La Ricetta dei Tacos Messicani

Pubblicato il 19 novembre 2013 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

tacos-messicani-ricetta

Tra poco è il Giorno del Ringraziamento: lo sapete che su Mammafelice da anni mi diverto a realizzare tacchini di cartoncino e decorazioni per il Thanksgiving; a me piace fare festa, ma soprattutto mi piace conoscere come festeggiano le altre persone. Non a caso abbiamo un tag specifico con le celebrazioni di tutte le feste nel mondo.

Oggi la mia missione era salvare un tacchino, con un esplicito riferimento al cartone animato di prossima uscita: FreeBirds, Tacchini in fuga. La scorsa settimana abbiamo mandato Veronica, per conto di Trashic, all’anteprima del film, e la prossima settimana manderemo anche la ‘nostra’ Daniela: ci stiamo proprio impegnando, a salvare tacchini. 😉

Io, da parte mia, come blogger con incarico ufficiale di ‘pantofolaia stanziale’, contribuisco con una ricetta di Tacos Messicani: per chi vuole festeggiare il Ringraziamento in Italia, senza sacrificare le piume di nessuno.

Perché festeggio il Giorno del Ringraziamento?
Perché ho molte cose di cui essere grata.

Posso essere grata per una famiglia ritrovata. Grata per la mia libertà. Grata per le amiche che ho e che ogni giorno ci sono. Grata per il mio piccolo nido familiare. Grata per il mio lavoro.

Voi di cosa potete essere grati?

Facciamolo, l’esercizio della gratitudine, perché ci serve tanto: ci serve a capire che non tutto ci è dovuto, e che siamo solo piccoli pezzi di un quadro più grande.
Per capire che siamo più fortunati di quanto pensiamo di essere, ogni giorno.
Per ricordarci di stare vivi, e attenti, e non sprecare la nostra vita.

Ricetta Tacos Messicani

 tacos-messicani-ricetta-ingredienti

Ingredienti: peperoni gialli, lattuga pulita, yogurt bianco non zuccherato, mezza cipolla rossa, lime, un avocado maturo, fagioli rossi messicani, feta sbriciolata, pomodori, cetrioli, wrapped tacos, prezzemolo o coriandolo, patatine tipo messicane.

Una ricetta vegetariana super facile: non vi serviranno nemmeno i fornelli. Io l’ho preparata in ufficio, addirittura, ed è poi diventata il nostro pranzo dopo aver realizzato gli scatti fotografici e il video.

Dovete soltanto tagliare le verdure a dadini, possibilmente tutti della stessa dimensione, e preparare gli ingredienti, disponendoli nelle ciotoline.

Scaldate i fagioli messicani: si trovano già pronti in lattina, e sono anche molto buoni.

tacos-messicani-ricetta

Il gioco è che ogni invitato può preparare e personalizzare il suo taco liberamente: ognuno farcirà i wrapped tacos con gli ingredienti che preferisce, combinandoli tra loro. Scaldate i tacos al microonde e poi conditeli. a piacere.

Per esempio potete fare una base di fagioli rossi, conditi poi con una dadolata di pomodori, cipolla e feta. Oppure omettere i fagioli e usare le fettine di avocado spruzzate con il lime. O ancora farcire i tacos con una insalatina composta da pomodori, cetrioli, peperoni, lattuga. Volendo potreste utilizzare persino il mais in scatola: perché no?

Infine, condite i tacos aggiungendo del coriandolo tritato (io preferisco il prezzemolo: il coriandolo ha un gusto che non mi piace), qualche cucchiaino di yogurt condito con sale, pepe e lime, e anche della feta sbriciolata.

Il mio preferito? Avocado, feta, cipolla rossa, pomodori. Lo adoro!

Ho spiegato tutti i passaggi in una video ricetta: cosa ne pensate? 😉

La mia video ricetta:

Avete già sentito parlare del cartone animato?
Andrete a vederlo?



Commenti

19 Commenti per “La Ricetta dei Tacos Messicani”
  1. Ho amato il tuo video appena l’ho visto su g+, e questo post mi piace parecchio! 😀
    Non ho mai festeggiato il giorno del Ringraziamento, ma devo ammettere che è il primo che passo insieme a voi, qui!!!
    Riflettere su cosa ringraziare è una bella sfida…se penso a me, la lista è davvero infinita. Partirei già dall’inizio: un grazie per essere qui adesso, per averne la possibilità, per poter scegliere, per avere avuto la possibilità di costruire quello che mi sta intorno.

  2. Valentina

    Ho visto il video della ricetta: hai una voce proprio bella, mi ha fatto un bell’effetto emozionante! E come sei professionale guarda!!!! Ti voglio un bene dell’anima!!!!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (8 anni)

      Ma IO, IO ti voglio bene!!!

      • Valentina

        Rettifico: io TI ADORO!!! DEVO trovare il modo di venirti a trovare, è NECESSARIO

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (8 anni)

        Ma quando vieni agli eventi a Milano? Sabato, o in estate?

      • Valentina

        Ahi ahi ahi il dito nella piaga….che dolor!!!! Sabato non ce l’ho fatta ad organizzarmi ma come ti ho scritto nel post di MammaCheBlogCreativo vi penserò tanto e soffrirò, me tapina di contro, ho fiducia che non ce la farò ad aspettare l’estate, troppo lontana…boh, ti piomberò in ufficio un giorno qualunque, così, le cose improvvisate sono quelle che vengono meglio [e lei iniziò ad allertare polizia e carabinieri, “c’è una pazza che mi perseguitaaaa” 🙁 🙁 🙁 ]. Scherzo.


  3. immagine livello
    Visionaria

    ma che bravaaaa!!!! proprio l’altro giorno daphne mi chiedeva quando avremo mangiato i tacos, ecco ora non ho scelta, saranno presto sulla nostra tavola 🙂

  4. 1. Penso che sul letto di morte chiedero’ i tacos 😉
    2. Complimenti per lo smalto 8)
    3. La penso come te sulle feste. E ogni volta che ho potuto me ne sono inventata una. Per la prima ecografia del nano numero 2, per un lavoro andato in porto, perche’ la nana grande e’ stata brava a far qcs. Cose sceme, eh…anche solo andare a mangiare le patatine fritte al Burgher king sotto casa. Ma sono poi quelle piccolissime cose che ti “obbligano” a fermarti quei due minuti e dire grazie. Perche’ diciamolo. Dire grazie e’ una delle cose piu’ belle al mondo. In un’unica parola ti senti bene tu che la pronunci, la persona che la riceve che capisce la tua riconoscenza, questa riconoscenza si trasforma in una botta di affetto che coinvolge parlante e interlocutore ed eventualmente onveste anche qualche altro “pedone”. Un bel circolo vizioso insomma. Percio’…cerchiamo di manifestare la felicita’ e di essere grati OGNI volta che possiamo.
    4. Strano, ma vero. La tua voce me la immaginavo esattamente cosi’. Limpida, fresca e pulita.

  5. 😯 sei bravissimaaaaaaaaaaaa mi piace moltissimo e come sempre sei simpaticissima ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.