Sport a scuola per i bambini: il progetto Kinder+Sport

Pubblicato il 18 settembre 2015 da • Ultima revisione: 4 marzo 2016

Nel cuore dell’Expo 2015 di Milano potete trovare un vero e proprio villaggio in cui lo sport e la scuola sono protagonisti per insegnare a tutti l’importanza del movimento e della sana alimentazione: l’area Kinder+Sport.

expo-progetti-scuola-kider-piu-sport

Grandi campioni dello sport italiano, per un totale di 16 medaglie olimpiche, si sono impegnati ad accompagnare i bambini attraverso la scoperta dello sport, a partire dai banchi scuola, grazie a materiale didattico, formazione per gli insegnanti e kit studiati apposta per le giovani mani.

expo-progetti-scuola-kider-piu-sport

Kinder+Sport è il progetto di responsabilità sociale di Ferrero, attivo in 27 paesi del mondo, nato per invogliare i nativi digitali ad uno stile di vita sano, all’insegna dell’attività fisica e della corretta alimentazione. Le principali federazioni sportive in collaborazione con CONI e MIUR hanno studiato una serie di progetti per portare tutto questo all’interno delle scuole.

Andrea Lucchetta, ambassador per la pallavolo, ha presentato il progetto S3: Spike 3, “S” come schiacciata, come scuola, come sport, come squadra, mentre 3 come i passaggi per ottenere una schiacciata. Un gioco da portare all’interno delle palestre e dei campi scolastici per divertirsi insieme giocando a pallavolo.

Oltre al materiale didattico e ai kit scuola è stato creato un cartone animato divertente e accattivante per spiegare le regole della pallavolo, promuovere il gioco di squadra e schiacciare ogni forma di bullismo.

La corsa può sicuramente rappresentare un buon punto di partenza per avvicinarsi all’atletica, Fiona May ha sottolineato l’importanza di introdurre l’attività fisica a partire dai 5 anni e soprattutto di sostenere i nostri ragazzi in età adolescenziale, per proseguire con gli sport preferiti e le buone abitudini.
Ha portato la sua esperienza di mamma e di professionista, invitando gli sportivi ad avere uno stretto dialogo con le nuove generazioni. Il progetto per le scuole è School of Athletics.

Valerio Aspromone, portavoce del progetto A scuola di Scherma, ha dato dimostrazione d’uso dei kit scuola con i bambini presenti, maschere e fioretti con tecnologia wireless adatti alle palestre delle scuole, perfetti per far conoscere la disciplina della scherma. I kit sono stati utilizzati anche per giornate di festa e dimostrazioni.

Nuoto, tuffi, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto di salvamento, sono tutte discipline da svolgere in piscina, presentate dalla federazione di nuoto. Attività che, attraverso il progetto Acquamica Nuoto Anch’io Arena, avvia i ragazzi ad avere un buon rapporto con l’acqua e sfruttarne tutte le potenzialità. Massimiliano Rosolino ha presentato i kit per le scuole, caratterizzati da materiale didattico per la classe, per le famiglie e cuffie. Ha raccontato della sua esperienza e di come i bambini di oggi abbiano bisogno di movimento e di gioco in compagnia.

Uno dei primi sport ad essere inserito nelle scuole è stato il mini basket negli anni ’90, da allora ci sono stati moltissimi ragazzi , famiglie coinvolte e ancora oggi la Fip si rimette in gioco presentando Easybasket: nuove regole più semplici e più fruibili per i bambini, palloni appositamente studiati per le piccole mani e molto altro. Cartlon Myers ha presentato il progetto mostrando i materiali forniti alle scuole e i corsi in supporto agli insegnanti.

Anche la vela può entrare nelle scuole, VelAscuola propone attività didattiche che affiancano le tradizionali materie, per comprendere meglio e conoscere l’ambiente del mare, dei laghi e avvicinarsi ad uno sport davvero affascinate. Alessandra Sensini ha dimostrato come passare dalla teoria alla pratica non tralasciando l’aspetto ludico e di coinvolgimento.

expo-progetti-scuola-kider-piu-sport-

Per avere maggiori informazioni sui materiali didattici e sulle modalità di richiesta è possibile consultare il sito www.kinderpiusport.it.

Se volete fare due risate ecco cosa hanno combinato gli ambassador durante le riprese dei video di presentazione dei progetti!

L’area Kinder+sport presso EXPO sarà visitabile fino al 31 di ottobre, per i bambini e ragazzi è disponibile un percorso per mettere alla prova le proprie abilità sportive. Il personale all’interno del padiglione è stato appositamente formato per accompagnarli attraverso la scoperta del movimento e delle sane abitudini.

expo-progetti-scuola-kider-piu-sport

Divisi in piccoli gruppi, muniti di pettorina, potranno passare attraverso scenari fantastici, grandi biciclette con ruote dotate di scarpe da tennis e led che si illuminano grazie al movimento dei pedali, provare una parete di arrampicata, una speciale corsa con coloratissimi cavalli, solcare le onde con un wind surf e ancora giocare a pallavolo o a basket. Cosa state aspettando, lo sport e il divertimento vi spettano!

===

Articolo di Valentina Scuteri, per il Progetto Kinder+Sport.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.