Le Tricotin: come fare la maglia tubolare con le dita (ovvero: una collana di maglia e bottoni)

Pubblicato il 10 novembre 2008 da • Ultima revisione: 5 ottobre 2012

Allora, questa è tutta ‘colpa’ di Alessia, che prima mi ha costretto a comprarmi un pettine dai cinesi per provare a fare la maglia con il pettine (prossimamente) e poi mi ha riportato alla luce un trauma infantile: La Maglieria Magica, che io ho sempre desiderato e che non ho mai avuto 🙂

Sta di fatto che quando ha iniziato a parlare di Tricotin, e a segnalare quei fantastici siti… mi ci sono buttata a pesce, perchè erano giorni che desideravo fare una collana di maglia e bottoni, ed ero indecisa sul metodo migliore per realizzarla… tanto che mentre studiavo mi è venuto in mente che vorrei realizzarne anche con l’uncinetto e le perline di legno (prossimamente, anche questo).

Solo che sto scoprendo che imparare ad usare l’uncinetto non è così semplice come pensavo, e qui chiederei l’aiuto di Marge e di tutte le altre anime pie che vogliono insegnarmi a fare qualcosa che non sia la semplice catenella…


Fare questa maglia tubolare, comunque, è semplicissimo, e soprattutto si può fare in pochissimi minuti, cosa non trascurabile per chi ha sempre i minuti contati!

Su Tricotin.com, c’è un tutorial fantastico e molto semplice da seguire (è in francese, ma le foto sono assolutamente esplicative).

In ogni caso, ecco i piccoli segreti che ho capito usando questa tecnica:


1. i primi due giri di filo devono avvolgere tutte le dita: si parte dal pollice, legandovi il filo con un cappio, si passa il filo dietro l’indice, poi davanti al medio, dietro all’anulare, e così via, alternando, e formando un secondo giro, nel senso inverso.

2. dal terzo giro di filo, si tiene il filo teso sopra le dita

3. a partire dall’indice, si ‘scavalca’ il filo inferiore su quello superiore

4. e si ricomincia passando il filo teso sopra le dita

La maglia tubolare tende a restare un po’ ‘lenta’, quindi, aiutandosi con l’altra mano, ogni tanto occorre tirarla e stenderla per darle forma.

Dopo qualche decina di giri, anche se all’inizio sembra non stia succedendo nulla, la maglia, magicamente, inizia a prendere forma! Tipico caso in cui non ci si deve scoraggiare di fronte al primo ostacolo… 🙂

Io con questa tecnica ho creato una collana e due bracciali, ma ho già in mente di creare una maxi sciarpa, da confezionare unendo insieme varie maglie tubolari 🙂 A questa ho aggiunto dei bottoni grigi, mentre ai bracciali ho aggiunto dei bottoni bianchi e gialli. Molto carine, e moooolto morbide!
Io ho usato della lana doppia, di due colori in tinta, perchè non avevo lana sufficientemente spessa per fare questa maglia, che sicuramente viene più morbidosa, se si impiegano più fili insieme.



Commenti

44 Commenti per “Le Tricotin: come fare la maglia tubolare con le dita (ovvero: una collana di maglia e bottoni)”
  1. Interessante questa tecnica per me nuova, ma penso che continuerò con il metodo tradizionale che avevo appreso da bambina e che ho rispolverato da circa un anno. Di nuovo ho già aggiunto la passione per i bijoux ai quali aggiungo anche particolari ad uncinetti. Se ti fa piacere passa a visitare il mi blog http://fantasiaebijoux.spaces.live.com
    a presto
    Annalena

    PS: a proposito di cordoncini io ho appena frequentato un corso di kumihimo, tecnica d’intreccio giapponese, bello, rilassante e si possono creare cordoncini fantastici… beh io sono ancora principiante!

  2. Carla Mollettina

    Ciao!
    Ieri al mare ho provato a fare la maglia con le dita.
    E’ una figata!!!
    Prova e riprova, perché non è semplicissimo all’inizio (soprattutto x il dito mignolo) xò è stato bello quando dopo tante prove ho visto la sciarpettina allungarsi. =o)

    Ho visto anche il tutorial con il pettine, ma non riesco a venirne fuori x l’inglese… adesso ci riprovo.

    Figo il sito!
    Auguri a Dafne!

  3. Ciao, ogni tanto mi piace andare a ritroso nel tuo sito perchè ci sono tantissime cose interessanti di quando ancora non ti conoscevo e stasera ho trovato questo, e io che avrei sempre voluto fare qualcosa a maglia o a uncinetto ma non ne ho mai avuto il coraggio, stasera in 5 minuti ho fatto una bellissima sciarpina per winnie pooh (mia figlia gli mette sempre la sua) 😀 😀 😀 Ancora non ci credo, l’ho fatta io e in 5 minuti!!! Domani (o quanto prima) la fotografo e te la faccio vedere!!!
    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!

  4. rita

    mi è venuto. il tricotin con le dita no lo sapevo fare, so fare i ricami,cucire, sferruzzare, ucinetto, chiacchierino e tricotin anuale anche se ho solo 8 anni 😀
    :argh: 😳

  5. Proprio una cosa carina da far fare ai bambini. Anche io l’ho scoperta di recente e la mia bambina di 6 anni ci si è divertita molto nelle vacanze di Natale.Il fatto è che con questa tecnica si realizzano velocemente e in modo molto semplice piccole sciarpe per bambole, cinture e altro e per i bambini vedere subito il frutto del loro lavoro è molto entusiasmante. Io avevo messo mesi fa nel mio sito un post http://www.crochetcircus.com/2011/12/bambini-la-maglia-con-le-dita/ in cui c’è anche il video sul finger-knitting. Forse vi è utile.

  6. ciao cara,ma che bellissimo tutorial….chissà se riuscirò anche io a fare qualcosa o se mi annoserò le dita…. 😯
    A nche io amavo la maglieria magica e mi ricordo ancora quando Santa Lucia me la portò …ero felicissima….
    ti auguro un inizio di settimana sereno.

  7. patrizia

    bellissimo il tricotin, ma non ho capito come chiuderlo. Mi puoi aiutare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.