Pizza vegan con base vegetale low carb

Pubblicato il 21 gennaio 2014 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

base-pizza-vegetale-alla-zucca-mammafelice

Come posso chiamare una pizza che non è una pizza, ma sa di pizza?
Non ho la necessità di convincervi che si possa scegliere di mangiare una pizza vegetale al posto di una pizza con la farina e il lievito: mi piace giocare in cucina; invento le ricette, le trasformo, mi preparo cose buone anche quando sono a dieta.

Se quindi state già per dirmi: questa non è una pizza, sappiate che non occorre. So distinguere una pizza da una non-pizza, anche se ne ho appena inventata una che sa di pizza e che, al contrario della pizza classica, ha una base totalmente vegetale: è vegan (quindi non contiene uova, né mozzarella), non contiene farine di grano o kamut o farro, non contiene glutine, non contiene lievito. Ed è buona, soprattutto!

E’ una ricetta che ho inventato per soddisfare la mia voglia di non-pizza mentre faccio la dieta. E siccome non ho voglia di nessun tipo di farina bianca o integrale ‘classica’, perché sarebbe troppo calorica, ho deciso di fare qualche sperimentazione in cucina e inventarmi una pizza a base di legumi.

Ho testato la pizza anche in famiglia, ed è piaciuta a tutti, persino a mia mamma: segno che è buona per davvero. E ha anche un bell’aspetto, cosa che a me fa piacere, perché quando mangio non voglio cose marroncine nel mio piatto, o con l’aspetto triste e cupo. Mi piacciono i colori!

Tutto parte da una ricerca in Rete: la pizza senza farina. In questo momento non posso mangiare farine, e non voglio assumere grassi di origine animale, quindi né uova, né latticini. Ve lo prometto: è solo per poco, finché non mi sento meglio e non risolvo qualche problema – trascurabile, eh – di salute. La ricetta originale della pizza senza farina, con la crosta al cavolfiore, è di Your Lighter Side, ma comprendeva anche le uova e la mozzarella, oltre che il parmigiano. Vegetariana (provatela!), ma non vegan come volevo io. E poi, diciamolo: io e il cavolfiore non abbiamo mai avuto grandi storie d’amore. Siamo separati in casa. Non lo disprezzo, ma abbiamo una comunicazione difficile: forse andremo in terapia di coppia, o forse ci separeremo civilmente senza voltarci indietro (ergo: a me sto cavolfiore proprio non garba).

Invece mi piacciono tanto i legumi, e in particolare i ceci. E quindi la sperimentazione ha previsto i ceci, ed ha funzionato! Eh, no: non è una farinata. C’è un pizzico di farina di ceci per legare, ma non ha il gusto della farinata: altrimenti la chiamavo farinata e ciao.

Volete leggerla? Volete provarla? E’ buona, ma non va bene per tutti: è una pizza dedicata solo a chi sa cucinare per davvero. Se in cucina siete un po’ imbranatini, non garantisco nella riuscita. Non c’è niente da fare: questa è una di quelle ricette ‘ad occhio’ che riusciranno benissimo solo se avete manualità in cucina. Per tutto il resto, leggetevi la ricetta della pizza con la base al cavolfiore o mangiate la mia buonissima pizza ‘normale‘ o la focaccia all’olio, che sono fenomenali e vi faranno tanto felici. Oppure fatevi invitare a casa mia un sabato sera: Mappano vi è comodo? ;)

Base per la Pizza vegan con base vegetale ai legumi, senza farina

Ingredienti: ceci lessati in scatola (quando diventate bravi, potete ometterli), verdura a piacere (zucca o spinaci, nel mio caso), due cucchiai di farina di ceci.
Condimenti: mozzarisella, verdure varie, olive, capperi, origano, salsa di pomodoro cotta.

base-pizza-vegetale-alla-zucca-mammafelice-fetta

Dobbiamo realizzare una base non troppo sottile, che possa essere mangiata con le mani, e abbia quindi una certa consistenza. Allo stesso tempo, il sapore della base pizza non deve prevalere sugli altri ingredienti: per questo motivo utilizziamo tanta verdura dal gusto non invadente, e pochissima farina di ceci. Non scoraggiatevi se non funziona al primo tentativo: se ci riprovate, sappiate che, se fatta bene, potete mangiare la pizza con le mani, a fette, come una pizza normale.

Stendete la carta forno su una teglia rotonda e preriscaldate il forno a 200 gradi.

base-pizza-vegan-alla-zucca

Nel mio caso, ho fatto tre tipi di base pizza vegetale:

- mezza scatola di ceci e alcuni cubetti di spinaci surgelati, che ho scongelato al microonde e strizzato leggermente, a cui ho aggiunto 3 cucchiai di farina di ceci;
- mezza scatola di ceci e alcune fette di zucca cotta al vapore, a cui ho aggiunto 3 cucchiai di farina di ceci;
- solo zucca al vapore, a cui ho aggiunto 3 cucchiai di farina di ceci.

Frullate i ceci lessati (metà scatola) con le verdure che avete scelto. Aggiungete sale e , se vi piace, mezzo spicchio di aglio. Aggiungete pochissima acqua di cottura delle verdure, se necessario. Potete anche aggiungere un filo di olio, ma a che pro? :)

Per facilitarvi, potete far rassodare il composto in frigo. Se invece siete esperti in cucina, non serve nemmeno rassodarlo. Stendete il composto sulla carta da forno, su tutta la superficie della teglia. Potete ungere la carta da forno con poco olio (io non l’ho fatto, ma fatelo se non siete espertissimi in cucina: vi aiuterà a staccare la base dalla carta forno).

Mettete a cuocere il composto a metà altezza nel forno, finché non rassoda completamente. Togliete la teglia dal forno, lasciate raffreddare leggermente la base, poi staccatela delicatamente con una paletta morbida e, se necessario, giratela e cuocetela ancora per qualche minuto al contrario; il senso è che la base va cotta prima, e poi soltanto dopo condita, per ovvi motivi: non si solidificherebbe, se la condissimo come una normale pizza di farina.

pizza-vegan-ricetta-fotografata

A questo punto condite la pizza: io ho completato con una salsa di pomodoro e capperi cotta (io consiglio di usare la salsa cotta, perché cuoce meno tempo rispetto alla pizza normale), la mozzarisella, ovvero la ‘mozzarella’ vegana, olive e verdure a piacere (per esempio potete usare funghi, carciofi, pomodori secchi, rucola, friarielli, cime di rapa…). Fate cuocere in forno, sempre a 200 gradi, per circa 5 minuti, o finché la pizza non vi sembra ben cotta. Sfornate e assaggiate. Non vi pare buonissima?

base-pizza-vegan-ceci-spinaci

Io ne proverò altre: voglio provare con le barbabietole, con zucchine, con le carote.
Siete curiosi di sentirne il sapore, o restate fedeli alla pizza verace?

===

Se siete ispirate, e avete voglia di inventare una ricetta anche voi, è il momento giusto: anche quest’anno rifacciamo Libera una Ricetta.

Se non sapete cosa sia, informatevi leggendo qua:
Liberiamo una Ricetta 2012;
- Liberiamo una Ricetta 2013;
- Gruppo FB Liberiamo una Ricetta, dove leggere il regolamento.

Da alcuni anni facciamo una giornata di blogging in contemporanea, postando tutti una ricetta nello stesso giorno. Potete partecipare: il 31 Gennaio a blog uniti, postiamo una ricetta da liberare sulla Rete.
Ci siete anche voi?



Commenti

40 Commenti per “Pizza vegan con base vegetale low carb”
  1. firmatocarla scrive:

    :D non vedo l’ora di provarla :D
    Mi piace troppo sperimentare e per la mia tredicenne in balìa degli ormoni che le fanno assorbire al 100% qualsiasi cibo ingerisca, questa sarà una chicca!!!! Graaaazieee!

  2. cristina scrive:

    sai che ti dico? che a me Mappano è comoda! Mi inviti a cena??? :fiu:

  3. mammagari scrive:

    Mozzarise…che? Ma che sapore ha? La trovi al super? Farò certamente una ricerca. Io curiosissima. :mrgreen:

    • Mamma Felice scrive:

      Guarda, onestamente è una roba proprio poco ma poco ma poco simile alla mozzarella: cruda non la mangerei nemmeno sotto tortura. Da cotta invece mi piace, solo sulla pizza, perché ricorda vaghissimamente la mozzarella, dando un gusto un po’ asprigno alla pizza. Hai presente quella roba bianca sulla pizza Valsoia? Ecco: se ti piace quella, ti piace anche questa. Io la mangio solo perché mi piace, non per moda.

  4. Gnum!!! Trovo molto attraenti tutte e tre le basi! A casa mia piacciono tanto i ceci, voglio provare a fare la base coi ceci per tutti, grandi e piccoli. Dafne l’ha assaggiata?
    In questo momento sto anche lessando delle carote e in casa ho la farina di ceci per fare da legante, che dici potrei provare anche con le carote?
    Che acquolina…
    Un bacio

  5. bietolina scrive:

    mi sto facendo una centrifuga ma questa mi fa voglia, quando torna luca la provo…perchè cucinare solo per me pufffffffffffff nn mi va

  6. ArteMamma scrive:

    L’aspettavo…non ho capito molto bene il procedimento di formazione della base, quello prima della cottura per capirsi…ma ci proverò. Qui abbiamo anche problemi di celiachia, quindi questa ipotesi è molto apprezzata:-)

    • Mamma Felice scrive:

      Basta che frulli tutto insieme e, se vuoi, lo fai riposare in frigo. Poi aggiungi 3 cucchiai di farina di ceci (o anche meno) e poi spalmi tutto con il dorso di un cucchiaio su una teglia rivestita da carta forno.

  7. Doria scrive:

    Barbara, grazie per la condivisione.
    In 11 anni di cucina gluten free pensavo di averle provate un po’ tutte. Questa mi mancava! :perte:

  8. erica scrive:

    mi piace questo esperimento, da provare sicuramente.
    E per il libera la ricetta mi devo preparare :-)

  9. eneri79 scrive:

    :perte: bravissima

  10. la wising scrive:

    Mi piace!
    Sto raccogliendo qua e là un po’ di ricette Vegan, perchè da qualche tempo ho preso la decisione di nutrirmi così: di piante :D L’ho deciso per salute, più che per salvaguardia del pianeta, e sono molto soddisfatta della scelta. Un gran cambiamento, un gran benessere generale e diversi kg spariti senza che neppure me ne accorgessi. Cioè mangio davvero tanto, più di prima e perdo peso, tipo il desiderio di una vita che si avvera ;)Sto sperimentando sapori nuovi e nuovi abbinamenti, questa pizza la proverò al più presto.
    Buonissima giornata :)

  11. aspirantemamma scrive:

    wow le foto sono veramente invitanti! Devo dire che da quando sono precipitata nel tunnel della PM solo pizza a lievitazione naturale…ma per ovvi motivi non più di una volta a settimana, quindi questa idea la provo di sicuro cosi la mangio due volte :-P che io vivrei solo esclusivamente di pizza

  12. Chiara scrive:

    Ciao. Io con lo stesso impasto ci faccio le polpette. Cotte al forno. Buonissime. Devo provare la pizza visto che da due giorni ho incominciato la dieta. 8O :argh: :heart: Grazieeeee

  13. Veganinchic scrive:

    Che ideona! La provo domani a pranzo!!! È davvero fantastica! :) Grazie di aver condiviso!

  14. ComidaDeMama scrive:

    Come ti dicevo su Facebook, questa tua idea mi ispira tantissimo.
    Mi attrezzo, provo e ti faccio sapere.

  15. saretta scrive:

    Davvero interessante questa base di pizza…devo provare perchè adoro la pizza ma ultimamente è diventata una tortura mangiarla perchè ci metto 3 gg a digerirla :piango: …mi chiedevo e se invece della zucca usassi il sedano rapa??Non sarebbe ancora più neutro come sapore e colore??

Trackbacks

Che cosa dicono gli altri su questo post...
  1. [...] eliminare anche le farine? Nessun problema: ho inventato la ricetta della base pizza senza carboidrati e senza proteine animali, realizzata con verdure e legumi. Provate la versione verde, con ceci lessati e [...]

  2. […] http://www.mammafelice.it/2014/01/21/pizza-vegan-con-base-vegetale-low-carb/ questo è il link!) Che ne dite?? Se qualcuno ah intenzione di provarla mi faccia sapere che […]



Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »