Papaveri e Papercut

Pubblicato il 12 aprile 2010 da • Ultima revisione: 15 ottobre 2012

papavero realizzato con tecnica del papercut

Amo i papaveri! Mi ricordano tanto il periodo in cui vivevo da sola: lungo la statale che percorrevo in auto per tornare a casa, i prati erano rossi di papaveri. Poi io amo Monet, e quindi il suo dipinto I Papaveri è da sempre nel mio cuore.

Ieri nei miei soliti giri in Rete, ho visto questi meravigliosi fiori sul blog Cut, Nela, cut: che tenerezza! Così ho trovato un minuto per realizzarne uno personalizzato, utilizzando del semplice cartoncino colorato e un bottone scuro.

Ho disegnato sul cartoncino bianco la trama del papavero, e poi l’ho pazientemente ritagliata con il taglierino (un taglierino con una piccola lama ‘rotante’, credo apposito per lo scrap). Poi ho deciso di creare uno sfondo rosso, e quindi ho creato una sagoma di cartoncino da attaccare sul fondo del mio papavero, che ho accartocciato delicatamente per dargli volume.

Perchè papercut? Il Papercut è una tecnica che si basa sull’intaglio della carta. E’ una tecnica di origine orientale che si pratica con tanta tanta pazienza: la carta viene intagliata con dei taglierini sottili, di precisione, e diventa un quadro, un’opera d’arte viva, una sorta di arte in miniatura, delicatissima.

Su internet ci sono moltissimi esempi di papercut, ma secondo me l’artista più brava al mondo è Elsa Mora: le sue creazioni sono così vive!
Mi ricordano in qualche sfumatura i quadri di Frida Kahlo…  sbaglio?
Sono comunque delle opere d’arte meravigliose. Certi giorni mi perdo dentro il suo blog, e mi sembra di vivere in un mondo magico, pieno di papaveri rossi e margherite bianche.



Commenti

15 Commenti per “Papaveri e Papercut”
  1. guarda… sono rimasta così 😯 😯 😯
    è proprio vero, la fantasia non ha limiti, ma quanta pazienza ad intagliare la carta così minuziosamente, grazie per averci fatto conoscere questa tecnica così bella.
    Il tuo papavero mi piace tantissimo,
    buona giornata!

  2. Bellissimo…..molto raffinato, mi ha colpito, ma io però con i taglierini non vado molto d’accordo!!! 😳

  3. Thanks for linking to my blog. Grazie 😀

  4. E’ notoria la mia passione per i fiori in tessuto,anche se ne ho sperimentati parecchi con la carta 😀
    ultimamente però mi imbatto in meravigliosi fiori di carta COME QUESTO CHE HAI REALIZZATO! e come quelli che hai segnato!!!

    e poi devo dirlo..tutto ciò che richiama i papaveri mi piace molto,e graficamente decorativo e mi sento pure partecipe visto che nella blogosfera ormai sono Poppy :mrgreen:

    grazie per questo bello spunto!!ti secca se traggo ispirazione ?

    ciao ciao
    rachela-poppy

  5. Ciao Mammafelice,
    credo di non aver mai scritto (forse una volta), ma ti seguo sempre…
    Bellissimo il tuo fiore e grazie per le segnalazioni. Ho guardato il blog e i lavori di Elsa Mora, anche a me è venuta subito in mente Frida Kahlo.
    Ciao
    Arianna

  6. Meraviglioso (dov’è lo smile “a bocca aperta”? 😉 )

  7. Elsa Mora è un’artista assoluta ! Il papercut è una mia grande passione. Sono felice di essere capitata su questo blog 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.