forno!). Lasciatela sbruciacchiare leggermente sui lati.

Mettete poco impasto alla volta: la farinata è molto più buona se risulta sottilissima e croccante.
Va poi condita con sale e tanto pepe macinato al momento.

Si mangia in purezza, o anche aggiungendo rosmarino tritato o lardo o prosciutto crudo.

Io la preferisco solo con sale e pepe: è davvero buonissima e senza grassi, perché nella mia versione io non aggiungo olio all’impasto: ne uso pochissimo solo per spennellare la teglia ed evitare che la farinata si attacchi.

ricetta-farinata

Per renderla ricchissima io aggiungo delle cipolle rosse tagliate a fettine non troppo sottili, a crudo.

Diventa dolce e allo stesso tempo pungente, ed è un modo diverso per servirla.

ricetta-farinata

Sempre con le verdure: lascio la farinata decisamente più spessa, realizzando una vera e propria torta salata di farinata. La arricchisco con fettine di carciofo tagliate non troppo sottili, sempre a crudo.

Andrebbero benissimo anche asparagi, o broccoli leggermente lessati, o cime di rapa o spinaci. Potete anche scegliere di usare la carne: salsiccia o pasta di salsiccia, bacon, pancetta. Probabilmente andrebbe bene anche con del salmone a tocchetti, ma non l’ho mai provata.

ricetta-farinata

Un’altra versione buonissima e super facile: con carote e zucchine crude tagliate a julienne. Sarebbe buona anche con il cavolo rapa tagliato a julienne, e con la barbabietola rossa.

Anche in questo caso lascio la farinata più spessa, in modo che diventi una vera torta salata alle verdure (con il vantaggio che qui non ci sono grassi: niente uova, olio, parmigiano, panna…).

ricetta-farinata
===
“Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web”

Per partecipare a Libere Ricette: http://www.facebook.com/groups/326951964086476/



Commenti

17 Commenti per “La Farinata di ceci”
  1. preso ieri appunto la farina di ceci perchè mi hai messo curiosità! non l’avevo mai fatta.

  2. Susanita72

    Nella mia versione aggiungo dei funghi secchi e del rosmarino tritati e lascio il mix acqua+farina+funghi+rosmarino a riposare tipo 30 minuti.
    Poi sopra la teglia anelli di cipolla rossa…sluuuurp!

  3. Sai che avevo pensato tempo fa di cercare la ricetta della farinata? Poi una cosa e l’altra mi era passato di mente. La proverò questa volta non ho proprio scuse! Mi piace l’idea con la cipolla 🙂

  4. anche io sabato ho comprato la farina di ceci perché le tue ricette mi hanno incuriosita. ora preparerò questa (un buon sostituto della frittata del sabato a pranzo)

  5. Anche io ho acquistato la farina di ceci con l’idea della farinata: ricetta giusta al momento giusto!!!
    Sono davvero curiosa, non l’ho mai assaggiata 😀
    ps: sto sperimentando la tua pizza “senza pizza” …favolosa!!!

  6. dalle mie parti c’è un forno a legna che fa una farinata fantastica ma mi piace anche nella versione “mediterranea”, più spessa, con capperi e olive… è un vero passepartout

  7. Uuuuuuuhh, da noi la cecina è semplice, con solo acqua e farina di ceci. Mangiata bollente e (magari) con lo stracchino come accompagnamento. Ma dev’essere uuuuuuuuntuosissima! E lo so che le calorie abbondano, ma… :oink: :oink: :oink:

  8. mmmmhh che meraviglie!! non vedo l’ora di provare tutte queste varianti alla classica e adorata fainè 🙂 mi metto subito all’opera.
    http://iconsiglidimorgana.blogspot.it/2012/12/omaggio-alla-liguria.html?spref=fb

  9. Oggi ho cercato la farina di ceci al supermercato e non l’ho trovata 🙁
    Non vedo l’ora trovarla per sperimentare questa ricetta

  10. quanto deve restar in forno? la mia è uscita molliccia , none ra male tiepida ma sicuramente puo’ migliorare!

  11. Claudia

    E’ il mio pranzo di oggi. L’ho preparata ieri e non vedo l’ora di addentarla…

  12. Ciao, a casa nostra la farinata si fa quasi tutte le settimane 🙂 bhè abito al confine tra toscana e liguria, dove la farinata è doc 😉

  13. chiara

    buonissima! una domanda. La lasci riposare in frigorifero oppure fuori? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.