Raclette: ricetta e ingredienti

Pubblicato il 7 ottobre 2014 da • Ultima revisione: 26 ottobre 2017

raclette-ingredienti-ricetta

Ho provato per la prima volta la raclette, venerdì scorso, insieme a parecchi amici: abbiamo formato una tavolata di 7 adulti e 6 bambini, e per la prima volta ho assaggiato anche io questa specialità svizzera. Ne avevo sentito parlare, ma non avevo mai avuto l’occasione di provarla, nonostante avessi io stessa regalato a mia mamma, insieme a mia sorella, già tanti anni fa, una raclettiera.

Beh, per i bambini ho organizzato un picnic sul tappeto: ho steso una tovaglia cerata da picnic, apparecchiato e servito triangoli di pizza e patatine al forno, con succhi e marshmallows: una vera schifezza 😉

La Raclette è un formaggio svizzero a pasta semi dura, che si fonde molto bene senza bruciarsi. Viene scaldato in questo grill elettrico a basso voltaggio, tramite l’uso di padellini colorati che vengono riempiti con il formaggio e altri ingredienti. In cima ha una piastra anti aderente su cui scaldare gli ingredienti di condimento. Oltre al formaggio svizzero, l’altro ingrediente fondamentale sono le patate bollite. A queste si possono aggiungere salumi, verdura, frutta e sottaceti.

raclette-ingredienti-ricetta

Mi è piaciuta? Sì, ma non del tutto: la prima prova è stata soddisfacente, ma so già come migliorare la mia esperienza. Ed è della raclette perfetta, che oggi vi parlo, in modo che piaccia anche a voi. Io la rifarò presto, e la farò proprio così, organizzandomi meglio:

  • preparare bene gli ingredienti: mettere i singoli ingredienti in singoli piattini è scomodo, se la tavolata è grande: noi avevamo due raclette, ma troppi piatti da cui prendere gli ingredienti, e così, per non alzarsi ogni minuto, è meglio dare a ciascun ospite un piatto con tutti gli assaggi previsti, o al massimo preparare dei vassoietti per 2-3 persone con tutti gli assaggi previsti
  • servire le patate ben calde: non sbucciare le patate, non cuocerle troppo presto: le patate sono buone se sono calde, quindi meglio farle bollire poco prima e servirle in tavola ancora bollenti; poi possono essere riscaldate sulla piastra superiore della raclettiera, ma non è la stessa cosa
  • fornire un appoggio per i pentolini: altrimenti si finisce per bruciare il tavolo (sì, la tovaglia ormai è segnata… non oso guardare sotto le condizioni del tavolo!), perché le palettine sono calde e non devono essere appoggiate sul tavolo, ma sul piatto o su un tagliere; forse sarebbe stato meglio fornire a tutti un sottopiatto in legno (tipo tagliere) o un sottopentola in silicone su cui poggiare le ciotoline calde.

Il formaggio si trova, già a fettine, nei supermercati: ne servono circa 2 etti a testa, se mangiate solo quello. Ha un odore acre, ma in realtà il suo sapore è delicato, quindi potete ‘condirlo’ per bene con vari ingredienti.

Potete scaldare gli ingredienti a parte, mettendoli sulla piastra superiore, oppure mettere due fettine di formaggio nella palettina e unirvi gli ingredienti che preferite.

raclette-ingredienti-ricetta

Ingredienti con cui condire la raclette: 

  • salame a fette, dolce o piccante
  • speck
  • mortadella
  • pancetta
  • prosciutto crudo o cotto
  • salsiccia
  • wurstel
  • dadini di pollo già cotti
  • salmone affumicato

Ingredienti vegetariani con cui condire la raclette: 

  • patate lesse o al cartoccio
  • cimette di broccolo o cavolfiore già sbollentati
  • cavoletti di bruxelles già cotti
  • peperoni crudi
  • rucola o radicchio crudi
  • funghi champignons o porcini
  • cetriolini sottaceto
  • giardiniera in insalatina sottaceto
  • olive in salamoia
  • pomodorini freschi e pomodori secchi
  • cipolline sottaceto
  • zucchine grigliate
  • cipolle rosse e cipollotti
  • fettine di pera o di mela
  • uovo di gallina o di quaglia, da cuocere direttamente nel padellino

Da bere: vino bianco. Anche se sembra strano, il vino bianco è meglio di quello rosso, con la raclette, perché sgrassa il palato. Magari anche con le bollicine. La leggenda dice che sarebbe meglio bere latte o tè caldo, ma col cavolo: non è proprio la mia cena ideale, quella fatta a base di tè. 😉

raclette-ingredienti-ricetta

Voi avete provato la raclette? Come preferite mangiarla?



Commenti

7 Commenti per “Raclette: ricetta e ingredienti”
  1. emanuela

    Ciao cara, ti assicuro che invece il the caldo ci sta benissimo e aiuta tantissimo la digestione!
    Per le patate ti consiglio quelle piccole apposta da raclette che nn andranno sbucciate,ma conservate in un cestino come quelli della tua foto,meglio se coperto col proprio coperto con un canovaccio per tenerle calde!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Grazie mille, Emanuela!
      … è che a me l’idea di bere il tè a cena, invece del vino bianco, ehm… 😉

    • Bruno

      non come la descrivi- la raclette sui piattini è come mangiare i tartudi d’Alba in scatola.
      per quanto il bere: vino bianco, come per la fondue. in alternativa the, mai acqua che renderebbe il formaggio oltremodo indigesto

  2. angela

    Io ho provato la racchette tanti anni fa in Svizzera a casa di un’amica. Ottima, anche noi abbiamo mangiato le patate piccole quelle novelle per intenderci.

  3. Io adoro la raclette!!!!L’ho assaggiata la prima volta dai miei zii in Svizzera tantissimi anni fa, mi diedero una fetta di questo formaggio fuso consopra l’anans, ne rimasi sconvolta ma poi diventò come una droga!!!

  4. We raclette
    ce l’hanno regalata circa 10 anni fa e l’abbiamo provata per ogni genere di alimento: salato, dolce, formaggi, verdure… :oink:
    niente da fare: la amiamo alla follia e ci piace un sacco l’idea che ogni commensale possa abbinare i sapori, riscaldare, abbrostolire a piacimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.