Mamma Felice

Quando iniziare a dare latte vaccino?

Pubblicato il 28 giugno 2009 da • Ultima revisione: 24 agosto 2011

latte-vaccino

A differenza del passato, oggi non c’è nessuna fretta nel dare latte vaccino ai bambini. Innanzi tutto perchè è desiderabile continuare l’allattamento al seno almeno fino ai sei mesi di vita del bambino (e anche dopo, eventualmente), o comunque fino allo svezzamento. In secondo luogo, anche per chi non allatta, esistono dei latti formulati molto più adatti all’apparato digerente dei neonati rispetto al latte di mucca.

Il latte vaccino, dunque, sia esso parzialmente scremato o intero, andrebbe dato dopo l’anno di vita.

Ecco perchè:
– il latte vaccino contiene una quantità eccessiva di proteine e di sali minerali (sodio in particolare), che possono creare un sovraccarico di lavoro ai reni;
– è molto povero di ferro e vitamine.

Una volta si dava ai bimbi piccoli il latte vaccino diluito con acqua, ma questa ‘tradizione’ è del tutto superata e può portare problemi di varia natura: il latte diluito ha certo meno proteine, ma la diluizione riduce ulteriormente la presenza di vitamine già scarse nella sua composizione.

Dopo l’anno di vita, attenendosi scrupolosamente alle indicazioni del proprio pediatra, si può dare latte intero o parzialmente scremato, avendo l’accortezza, se si usa latte crudo, di farlo bollire per bene (è consigliabile usare latte fresco, ma non crudo, se non siamo certi della sua provenienza).

Approfondimenti:
Latte crudo: è davvero necessario?.
Lo svezzamento.

Link utili:
– Mamma e Papà, Perchè non bigogna dare il latte vaccino a un lattante;
– Pianeta Mamma, Latte vaccino dopo l’anno d’età.



Commenti

2 Commenti per “Quando iniziare a dare latte vaccino?”
  1. ylenia

    come si inizia a diluire il latte vaccino ai bambini ? rispondete perche’ non lo so grz aspetto la vostra risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.