Mamma Felice

Alimenti consentiti e ‘vietati’ in gravidanza

Pubblicato il 21 settembre 2008 da • Ultima revisione: 7 settembre 2014

alimenti-consentiti-vietati-in-gravidanza

Si sa che in gravidanza occorre fare attenzione a ciò che si mangia, soprattutto se non si possiedono gli anticorpi per la toxoplasmosi, ma anche per evitare la listeriosi e altre simili problematiche di salute.

Quindi certi alimenti vanno evitati, come la carne cruda o gli insaccati non cotti, oppure vanno lavati attentamente, come la frutta e la verdura, o cotti molto attentamente.

E’ importante, in gravidanza, non privarsi di alimenti e nutrienti fondamentali, ma anche tenere sotto controllo la propria alimentazione: bastano alcune piccole precauzioni igieniche per salvare la vita a se stesse e al proprio bambino.

Non tutte le donne devono per forza limitare il consumo di alcuni alimenti: con un esame del sangue molto semplice, il vostro ginecologo rileverà la presenza o assenza di anticorpi per la toxoplasmosi.

Se l’esame risulta positivo, significa che il vostro corpo ha sviluppato gli anticorpi per la toxoplasmosi, e quindi non dovete preoccuparvi eccessivamente di ciò che mangiate (sempre tenendo presenti alcune precauzioni igieniche fondamentali, come consumare cibi sani e non pericolosi).

Se l’esame è negativo, significa che potreste correre il rischio di prendere la toxoplasmosi, e dunque dovrete limitare o evitare alcuni alimenti per tutta la durata della gravidanza.

Per ‘disinfettare’ frutta e verdura potete usare il bicarbonato: sciacquate la frutta e la verdura, e poi tenetele a bagno in acqua fresca e bicarbonato per 15-20 minuti, e infine sciacquate di nuovo. Potete usare l’amuchina, ma il bicarbonato è più naturale e anche più economico. Inoltre non lascia residui e non altera il gusto dei cibi.

Ci sono alcune indicazioni di alimentazione generali che potete tenere presenti durante la gravidanza:

  1. evitate insaccati, pesci o carni crude;
  2. evitate formaggi crudi o contenenti muffe;
  3. lavate bene la frutta e la verdura;
  4. evitate l’acquisto di cibi pronti da banco, soprattutto se contengono salse;
  5. prediligete sempre alimenti cotti.

Io mi ero preparata una bella lista degli alimenti consentiti e ‘vietati’, e l’avevo appesa al frigorifero: questo mi ha molto aiutata ogni volta che dovevo fare la spesa o organizzare la cena.

Ecco la lista da appendere sul frigo:

PDF da scaricareCibi consentiti e vietati in gravidanza

Chiaramente occorre chiederne conferma al proprio medico! Queste sono indicazioni di base, e solo il medico ha l’ultima parola… Io ho ascoltato il parere della mia ginecologa e preso spunto dal manuale: ‘Your pregnancy week by week’, Hamlyn in collaborazione con Practical Parenting.



Commenti

58 Commenti per “Alimenti consentiti e ‘vietati’ in gravidanza”
  1. iris scrive:

    ciao a tutte…ho appena scoperto di essere in gravidanza :D ..lavoro con i bimbi..per esatezza sono un educatrice di nido..volevo sapere come comportarmi..ho letto che devo stare attenta i primi mesi agli sforzi ecc..però non voglio neppure rinunciare (ovviamente)fin che mi è consentito al mio lavoro che amo tantissimo.. :cuore:

    • bietolina scrive:

      ciao, non è questione di stare attenta o meno, tu fai un lavoro a rischio, devi subito avvisare la tua azienda e rimanere a casa! Sono un’educatri anche io quindi ti capisco, ma primo devi pensare alla salute del tuo bambino e tutelarti e comunque c’è una prassi da rispettare. devi entrare anticipamente in maternità! in bocca al lupo!

  2. tamara scrive:

    sono risultata negativa alla toxoplasmosi ho visto che lo zola nn si puo mangiare .
    anche nella pasta visto che e cotto
    grazie tamara

    • Mariella scrive:

      Ciao Tamara io ho chiesto alla mia Genecologa che mi ha spiegato che tutti i cibi da evitare dopo cotti possono essere mangiati… Nella cottura vengono uccisi tutti i batteri che potrebbero causare infezioni varie…

  3. Greta scrive:

    Ciao, sono alla 7ma settimana di gravidanza del mio terzo figlio e’ una mia curiosita’. Ma e’ vero ke cavoli, broccoli, fagioli e tutto cio’ ke puo’ farti produrre aria, fa male al bambino? Avevo letto su una rivista di gravidanza ke il feto non smaltisce quest’aria e puo’ esser fatale….. cosa ne pensate?Grazie. Greta.

    • Mamma Felice scrive:

      Ciao Greta, direi di no: mi sembra tanto una leggenda metropolitana, tanto più che invece i legumi hanno importanti minerali e vitamine utili al bambino. Per sicurezza, chiedi al tuo ginecologo. Ma nella mia esperienza personale non ho mai sentito una cosa simile.

  4. Mariella scrive:

    Ciao a tutte pancine… Io sono al sesto mese di gravidanza ma ho paura che nn potrò allattare xche i miei capezzoli sn tali e quali a prima di rimanere incinta( e cioè molto piccoli) cosa posso fare??? :roll:

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »