Ricette fredde: cucinare in estate senza fornelli

Pubblicato il 21 agosto 2018 da

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Come sapete bene, io amo cucinare. Moltissimo. Ma quando sono in vacanza e voglio davvero riposarmi, o vado direttamente alla tavola calda di fronte casa, oppure faccio una spesa intelligente (ed economica), comprendo solo ingredienti freschi che possono essere combinati in molte ricette, piatti e preparazioni, per cucinare senza cucinare davvero. 

In pratica, il lavoro consiste nell’assemblare i piatti o tagliarli e prepararli senza dover accendere per forza i fornelli, oppure utilizzando cotture velocissime, di pochi minuti. L’importante è scegliere ingredienti freschi, non certo i piatti pronti del supermercato (contro i quali non conduco battaglie ideologiche, ma il mio obiettivo non è aggiungere conservanti o calorie, ma toglierle).

Vi ho scelto queste ricette, tutte collaudate in famiglia, come spunto: noi spesso le trasformiamo in carpacci, crostoni o insalate, ma voi potete – con gli stessi ingredienti – creare dei veri e propri piatti da portata, se non gradite le pietanze sotto forma di insalata o crostone.

Ricordatevi di aggiungere sempre un po’ di pane, ove non previsto dalla mia ricetta, e sempre una porzione di frutta a fine pasto. 

Piatti freddi contro il caldo

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Bresaola con pomodorini gialli, rucola e grana

Prendiamo della buona bresaola, circa 70-80 grammi a persona. Stendiamola nei piatti singoli, senza sovrapporla troppo. Prepariamo un mix di olio extravergine, sale, pepe e poco succo di limone, e spennelliamolo sulle fette di bresaola, senza condirle troppo.

Aggiungiamo rucola, valeriana e spinacini freschi – precedentemente conditi con il mix di olio e limone. Aggiungiamo pomodorini gialli o rossi, tagliati a metà e conditi in precedenza solo con olio e sale. Infine aggiungiamo i petali di grana ed eventualmente delle olive nere snocciolate.

Se ci piacciono, possiamo anche aggiungere dei filetti di peperoni abbrustoliti sottolio, dopo averli sgocciolati bene su carta assorbente.

Tacchino con valeriana, pomodorini e grana

Piatto semplicissimi che piace anche ai bambini, ed è di sicuro effetto in tavola.

Stendiamo l’affettato di tacchino su un vassoio, senza sovrapporlo troppo. A parte, condiamo la valeriana e i pomodorini con sale e olio, e aggiungiamoli al tacchino.

Aggiungiamo i petali di grana e, se ci piacciono, semi di girasole o di zucca tostati. A questo piatto possiamo anche aggiungere del primo sale fresco a cubetti, oppure delle olive liguri sottolio.

Couscous alla greca, con olive e feta

Prepariamo il couscous: mettiamolo in un contenitore ermetico, aggiungiamo un pizzico di sale e due cucchiai di olio, poi copriamolo di due dita con acqua bollente e chiudiamo il contenitore, senza mescolare.

Nel frattempo tagliamo a fettine i pomodori, la cipolla rossa dolce, le olive nere snocciolate. Tagliamo la feta a dadini. Puliamo le foglie di basilico.

Dopo circa 20 minuti apriamo il couscous, aggiungiamo sale e olio e sgraniamolo bene con la forchetta. Condiamolo con le verdure e serviamolo: possiamo servirlo o tiepido, o metterlo in frigo per servirlo ben freddo.

Infine, aggiungiamo abbondante basilico.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Insalata greca, con lattuga romana, cipolla, feta e olive, con crostini di pane

Puliamo bene la lattuga romana e tagliamola a pezzetti piccoli, posizionandola in fondo a una insalatiera. Aggiungiamo peperoni rossi e gialli a piccole falde, pomodorini, cetrioli biologici con la buccia, cipolle rosse dolci, olive nere snocciolate e basilico.

Condiamo bene l’insalata con olio, sale e aceto di vino. Infine aggiungiamo la feta a quadretti, e, se piace, un pochino di origano fresco.

Couscous alle verdure, tabulè

Cuociamo il couscous come sopra. Nel frattempo, prepariamo le verdure: tagliamo a dadini molto piccoli una cipolla rossa, dei cetrioli, sedano, pomodorini, peperoni gialli e cipolla rossa.

Sgraniamo il couscous, condiamolo con olio, sale, succo di limone e menta fresca tritata. Aggiungiamo le verdure e mettiamo in frigo a raffreddare, per servirlo ben freddo.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Avocado toast al salmone

Tostiamo il pane: possiamo usare il pane da toast, oppure del pane di segale o del pane comune del giorno prima.

Spalmiamo la robiola sul pane (possiamo usare anche del caprino, o del formaggio spalmabile), aggiungiamo delle fette sottili di avocado, condito con olio, succo di lime e sale. Aggiungiamo infine il salmone affumicato, un po’ di pepe macinato al momento e, se l’avete, della salsa all’aneto.

Filetti di tonno con pomodorini gialli

Procuratevi dei pomodorini gialli, più dolci e meno aspri dei pomodorini normali. Tagliateli a metà e conditeli con olio, sale e aceto di mele.

Mettete i pomodorini nel piatto, aggiungete dei filetti di tonno sottolio di ottima qualità, infine delle foglie di basilico spezzettate a mano.

Potete aggiungere anche crostini di pane tostato, preparati con il pane del giorno prima, e del cipollotto a crudo.

Insalata con melone e prosciutto e mozzarelle di bufala

Puliamo il melone e tagliamolo a pezzettini piccoli. Condiamolo con olio, sale e pepe e mettiamolo nel piatto. Aggiungiamo il prosciutto crudo a ciuffetti, purché tagliato sottile.

Infine aggiungiamo una mozzarella di bufala, una manciata di valeriana e qualche fogliolina di menta fresca.

Pomodori secchi e sgombro

Procuriamoci dei pomodorini secchi e condiamoli – qualche ora prima di mangiarli – con olio, sale, pepe, origano fresco, capperi sottaceto.

Scoliamo i pomodori dall’olio e mettiamoli nei piatti. Aggiungiamo i filetti di sgombro sottolio, di ottima qualità, e accompagniamo con fette di pane tostato, olive nere snocciolate, ravanelli tagliati a fettine molto sottili.

Rotolo di mozzarella

Procuriamoci una sfoglia di mozzarella. Stendiamo la sfoglia su un tagliere e farciamola con valeriana, pomodori cuore di bue tagliati finissimi e conditi con sale e olio, prosciutto crudo tagliato sottile.

Chiudiamo la sfoglia per formare un rotolo e tagliamola a fettine. Serviamo le fettine con insalata verde, olive verdi e cipollotti freschi, condite con un filo di olio a crudo.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Involtini di salmone affumicato con insalata russa

Stendiamo il salmone affumicato su un tagliere e farciamo le fettine con insalata russa e rucola fresca. Arrotoliamole e serviamole con un trito di capperi, olive verdi e pomodorini secchi.

Possiamo farcire gli involtini anche con insalata capricciosa, oppure con un formaggio caprino, una robiola o la giardiniera.

Carpaccio di finocchi

Tagliamo i finocchi, ben puliti, molto sottilmente. Disponiamoli su un piatto di portata e condiamoli con olio, sale, pepe e limone.

Aggiungiamo rucola o valeriana, petali di grana, pomodorini gialli e speck tagliato a striscioline sottili.

Insalata di tonno

Tagliamo a fette una cipolla rossa dolce, i cetrioli, il sedano, i pomodori verdi. Condiamo tutto con olio, sale e aceto di mele.

Aggiungiamo i filetti di tonno ben sgocciolati. Infine completiamo con crostini di pane.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Tzatziki o salsa allo yogurt greca

Una salsina facilissima, fresca e gustosa da servire con crostini di pane tostato, oppure bastoncini di verdure.

LEGGI: Come fare lo tzatziki, salsa allo yogurt.

Insalata di ceci speziata

Sgoccioliamo una scatola di ceci bio e sciacquiamoli bene sotto l’acqua. Mettiamoli in un contenitore ermetico e condiamoli con olio, sale, pepe, un pizzico di cumino, un cucchiaio di semi di sesamo, un pizzico di paprika in polvere, menta fresca tritata. Lasciamoli marinare per una mezzora.

Puliamo la lattuga romana e tagliamola a striscioline, aggiungiamo delle olive piccanti sottolio, della cipolla rossa, i ceci speziati, pomodori secchi sottolio, crostini di pane.

Crostoni di crudo e pomodori verdi

Tagliamo il pane a fette, spennelliamolo con poco olio, aggiungiamo un mix di erbette tritate a piacere e del grana grattugiato, e facciamo tostare in forno.

Tagliamo i pomodori verdi e condiamoli con olio, sale e pepe. Posizioniamoli sui crostoni, aggiungiamo il prosciutto crudo e aggiungiamo un petalo di grana.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Insalata di fichi

Laviamo rucola, valeriana, lattughino e radicchio e disponiamoli su un piatto. Condiamo l’insalata con olio, sale e aceto di mele o balsamico.

Aggiungiamo i fichi freschi sbucciati e tagliati in 4 spicchi. Aggiungiamo formaggio blu piccante oppure feta sbriciolata ed eventualmente frutta secca come noci o nocciole.

Involtini di bresaola con bufala

Tagliamo la bufala a filetti e lasciamola scolare bene. Farciamo le fettine di bresaola con i filetti di mozzarella di bufala, e arrotoliamo bene.

Disponiamo sul piatto i rotolini di bresaola e bufala, accompagnandoli con piccole bruschette con pomodori gialli, finocchi tagliati molto sottili e un filo di olio e sale.

Posiamo aggiungere nel piatto anche lattuga fresca, o rucola, o valeriana.

Carasau ricotta di pecora e pomodorini

Tagliamo a metà una bella selezione di pomodorini, rossi, gialli e neri, insieme a datterini e pachino. Condiamo tutto con olio, sale, menta fresca tritata, cipolla rossa tagliata sottile.

Mettiamo la ricotta di pecora nel piatto, aggiungendo il pane carasau a pezzettoni, per gustarla al meglio. Serviamola con un filo di miele di castagno e una spolverata di pepe nero. Aggiungiamo i pomodorini nel piatto.

Anguria feta e olive

Tagliamo l’anguria a dadini, togliendo anche i semi. Mettiamola in una ciotola con feta a dadini, olive nere snocciolate, olio, sale e pepe.

Possiamo aggiungere dadini di pane tostato e rucola fresca.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Pomodori ripieni di couscous

Prepariamo il couscous con la ricetta riportata più sopra, e lasciamolo riposare.

Tagliamo la calotta ai pomodori, svuotiamoli bene dalla polpa e dai semi, saliamoli leggermente e mettiamoli a testa in giù una mezzora, in modo che perdano l’acqua di vegetazione in eccesso.

Preleviamo la polpa dei pomodori, scartando i semi. Aggiungiamola al couscous insieme a un trito di menta e basilico freschi e del primo sale non troppo stagionato. Aggiustiamo di sale e olio.

Farciamo i pomodori con il couscous. Potremmo anche mangiarli freddi, perché sono già pronti così. Se invece li volete cotti, passateli sotto il grill del forno per quindici minuti circa.

Barbabietole al prezzemolo

Procuriamoci le barbabietole precotte, eliminiamo la buccia e le parti dure e tagliamole a dadini piccoli. Meglio usare i guanti, perché macchiano le mani.

Aggiungiamo abbondante prezzemolo tritato fresco, uno o due spicchi di aglio interi, olio, sale, pepe e aceto di mele. Lasciamo marinare per una mezzora in un contenitore ermetico.

Involtini di emmental con cruditè

Prendiamo l’emmental tagliato già a fettine sottili. Prepariamo il ripieni tritando a julienne la carota, tagliamo sottilmente il finocchio, il peperone giallo e il sedano. Condiamo le verdure con olio e sale.

Farciamo le fette di formaggio con le verdure crude, e arrotoliamo. Disponiamo i rotolini in un piatto, sopra delle sfoglie di pane carasau, insieme a pomodorini e rucola.

Pere e gorgonzola con rucola

Tagliamo le pere a fettine, pulendole del torsolo: perfette le pere coscia piccoline. Disponiamole su un letto di rucola già condito con poco olio e sale.

Aggiungiamo il gorgonzola piccante tagliato a dadini, un filo di miele, un cucchiaio di mostarda di ciliegie, i crostini di pane e le noci tostate.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Crostoni di pomodorini, mozzarella e pesto di basilico

Tagliamo i pomodorini a metà, condiamoli con poco olio e sale e lasciamo che perdano l’acqua di vegetazione.

Puliamo il basilico e frulliamolo, insieme ai suoi gambi, con pinoli, olio, sale e un paio di cucchiai di grana. Per non aggiungere troppo olio, possiamo utilizzare l’acqua di vegetazione dei pomodorini per allungare il pesto veloce.

Tostiamo il pane. Spennelliamolo con olio e sale, aggiungiamo la mozzarella fior di latte bella fresca, tagliata a fettine. Aggiungiamo i pomodorini e completiamo con un cucchiaio di pesto veloce.

Carpaccio di girello

Facciamoci tagliare le fettine di girello dal macellaio, ovvero quel taglio di carne cotta che si usa normalmente per preparare il vitello tonnato.

Stendiamo il girello sul piatto, aggiungiamo olio, sale e pepe e spennelliamolo bene, in modo che sia ben condito.

Aggiungiamo una manciata di rucola o insalatina a piacere, pomodorini tagliati a metà, petali di grana.

Puliamo dei ravanelli, posizioniamoli sul piano di lavoro e schiacciamoli con il palmo della mano, in modo che si appiattiscano. Condiamoli con olio, sale, pepe, aceto di vino, e aggiungiamoli al piatto.

Insalata di sgombro e fagioli bianchi

Scegliamo dei fagioli bianchi di Spagna bio, scoliamoli e laviamoli. Mettiamoli in una ciotola e condiamoli con olio, aceto di vino, sale e pepe nero. Aggiungiamo abbondante prezzemolo fresco tritato.

Possiamo aggiungere la classica cipolla rossa, per completare.

Infine aggiungiamo i filetti di sgombro sottolio, di ottima qualità, e del peperoncino fresco leggermente piccante.

Al posto dello sgombro, possiamo usare i filetti di tonno o di salmone.

Carpaccio di sgombro affumicato e champignons

Puliamo i funghi eliminando la buccia e tagliamoli molto sottilmente. Condiamoli bene, in una ciotola, con olio, sale e pepe.

Mettiamo i funghi nel piatto, aggiungiamo i filetti di sgombro sottolio, di ottima qualità.

Completiamo con un’abbondante quantità di cipolla rossa dolce, oppure di sedano tagliato sottile.

Crostoni di ricotta e peperoncini al tonno

Facciamo tostare il pane. Condiamo i crostoni con la ricotta di pecora.

Aggiungiamo i peperoncini leggermente piccanti farciti di tonno, dopo averli ben sgocciolati e tagliati a metà.

Ananas e salmone

Tagliamo l’ananas a fette molto molto sottili, come un carpaccio. Condiamolo con sale e olio.

Aggiungiamo le fettine di salmone affumicato, e completiamo con la salsa all’aneto e i crostini di pane.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Insalata di avocado

Sbucciamo l’avocado e tagliamolo a dadini. Mettiamolo in una ciotola con mais biologico, ceci bio ben scolati e lavati, fagioli neri lavati e sgocciolati, olive nere snocciolate, cetrioli, pomodori.

Condiamo tutto con prezzemolo fresco tritato, olio, sale e succo di lime.

Caprese di avocado

Sbucciamo l’avocado e tagliamolo a fettine sottili. Disponiamolo nel piatto e condiamo con olio, sale, succo di lime, pepe nero.

Aggiungiamo foglie di basilico intere, abbondanti. Infine i pomodori cuore di bue tagliati molto sottili. Aggiungiamo un pizzico di sale e un filo di olio.

Insalata di spinaci, chevre e agrumi

Mettiamo gli spinacini freschi, già lavati, sul piatto di servizio, e condiamoli con olio, sale e succo di limone. Aggiungiamo il caprino tagliato a rondelle.

Peliamo al vivo le arance biologiche e il pompelmo, e uniamoli all’insalata. Aggiungiamo pepe nero e semi di zucca tostati e salati.

Insalata di cavolo piccante

Procuriamoci un cavolo cappuccio verde/bianco e uno viola. Tagliamoli molto sottilmente, con due coltelli diversi, perché quello viola rilascerà un po’ del suo colore.

Prepariamo un mix di olio extravergine di oliva, un cucchiaino di olio di sesamo, due cucchiaini di salsa di soia, poco sale, una spruzzata di limone e peperoncino fresco leggermente piccante.

Condiamo i cavoli con questo mix e mettiamo a macerare per qualche ora, rigirando ogni tanto, in modo che il cavolo prenda bene il sapore.

Involtini di carote alla robiola

Scegliamo delle belle carote grandi, sbucciamole e laviamole. Tagliamo le carote per il lungo con la mandolina, per ottenerne delle strisce sottili. Condiamole con olio, sale e pepe.

Tritiamo finemente prezzemolo, basilico e menta e mettiamoli in una ciotola con la robiola, mescolando bene. Aggiungiamo anche poco olio e pepe macinato e due cucchiai di panna fresca.

Mettiamo un cucchiaino di robiola sulle carote, arrotoliamole e disponiamole su un letto di insalatina.

Crostoni al pesto di zucchine e ravanelli

Tagliamo le zucchine a pezzetti e facciamole saltare in padella con un cipollotto, velocemente, per togliere l’acqua di vegetazione. Frulliamo le zucchine con abbondante basilico fresco, un cucchiaio di pinoli, olio, grana grattugiato e poco sale.

Tostiamo il pane, condiamolo con il pesto di zucchine, infine aggiungiamo fettine di ravanello tagliate molto sottili e, se ci piace, del primo sale dolce.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Carpaccio di pesche e feta

Puliamo le pesche, tagliamole a fettine sottili e grigliamole per un minuto a lato. Disponiamole nel piatto, aggiungiamo cipolla rossa dolce tagliata sottile, olive nere snocciolate (oppure olive nere al forno, più saporite), feta sbriciolata.

Aggiungiamo sale, pepe, olio e menta fresca.

Guacamole

La mia salsina preferita a base di avocado e lime!

RICETTA: Guacamole facilissimo.

Carpaccio di cetrioli e ravanelli con bufala e balsamico e sesamo

Puliamo i cetrioli e i ravanelli e tagliamoli molto sottilmente. Disponiamo le fettine di verdura su un piatto, intervallate tra loro. Condiamo con olio, sale, una spruzzatina di succo di lime e semi di sesamo.

Disponiamo la mozzarella di bufala al centro del piatto, apriamola in quattro e lasciamo che il suo succo coli sulle verdure.

Aggiungiamo infine un cucchiaio di glassa di aceto balsamico o aceto balsamico di ottima qualità.

piatti-freddi-contro-caldo-senza-cucinare

Pizza di anguria

Laviamo l’anguria, possibilmente scegliamo quella senza semi. Tagliamola a grandi fette circolari, spesse circa 4-5 centimetri. Tagliamo i cerchi a spicchi, come si trattasse di una torta.

Condiamo gli spicchi con sale, olio, aceto balsamico o glassa, feta sbriciolata e mirtilli freschi.



Commenti

2 Commenti per “Ricette fredde: cucinare in estate senza fornelli”
  1. serenamanontroppo

    Cercavo idee per una cenetta estiva con le amiche ed ecco il tuo post…ancora una volta, sei la risposta ad ogni mia esigenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.