Che spesa fare per non cucinare

Pubblicato il 16 Agosto 2019 da

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette-senza-cottura-menu

Ricette senza cottura, o al massimo con cottura al vapore o una velocissima scottata in padella: ecco cosa vi propongo oggi, per non accendere i fornelli e non soffrire il caldo! Perché con queste ricette potete per l’appunto cucinare… senza cucinare. Forte, no? 😉

In questa estate caldissima, e dopo un anno di cucina non-stop, avevo proprio voglia di un po’ di pausa dai fornelli, anche se allo stesso tempo continuo ad avere necessità di preparare pranzo e cena per tutti!

E quindi come si risolve? Non certo con piatti pronti o panini: ho studiato piuttosto delle ricette super sane e golose, che si cucinano da sole, o comunque con pochissima fatica, quasi ‘assemblando’ gli ingredienti a freddo.

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_couscous-ceci-pomodorini

Couscous con ceci, feta e pomodori secchi

Il couscous non ha bisogno di cottura: basta metterlo in un contenitore ermetico con olio e sale e coprirlo di acqua bollente. Si chiude ermeticamente e si lascia ‘cuocere’ per assorbimento. Dopo circa dieci minuti si può aprire il contenitore e sgranare il couscous con la forchetta, perché sarà già completamente idratato.

A questo punto potete condirlo con ceci in scatola ben lavati e scolati, cubetti di feta, cipolla dolce, pomodori secchi sottolio, mandorle tostate.
Ma in realtà ci potete mettere di tutto! Potete realizzare il tabulè, ovvero l’insalata di couscous, ma persino condirlo con il pesto fresco al basilico o semplicemente con succo di limone e prezzemolo.

Buddha bowl con riso al vapore, edamame, spinaci e germogli di soia

Cuocete al vapore il riso basmati, dopo averlo ben lavato. Completatelo, come nelle più tradizionali Buddha Bowl, con fagioli di soia edamame cotti al vapore, spinacini freschi, germogli. Potete poi aggiungere ceci, avocado, semi di lino o di chia o di sesamo, ma anche feta, primo sale, salmone…
Insomma: va davvero a vostro gusto.

LEGGI: Ricette light, come preparare una Buddha Bowl

Come condimento, a me piace: olio di oliva, un cucchiaino di olio di sesamo, un pochino di succo di lime, un po’ di salsa di soia, semi di sesamo, un cucchiaino di salsa di tamarindo.

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_insalata-feta-olive-pomodorini-cetrioli

Insalata con pomodori, feta, olive, cipolle e spinaci

Zero cottura, zero! Basta assemblare gli ingredienti: i pomodori tagliati a cubetti, la feta sbriciolata, le olive snocciolate ben scolate, una bella manciata di spinacini freschi.

E per completare potreste aggiungere anche: mais, cipollotti, crostini di pane, semi di girasole…

Piadine con crudo, pomodoro, valeriana e stracchino

Scaldate le piadine al microonde o passatele due minuti in padella anti aderente senza condimento. Farcitele con una bella quantità di stracchino, pomodori cuori di bue tagliati molto sottili e conditi con olio e sale, una manciata di valeriana e del prosciutto crudo tagliato molto sottile.

Sono super classiche, ma per un pranzo fresco estivo sono l’ideale, e contengono tutti i nutrienti!

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_bresaola

Bresaola con grana, pomodorini gialli, valeriana, sedano

Potete fare questo piatto con bresaola, manzo, tacchino affettato, girello… ma persino con il carpaccio di pesce!

Una volta messo il carpaccio sul piatto, aggiungete i pomodorini gialli, tanta valeriana fresca, 2-3 gambi di sedano tagliati sottilmente. Io aggiungo sempre anche una manciata di noci o nocciole e una bella cucchiaiata di scaglie di grana.

Benissimo anche cipollotto, peperoni al forno, carote julienne, rucola oppure olive!

Primo sale con pomodorini, basilico, olive, capperi e cipolle

Prendete un primosale rotondo, mettetelo nel centro del piatto e aggiungete tutto intorno un’insalata fresca di pomodorini.

Io uso pomodorini gialli e rossi, una piccola cucchiaiata di fiori di cappero sottaceto tritati, olive liguri snocciolate tanta cipolla rossa dolce.

Condite con olio e sale e, se vi piace, un po’ di glassa all’aceto balsamico.

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_bruschetta-ricca

Bruschette ricche con pomodorini, rucola, grana e sedano

Tostiamo il pane da bruschetta: a me piace quello con le fette belle grandi, che spennello solo con pochissimo olio. Lo metto poi nei piatti e aggiungo pomodorini, rucola, petali di grana.

Come altri ingredienti a piacere, potete usare: sedano tagliato sottile, noci tostate, feta sbriciolata, semi di girasole…

Insalata di sedano, toma, noci e rucola

Un’insalata tipicamente Piemontese! Tagliate a dadini il formaggio tipo toma, più o meno stagionato, in base ai vostri gusti. Mettetelo in una ciotola con tanto sedano bianco tagliato a dadini, noci sgusciate e rucola fresca.

Si condisce normalmente con sale, olio e pepe macinato al momento. Qualche crostino non guasta!

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_avocado-toast-salmone

Crostone con formaggio spalmabile, salmone affumicato, avocado e gomasio

Uno dei miei piatti preferiti dell’estate. Potete usare sia il pane di segale, come faccio io, che è molto saziante, sia il pane normale. Tostatelo per bene e mettetelo sui piatti.

Spalmate il caprino oppure un formaggio spalmabile a vostro gusto, o anche la robiola. Aggiungete avocado, olio, sale, succo di lime e salmone al naturale o affumicato, come vi piace.

la mia variante: io schiaccio l’avocado con la forchetta, invece di metterlo a fette sul pane, e aggiungo una bella manciata di gomasio.

Crostone con tomino fuso e verdure sottolio

Ricetta da microonde! Prendete il pane e tostatelo bene da ambo le parti. Farcitelo con verdure miste sottolio, le vostre preferite: carciofi alla brace, peperoni, melanzane, funghetti, pomodori secchi…

Nel frattempo, fate sciogliere due minuti i tomini boscaioli (con o senza speck che li avvolge, dipende dai vostri gusti) nel microonde. Tirateli fuori con attenzione e adagiateli sul pane tostato. Apriteli leggermente in modo che il formaggio fuso coli sulle verdure e le ricopra.

Involtini di tacchino con capricciosa, su letto di valeriana, pomodori e insalata di carote

Uno dei miei carpacci preferiti, a prova di bambino! Stendete il tacchino o il pollo affettati sul piatto.

Aggiungete abbondante valeriana, i pomodorini tagliati a metà e le carote tritate a julienne con il robot da cucina. Condite con olio e sale e, se volete, aggiungete qualche crostino di pane.

che-spesa-fare-per-non-cucinare-ricette_hummus-con-pinzimonio-verdure

Hummus con verdure crude

Preparate le verdure da pinzimonio: peperoni gialli e rossi, carote, sedano, cetrioli, finocchi…

Poi scegliete il tipo di hummus che volete preparare:

Caprese con stracciatella, origano e rucola

Invece della solita caprese con la mozzarella, provate queste mie versioni, strabuone!

Tagliate i pomodori a fette sottili, conditeli con olio, sale e origano fresco e metteteli su un piatto, sopra un letto di rucola. Condite i pomodori con una cucchiaiata di stracciatella di mozzarella e completate con i crostini all’aglio.

Caprese con fiocchi di latte, basilico e spinacini

La seconda versione di caprese estiva fuori dal comune: buonissima anche questa!

Tagliate i pomodori sottilmente, conditeli con olio, sale e basilico fresco tritato. Adagiateli su un letto di spinacini già conditi.

Aggiungete una cucchiaiata di fiocchi di latte sui pomodori e, se vi piacciono, una bella manciata di semi di girasole.

Tortillas con cheddar, peperoni, pomodori, feta e fagioli rossi

Tortillas con cheddar, peperoni, pomodori, feta e fagioli rossi

Io le amo! Perché sono super complete e si possono anche utilizzare per picnic e pranzi fuori casa. Io le farcisco con hummus di ceci oppure guacamole (salsa di avocado), peperoni crudi, pomodorini, fagioli rossi o lenticchie bio (ben scolati e lavati).

Ma potete anche aggiungere feta, pollo saltato in padella oppure carne tritata, yogurt greco, cetrioli… insomma: davvero di tutto!

Carpaccio di polpo con pomodori, insalata iceberg, crostini di pane e noci

Procuriamoci il carpaccio di polpo pronto (ma anche altri tipi di carpacci di pesce vanno bene, come tonno e pesce spada). Tagliamo a metà i pomodorini, laviamo l’insalata e tagliamola a listarelle piccole.

Mettiamo il carpaccio sul piatto, aggiungiamo l’insalata, i pomodorini e le noci. Condiamo con sale, olio, limone e pepe. Infine aggiungiamo i crostini di pane.

Tramezzini robiola, manzo, rucola e pomodoro

Procuriamoci il pane bianco da tramezzini e stendiamo la robiola sulla prima fetta. Aggiungiamo il manzo a fettine, la rucola e i pomodori tagliati molto sottili e conditi con olio e sale.

Aggiungiamo un’altra fetta di pane, ripetiamo gli strati: robiola, manzo, rucola e pomodori. Infine chiudiamo con un’ultima detta di pane e tagliamo a triangoli con un coltello bene appuntito.

Burger di prosciutto con verdure e carciofini sottolio

Scegliamo un buon burger di prosciutto cotto, oppure facciamoci tagliare dal macellaio una fetta spessa di prosciutto, da tagliare a casa in cerchi con il coppapasta. Sulla griglia calda, facciamo scaldare il prosciutto due minuti per lato, finché vengono fuori le righine.

Prepariamo un panino con maionese, pomodoro, lattuga, prosciutto alla griglia, zucchine a crudo tagliate molto sottilmente con la mandolina (oppure cetrioli). Aggiungiamo infine un paio di carciofi alla brace sottolio e serviamo con una bella insalata di carote tagliate a julienne.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *