La favola del mese: Mr Stoose e i Pimples

Pubblicato il 26 novembre 2010 da • Ultima revisione: 15 ottobre 2012

mr-stoose-pimples

Ecco la favola del mese, deliziosamente scritta da Caterina Falchi e illustrata da Anastasia Fogal. Come sempre bellissima da stampare e leggere con i bimbi, per darsi la buonanotte con dolcezza.

MR. STOOSE E I PIMPLES

La fattoria del signor Pimples è un posto meraviglioso e quasi magico…
Tutti gli animali che vivono lì sono gli animali più felici del mondo.
La fattoria si trova sulla collina della felicità e vicino alla fattoria scorre il fiume del sorriso, chiamato così perché tutti coloro che si bagnano nelle sue acque fresche e limpide ritrovano il sorriso che avevano perduto.
E qui, in questo posto da favola, vive il signor Pimples, un uomo grande e saggio che insieme alla moglie Ermelinde si prende cura di tutti gli animali e coltiva le terre attorno alla fattoria.
Di lavoro ce n’è tanto tutti i giorni ma l’amore degli animali per il signor Pimples lo ricompensa della fatica giornaliera.
I signori Pimples si prendono cura di molti animali tra i quali anche Mr. Stoose, il cavallo, un animale ormai vecchiarello che ha svolto il suo servizio a casa Pimples per molti anni e che ora si riposa dormendo nel fienile e mangiando i foraggi preparati per lui da Ermelinde.
A volte Mr. Stoose ripensa al suo passato, quando – giovane e con una gamba malconcia – fu accolto in casa Pimples e curato amorevolmente.
Se il signor Pimples quel giorno non avesse partecipato alla fiera del villaggio vicino chissà quale sarebbe stato il destino di Mr. Stoose.
Anche se era ancora un puledrino si ricorda bene le parole del venditore “Ah, questa bestia non vale nulla, è appena nato ed è già malandato, non serve a niente, se oggi non se lo porta via nessuno domani si trasformerà in un bel po’ di bistecche !”.
Queste parole giunsero all’orecchio del signor Pimples, che per caso quel giorno aveva deciso di dare un’occhiata alla fiera.
Il signor Pimples guardò quel puledrino indifeso e lesse nel suo sguardo tanta tanta paura.
Diede un’occhiata alla gamba del cavallo e vide che in fin dei conti si trattava solo di un’abrasione.
Sì, il signor Pimples non poteva ignorare quello sguardo e non fare nulla.
“Lo compro io !! Quanto vuoi? “ urlò il signor Pimples, e per Mr. Stoose fu come respirare una boccata d’aria fresca.
“Trenta centesimi ed è tuo” rispose il venditore tra le risate degli altri clienti “ma poi non venire a protestare da me se il cavallo non riuscirà a lavorare per te, intesi?”
“Non ti preoccupare, per ora il lavoro è l’ultima cosa alla quale penso, questa bestia deve rimettersi e poi si vedrà !”
“Auguri amico! “
A Mr. Stoose non sembrava vero, aveva trovato una famiglia pronta ad accoglierlo per quello che era, un puledro inesperto della vita e purtroppo già acciaccato.
Naturalmente la gamba guarì, e Mr. Stoose, riconoscente ai Pimples, svolse il suo servizio impeccabilmente accompagnando la signora Pimples al mercato settimanale, trainando il carretto, e aiutando il signor Pimples nell’aratura dei campi.
Ormai erano trascorsi molti anni ed ora era giunto per Mr. Stoose il tempo della pensione durante il quale si lasciava andare ai ricordi dei bei tempi trascorsi alla fattoria.
Ma Mr. Stoose non aveva rimpianti, era stato un cavallo fortunato, aveva solo tanta riconoscenza e amore nei confronti di chi aveva creduto in lui.
Aveva imparato tante cose durante la sua vita nella fattoria dei Pimples e soprattutto aveva imparato che con l’amore nulla è impossibile.
E’ importante che qualcuno creda in te e che te lo dimostri apertamente incoraggiandoti alla vita.



Commenti

8 Commenti per “La favola del mese: Mr Stoose e i Pimples”
  1. grazie
    l’ho stampata, così stasera la leggerò a Francesco!

  2. nali

    grazie, siete magnifiche, adoro le favole le illustrazioni. Le leggo alle mie bimbe ma fanno bene anche a me.

  3. Bella questa favola…l’amore l’unica cosa che fa’ la differenza.
    Sempre!

  4. avrei proprio bisogno di una favola di cate..per il nido:P

  5. Bella, magari cambierò il cavallo con un coccodrillo (giusto per renderla più folcloristica) e questa sera…la testiamo! 😀

  6. Caterina70

    Grazie a tutte come sempre…
    😳 😳 😳

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.