[Raccolta PDF] Ricette con il pane

Pubblicato il 12 gennaio 2010 da • Ultima revisione: 1 dicembre 2017

ricette-con-il-pane

Anche voi siete della scuola per cui non si butta niente? Soprattutto il pane.
Sarà che da piccole ce lo hanno ripetuto un miliardo di volte, sarà la crisi, sarà che soprattutto il pane fatto in casa con la macchina del pane è così buono che spiace sprecarlo… sta di fatto che lo si può conservare e poi, dopo due o tre giorni, trasformarlo in qualcosa di succulento.

Oltre alle ricette con il pane fresco (crostini, pizze, baguette, rotolini, panini…), di cui avevo parlato abbastanza ampiamente nel post delle Ricette per i Buffet di Compleanno, si può quindi parlare di ricette con il pane raffermo. Dove per pane raffermo si intende comunque un pane ancora buono, solo non più morbido e fresco, ma senza muffa e perfettamente commestibile. 😉

Ho inserito nel PDF delle ricette di tutti i tipi: antipasti, torte salate e anche torte dolci. Sbizzarritevi a provarle, e fatemi sapere se ne avete altre già sperimentate!

L’elenco delle ricette presenti nel PDF:

Uova all’occhio di bue nel pane
Torta salata di pane
Insalata con crostini
Carciofi ripieni
Zucchine ripiene al forno
Spaghetti ‘ammollicati’
Pappa al pomodoro alternativa
Paccheri pasticciati gratinati
Pan perdu

PDF da scaricare: Ricette con il pane.



Commenti

36 Commenti per “[Raccolta PDF] Ricette con il pane”
  1. laura

    noi in trentino abbiamo un modo meraviglioso di “riciclare” il pane: i canederli! sono buonissimi, e anche semplici da fare! il problema è che a casa mia siamo così bravi nel scaldare il pane raffermo e riutilizzarlo che non riesco a metterne mai via abbastanza 😉

  2. Ho inserito la torta di “pane e latte” (o mica e lac come si dice da noi). Torta paesana per eccellenza con la ricetta che usa da noi. Perchè una volta si faceva proprio riutilizzando pane secco.
    E poi nell’elenco un dolcetto mancava! :mrgreen:

  3. ufff…non riesco ad aprire il pdf…forse mi manca il programma? boooo

    Ultimamente il pane raffermo lo uttilizzo per fare dei piccoli crostini per la minestra, taglio a cubettini il pane che mi avanza di volta in volta, e lo surgelo

    Quando faccio minestra, minestrone, zuppa &co, scaldo dell’olio in una padella e mettò a dorare la quantità di pane che mi serve, aggiungo un pizzico di sale, un po’ d’origano poi li metto in tavola ancora caldi!

    spero di non essermi ripetuta con una delle ricette da te elencate

    buona giornata!

  4. fiocco72

    Io me lo stampo subito il ricettario, perchè anche a me non piace buttare nulla, io di solito uso il pane raffermo per grattuggiarlo oppure per i crostini, dunque queste ricette mi garbano molto!

  5. Ho aggiunto anche il mio link per la torta di pane….ce ne sono tantissime varianti…mi sa che prima della fine della settimana ne faccio una..grazie per le altre ricettine, me le stampo!!!!Uh, volevo dirti che ho già fatto per ben 2 volte le lasagne verdi secondo tua ricetta…sono state un successone!!!

  6. a parte che a me il pane avanza raramente
    ma le polpette!?!??!
    quelle di carne io le faccio con un po’ di mollica di pane pagnata col latte, altrimenti ci son proprio le polpette di pane fritte che sono una cosa…

    mollica di pane raffermo imbevuta di latte, formaggio grattugiato, prezzemolo, uova, aglio tritato o odori a piacere e vai di pallette, crocchette, schiacciatine, insomma formine a fantasia. poi passi nel pangrattato (ricavato da pane raffermo tagliato tostato e grattugiato) e friggi
    volendo fare le cose in grande ci si può mettere qualche avanzo di formaggio o affettato, ma andiamo su livelli da :oink:

    baci

  7. EleVi2008

    Quante belle ricettine! Semplici ed economiche,perfette dopo le feste!

  8. Mmmm…oddio che fame!!!

    Uffi ma io sono a dieta……

  9. Sono senza parole.
    Proprio ieri sera con mio marito dicevamo che bisognerebbe trovare qualche ricettina con il pane raffermo, perché buttarlo via dispiace.
    Ma chi seiiiiiiii????

  10. laura

    argh, problemone, per i canederli,come per tutto il resto, qui si cucina a occhio! facciamo che ti dico come operiamo qui a casa?! allora, mettiamo ca. 300 gr di pane raffermo spezzettato con un pochino di latte e facciamo riposare per un paio di orette, in modo che poco latte imbeva tutto il pane, quindi magari ogni tanto si “gira”, si “impasta”, insomma, ci si ficca dentro le mani 😀 se alla fine risultasse troppo bagnato, basta strizzarlo! a parte si fa un soffritto con mezza cipolla e olio evo e si taglia lo speck (o un formaggio tipo asiago, per chi è vegetariano come me!) a dadini. Infine si aggiunge al pane umido: un uovo sbattuto, sale, pepe, noce moscata, prezzemolo tritato, il soffritto e lo speck. Noi che siamo dei veri goduriosi abbondiamo anche di grana, per restar leggeri:D Aggiungiamo un pochino di farina o di pan gratto, se il composto risulta troppo morbido: la consistenza giusta è quella che permette di creare delle palline grandi come un pugnetto. Piccolo trucchetto: fare le palline con le mani bagnate evita che tutto si appiccichi!Alla fine si fanno rotolare in un pochino di farina bianca e oplà, fatto! La cottura migliore è in brodo, anche se non sono male nemmeno con burro e salvia (lo so, lo so, siamo a dieta dopo le feste, non bisognerebbe nemmeno dirlo!) :oink: o al pomodoro…

  11. Anche a casa nostra, non si butta mai niente, nè tanto meno il pane che avanza.
    Quando è tanto, ne faccio pangrattato, altrimenti, avendo il camino o anche nel forno, via di bruschette con i vari sott’oli.
    Ancora, ci faccio il polpettone, in questo modo:
    in una ciotola, mettere in ammollo nel latte il pane raffermo per un pò.
    Nel frattempo, con il minipimer frullare del tonno sott’olio, qualche acciughina, cappero, ottenere una cremina.
    Dopo strizzare il pane e mescolarlo insieme ad un pugno di parmig. grattug., uno o due uova, a volte, unisco anche gli albumi che avanzano da altre preparazioni, poi sale e cremina frullata, una grattata di buccia di limone, non eccedere, giusto la metà di un limone piccolo, impastare.
    Su un canovaccio pulito, dare la forma di un polpettone, chiuderlo con dello spago alle estremità e al centro, farlo bollire in una capace pentola in ebolizione e contare circa 20-25 minuti, non di più altrimenti risulta duro. Sgocciolarlo e farlo raffreddare, si accompagna con maionese o semplicemente con delle verdure cotte.
    A noi piace molto, il giorno dopo è ancora più buono.

    Altre volte, ci faccio il tortino con quello che avanza, tipo la peperonata o funghi trifolati, o pomodori ripassati in padella, si impasta con mollica di pane ammollata o strizzata, poi si procede allo stessa maniera: uova, a volte ne metto poche, mi aiuto con il latte così è meno pesante, formaggio e prezzemolo e sale, se l’impasto è molle aggiungo del pangrattato, inforno a 180° per 30 minuti. Altre volte, uso l’impasto del tortino e lo metto in un rotolo di pasta sfoglia, così il ripieno morbido fa da contrasto all’esterno croccante. :oink:

    Amalia

  12. Mia nonna faceva così: cavolfiore bollito a pezzetti, ripassato con olio e aglio (che poi si toglie), pezzetti di pane raffermo (se troppo duro leggermente ammorbidito con latte), olive nere (acciughine e pezzetti di formaggio stagionato se si vuole), qualche minuto in padella e via. Non esiste un link di questa ricetta o almeno io non l’ho trovata…

  13. sei sempre eccezionale, ci proponi ogni giorno novità, tutorial da scaricare, manuali di ricette… ma come fai??? hai trovato la banca del tempo??? dimmelo, che lo voglio anche io!!!!

    baci eli

  14. Ho inserito il link per la zuppa gallurese che mi cucinava mia cugina, che ha parenti in Sardegna…buona buona!

  15. michy ioelafavolamia

    che bontà!!!
    Si, anche a me sembra peccato mortale lasciare il pane, di solito lo faccio bruschettare in padella e poi col mixer lo riduco in pan gratatto che è sempre comodo in cucina, ora che Gioele si stà trasformando in topolino e ha messo 2 dentini gli lascio a lui culetti e pezzi da rosicchiare, che sennò morde me 😆 !!!

  16. Mia mamma mi ha regalato a natale la macchina per pane. E anche oggi ho usata. Solo che se io adesso faccio il pane con questa macchina … esce veramente buonissimo e .. neanche in meta giornata si finisce tutto. Allora .. alla fine non e molto risparmio. Anzi 😉 Pane dal negozio abbiamo anche 3 giorni. :mrgreen: Comuque ho anch´io una ricettina. Domani cerchero di scriverla su mio blog cosi meto il link.

    Pane nell´uovo
    Fette di pane bagnare (girare)nello uovo sbattuto con un po di sale e sulla padella con un po di olio (meglio quello di giarasole) frigerle girando due / tre volte. Sopra si spalma ketchup oppure senape (buonissimo!) e cetrioli sotto acetto e un po di cipolla tagliata fine fine.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (10 anni)

      ahhaaaa in effetti è davvero buono!
      comunque abbiamo calcolato che il pane con la mdp costa 1eur al chilo, compresa l’energia elettrica. da noi il pane costa 3-4eur al chilo, quindi, dai, un po’ di risparmio c’è ancora. magari risparmierai meno sul dietologo 😆

      • :mrgreen: quello di sicuro. Perche oggi ho provato una ricetta nuova, dove vanno 3 uova e 100g di burro :mrgreen: Pero io la volevo sopratutto per fare senza glutine che serve a me e alla mia figlia piu grande. Perche pane SG che si trova in giro .. non e male, ma un po secco e gusto .. niente tanto. Invece questo … buono cosi, che lo mangiano (quello senza glutine) anche le mie altre due bimbe 🙂 Unica cosa .. che non so come conservarlo. Perche gia giorno dopo e un po secciuccio. Ora quando mi rimane lo taglio a fette e metto in freezer, perche non so altro.

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (10 anni)

        Io ho cucito un sacchetto del pane usando due strofinacci da cucina nuovi, facendolo doppio, praticamente… e così si conserva bene anche per 3-4 giorni.

      • … volevo scrivere ´´seccucio´´ come secco 😆

      • E veroo ! Buona idea. Provero. Grazie

  17. La mia mamma con il pane vecchio ci fa il pan grattato 😆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.