Minestre con le carote

Pubblicato il 16 ottobre 2012 da • Ultima revisione: 14 novembre 2017

minestre con le carote

Certe sere cucino così di corsa, che a mala pena ho il tempo di appuntarmi mentalmente le ricette che preparo. Poi magari qualche piatto lo azzecco, e Nestore mi dice di adorarlo, e di rifarlo presto, ma io mi sono già dimenticata gli ingredienti, la preparazione, i colori, le spezie… tutto, insomma.

Non so se capita anche a voi, ma immagino di sì. La giornata è talmente piena di cose da fare, e talmente rapida, che la sera non c’è proprio il tempo di filosofeggiare intorno alla cucina e magari tenere aggiornato quel bel quaderno di ricette di famiglia che poi in realtà mi pento di non avere aggiornato. Ed è un circolo vizioso.

Stavolta però due ricette proprio buone le ho appuntate qui, su Mammafelice, che in fondo in questi quattro anni è stato un diario non solo di ricette, ma di vita e di emozioni. E volevo raccontarvele (le ricette, ma un po’ anche le emozioni), perché ho fatto due minestre proprio buone e saporite (e light, visto che siamo a dieta… di nuovo), e spero potranno pacere anche a voi.

Si tratta di una zuppa di ceci, carote e cavolo nero che l’altra sera tutti e tre ci siamo contesi a forza di cucchiaiate; e di una crema di carote speziatissima, con un soffritto di aglio, cumino, zenzero, cardamomo.

La base è dunque la carota, e l’ingrediente aggiunto è il cavolo nero, così succoso e saporito.

PDF da scaricare: Minestre di carote.

Provate insieme a me a riscoprire il cavolo nero. Non lo avevo mai assaggiato, o apprezzato. Poi l’anno scorso, per far piacere a mio suocero e a mio marito, che sono apprezzatori convinti di cavolacee (sembra un insulto? LOL), ne ho comprato uno da provare. E bon: amore puro. Ormai è diventata una tradizione averne sempre uno in frigo, da Ottobre a non so quando (fino a quando lo trovo) e infilarlo un po’ ovunque: nella torta salata, nelle minestre, nella pasta, sulla pizza.

Che vi devo dire, starò diventando vecchia? Naaaaaa. Beh, un po’ forse sì, ma me ne farò una ragione. Lo sapevo, che prima o poi mi doveva capitare.



Commenti

13 Commenti per “Minestre con le carote”
  1. eh eh eh, le zuppe ah che meraviglia, il cavolo nero (e pure tutti gli altri) mi piace molto, invece ho assaggiato lo zenzero l’altro giorno ed è tremendo, mammamia
    Comunque sappi che io oltre a non essere in grado di eseguire una ricetta seguendo le indicazioni, ogni volta devo metterci del mio e riesco a cambiare pure quelle che mi invento e, ovviamente, non segno mai niente, meno male che c’è il blog così nelle ricette che scrivo lì cerco di essere un po’ più precisa 😆

  2. Ho giusto il cavolo nero in frigorifero… 😆

  3. Oddio, che fame mi hai fatto venire :D!
    Questa sera crema di carote per tutti, ci vuole proprio!
    Buona giornata!

  4. angela

    Non ho mai mangiato il cavolo nero, mi rifarò. Ieri ho fatto la zuppa con le lenticchie, ma purtroppo a casa le zuppe non sono molto gradite, uffa!!! 🙁

  5. Io ho piantato un pezzo d’orto a cavoli sia quelli di Bruxelles , sia cavolo nero , sia cavolfiore e anche il cavolo rapa di cui non conoscevo l’ esistenza…. vedremo quel che ne verrà fuori!!!!!

  6. Ciao!
    Da quanto tempo non scrivevo da te … E’ sempre un piacere!
    Devono essere tutte deliziose le tue zuppe di carote, anche se, sono istintivamente più attratta dalla versione speziata che non mancherò di provare. Io ho una ricetta facile facile che piace tanto ai miei bambini che prevede di unire ad un soffritto di aglio e cipolla, le carote, erbe aromatiche a piacere (timo ed origano freschi sono il non plus ultra) e poi pomodori pelati. Una passata col mixer e croccanti crostini di pane sono il tocco finale.
    Un caro saluto,
    Michela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.