Menù di ricette facili e veloci per chi non sa cucinare

Pubblicato il 16 maggio 2018 da

menu-completo-facile-per-chi-non-sa-cucinare

Menu per tutti quelli che non sanno cucinare! Per quelli che non hanno idee, per quelli che bruciano tutto, per quelli che non ci hanno mai provato, per quelli che sono andati a vivere da soli e non hanno mai usato la cucina. 

Oggi vi insegno a cucinare 6 piatti incredibili, buonissimi, facilissimi e super facili, dall’antipasto al dolce, senza nessuna fatica. Adatti davvero a chiunque, anche se sono di grande effetto. E siccome sono piatti belli sostanziosi, potete anche dividere questo menù e mangiarli uno alla volta, prolungando così la vostra rinnovata capacità di cucinare.

Antipasti facilissimi

ricette-antipasti-per-chi-non-sa-cucinare

 

Bruschetta con ricotta e pomodorini

Prendete 20 pomodorini e tagliateli a metà. Metteteli in una ciotola e conditeli con 3 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di origano o di timo (o misti), mezzo cucchiaino di sale, mezzo cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di miele. Trasferite i pomodorini in una teglia da forno, con la parte tagliata verso l’alto. Cuoceteli a 140 gradi per un’ora e mezza: otterrete i pomodori confit.

Tagliate il pane a fette, spennellatele da ambo i lati con l’olio e mettetele a grigliare su una piastra molto calda antiaderente. Lavorate 250gr di ricotta mista (vaccina e capra) con una macinata di pepe nero, 10 foglie di basilico fresco lavato, asciugato e tagliato a pezzettini con le mani.

Spalmate la ricotta sul pane abbrustolito, aggiungete i pomodori confit e servite con un buon vino bianco frizzante.

Crema di robiola con pinzimonio

Procuratevi un peperone giallo e uno rosso, tagliateli a fettine per lungo e lavateli bene. Scegliete un cuore di sedano e pulitelo: con la punta del coltello eliminate i filamenti più duri, poi lavate bene. Scegliete due cetrioli e sbucciateli con lo sbucciapatate.
Tagliate tutte le verdure a bastoncino.

In una ciotola mescolate due robiole con 60gr di panna fresca non zuccherata. Aggiungete basilico e menta freschi tritati con il coltello e mescolate.

Travasate la crema di robiola nei vasetti singoli e completate con bastoncini di verdura, da servire come pinzimonio.

Spaghetti alla crudaiola con il grana

menu-per-chi-non-sa-cucinare-primi

Prendete 30 pomodorini e tagliateli in 4 spicchi. metteteli in una ciotola con il loro succo, aggiungete mezzo cucchiaino di sale, 3 cucchiai di olio e 1 cucchiaino abbondante di origano fresco. Lasciate marinare i pomodori per almeno mezzora, in modo che il sale faccia uscire il loro succo, che poi renderà golosa la pasta.

Mettete a bollire l’acqua in una pentola alta (almeno 2 litri di acqua). Portate l’acqua a ebollizione, aggiungete due cucchiai di sale grosso e versate gli spaghetti interi. Mescolate con il mestolo per spaghetti o un forchettone, in modo che gli spaghetti piano piano siano tutti immersi nell’acqua bollente.

Assaggiate gli spaghetti dopo circa 7 minuti, per sentire se sono cotti secondo il vostro gusto. Scolateli bene e versateli nella ciotola con i pomodori, mescolando molto bene, in modo che il succo dei pomodori stessi li avvolga completamente. Aggiungete il grana a scaglie, pelandolo con il pelapatate o grattandolo con il coltello, e terminate con una macinata di pepe nero.

Costolette di maiale al forno alla salsa barbecue

menu-per-chi-non-sa-cucinare-carne

Prepariamo la salsa barbecue in casa mettendo in un pentolino mezza cipolla rossa tagliata finissima (potete tritarla nel robot da cucina), 150gr di ketcup, 1 spicchio di aglio intero, 2 cucchiai di aceto di mele, 2 cucchiai di acqua, 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di senape. Mettete sul fuoco (basso) e cuocete una mezzora circa, mescolando di tanto in tanto per non farlo attaccare.

Prendete le costolette di maiale dal macellaio, facendole tagliare a due a due. Spennellatele sui due lati con la salsa barbecue. Mettetele in forno in una teglia antiaderente e cuocetele 40 minuti, girandole a metà del tempo. Aggiungete un pizzico di sale grosso alla fine, prima di servirle.

Patate al forno

Potete aggiungere delle patate al forno. Sbucciate le patate, tagliatele a spicchi e mettetele a bagno in acqua fredda del rubinetto per una mezzora. Scolatele, mettetele in una teglia da forno antiaderente e aggiungete 6-7 cucchiai di olio. Cuocetele in forno ventilato a 180 gradi per 20 minuti, girandole un paio di volte. Infine salatele con sale fine, a seconda dei vostri gusti.

Potete intingere anche le patate nella salsa bbq, se vi piace.

Insalata in barattolo

Delicious salad put into a jar for easy transport

Prendete un cespo di lattuga, staccate le foglie, eliminando i gambi più duri, e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Asciugate l’insalata nell’apposita centrifuga e poi tagliatela grossolanamente con le mani.

Infilate la lattuga nel barattolo, aggiungete la rucola, delle carote tagliate a julienne, il mais sgocciolato, pomodorini.

In una ciotola mescolate 8 cucchiai di olio, 2 cucchiai di aceto di mele, mezzo cucchiaino di sale e 1 cucchiaio di maionese. Usate questa salsa golosa per condire l’insalata: mettetela in cima al barattolo, chiudetelo, scuotetelo e mangiatelo. 

Dolce anguria

ricette-frutta-per-chi-non-sa-cucinare

Prendete una piccola anguria senza semi, lavatela esternamente. Tagliate l’anguria a fette orizzontali, in modo da avere dei cerchi come se fossero delle piccole torte. Tagliate ogni cerchio a fettine, proprio come gli spicchi di una torta. 

Condite l’anguria on succo di limone, aggiungete kiwi, more, lamponi, uva senza semi tagliata a metà, mirtilli, lamponi e un cucchiaio di gelato alla crema.



Commenti

2 Commenti per “Menù di ricette facili e veloci per chi non sa cucinare”
  1. fla

    che bella l’idea dell’anguria..non ne sono un’amante sinceramente ma così è proprio scenografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.