Come togliere le macchie più difficili con rimedi casalinghi

Pubblicato il 26 marzo 2009 da • Ultima revisione: 26 marzo 2009

A me non piace molto usare additivi o sbiancanti, nel bucato, tantomeno prodotti igenizzanti che dovrebbero togliere i batteri: non li ho mai usati per Dafne, perchè i bimbi hanno la pelle troppo delicata; e non li ho nemmeno mai usati per il nonno, quando era debilitato e doveva stare a letto.

Io lavo tutto con il detersivo liquido (1 tappo per Dafne, 2 per noi) e l’ammorbidente (solo per noi), entrambi acquistati al Carrefour: mi ci trovo bene, li trovo non particolarmente aggressivi ed hanno un ottima resa per un ottimo prezzo.
Una volta compravo entrambi al LIDL, ma la nuova marca con cui sono stati sostituiti non mi piace più, e quindi ho optato per il Carrefour.

Una ricerca di Altroconsumo dell’anno scorso, ha messo a confronto i prodotti branded (detersivi di marca) e i private label (detersivi etichettati dai supermercati o discount), e, guarda caso, i secondi si piazzano in posizione nettamente migliore. Un motivo in più per usarli, direi…

Il detersivo in polvere non mi piace, ma credo sia una questione di abitudini… mi capita che i capi scuri restino macchiati dalla polvere del detersivo, e quindi non lo uso più. Ne ho una piccola confezione che uso solo quando devo mettere in ammollo alcune cose. Perchè, sì, io per alcune cose il prelavaggio lo faccio a mano. Perchè non c’è additivo che tenga, se dovete smacchiare una tutina sporca di pipì e pupù, o un bavaglino sporco di pappa: l’olio di gomito funziona meglio di ogni cosa :)

Macchie di pipì, pupù e pappa (ma come parlo?)
Rassegnamoci: richiedono prelavaggio a mano. Se sono piccole macchie, e soprattutto sono ‘fresche’, è sufficiente passare il vestitino sotto l’acqua tiepida e strofinarlo bene con il sapone di marsiglia (quello vero!).
Se sono macchie estese, o secche, allora si possono lasciare in ammollo qualche ora (anche tutta la notte)  con del sapone di marsiglia liquido o del detersivo in polvere o del bicarbonato in polvere. Poi, prima di metterle in lavatrice, si strofinano leggermente sotto l’acqua tiepida con il sapone di marsiglia, e via.

Non è necessario lavare ad alte temperature
Per la maggior parte dei capi è sufficiente fare un buon prelavaggio a mano e poi utilizzare un programma rapido, ecologico, a 30 gradi. Lavare a 90 gradi, secondo me, è sbagliato, perchè: rovina i capi, che durano meno; consuma tanta energia, che dobbiamo pagare; danneggia l’ambiente.

Bicarbonato ed aceto sono due ottimi alleati ecologici
Non sempre è necessario affidarsi ai detersivi e agli ammorbidenti, per avere un ottimo bucato. Se si vuole risparmiare, e nello stesso tempo fare del bene all’ambiente, qualche volta si possono utilizzare anche prodotti inaspettatamente efficaci.
Bicarbonato: 1 cucchiaio (25gr) di Bicarbonato messo nella vaschetta insieme al detersivo liquido, funziona da anticalcare e toglie i cattivi odori della biancheria (odore di sudore, odori residui…).
Periodicamente, versando nella vaschetta del detersivo ½ tazza (150gr) di Bicarbonato, e lanciando un lavaggio a vuoto, si migliorano le prestazioni della lavatrice e la si manutiene correttamente.
Aceto: l’aceto, aggiunto nella vaschetta dell’ammorbidente (100ml), può essere usato al posto dell’ammorbidente, perchè lascia i capi profumatissimi (esalta il profumo del detersivo) e morbidissimi. Inoltre aiuta a ‘fissare’ i colori, impedendo ai capi di sbiadire e rovinarsi troppo in fretta e funge anche da anticalcare naturale.

Esistono anche i detersivi alla spina
Le confezioni vuote dei detersivi si riciclano nei contenitori della plastica, oppure si trasformano in giochi per bambini, o in contenitori… ma possono anche essere riutilizzate con lo stesso scopo: riempirle nuovamente di detersivo!
Sabine (che, lo devo dire, è un angelo!)  mi ha segnalato questo distributore di detersivi alla spina: Officina Naturae, che offre detersivi ecologici alla spina. Ma ce ne sono moltissimi, e alcuni di questi sono previsti anche nella grande distribuzione: in alcune Coop, alla Crai, all’Auchan…

Come togliere le macchie più difficili

Consigli generali:
- leggere sempre attentamente le etichette con i simboli di lavaggio;
- prima di fare qualsiasi trattamento sui capi colorati, fare una prova di smacchiatura in un angolo nascosto del tessuto;
- cercare di non lasciare invecchiare le macchie e trattarle subito;
- stendere all’ombra i capi smacchiati, per evitare la formazione di aloni;
- con macchie già penetrate nel tessuto, occorre smacchiare mettendo sotto la stoffa un panno assorbente (garza, ovatta, fazzoletto) su cui si depositeranno i residui rimossi dallo smacchiatore.

Ecco le macchie ‘da bambini’:

Acquerelli: smacchiare con un panno imbevuto di acqua e ammoniaca (1 parte di ammoniaca per 8 di acqua);
Biro:
tamponare con con un panno imbevuto di alcol puro, mettendo un panno assorbente sotto il tessuto;
Cioccolata: su cotone e lino basta smacchiare con acqua tiepida; su lana e seta, occorre tamponare con acqua e ammoniaca (1 parte di ammoniaca per 8 di acqua);
Colla vinilica: mettere in ammollo con detersivo neutro e lavare in modo delicato;
Erba: su lana, smacchiare con una soluzione di acqua calda, alcol e ammoniaca (nelle proporzioni 3/2/1) e poi sciacquare con acqua e aceto;
Fango: lasciare asciugare e spazzolare con una spazzola a setole morbide;
Frutta: su cotone, smacchiare con acqua e alcune gocce di ammoniaca; su lana, tamponare con un panno imbevuto di aceto o succo di limone;
Gelato: smacchiare tamponando con un panno imbevuto di con alcol puro;
Gomma da masticare: indurire la gomma passandovi sopra un cubetto di ghiaccio. Quando la gomma è secca, si stacca con le dita;
Pomodoro: lavare con acqua e cospargere di borotalco;
Ruggine: smacchiare con una soluzione di succo di limone e sale fino, per poi sciacquare con con acqua fredda;
Smalto per unghie: appoggiare la macchia su un foglio di carta assorbente e bagnare con poco solvente per unghie (acetone) non oleoso;
Tè: sciacquare con acqua e succo di limone.

Link utili:
- La Casalinga Ideale;
- Vivere verde, segnalato da Bietolina;
- Vivere verde blog, segnalato dalla mia amica Terry;
- ASUC, Uomini casalinghi.



Commenti

102 Commenti per “Come togliere le macchie più difficili con rimedi casalinghi”
  1. Elisa scrive:

    Per le macchie di “pupù” persistenti dopo il prelavaggio , sopratutt su capi chiari (body , lenzuolini e telini per il fasciatoio) un ottimo rimedio è farli asciugare al sole in particolare se appoggiati sull’erba … provare per credere … un saluto e complimenti per il blog e gli ottimi consigli … Elisa

    • Mamma Felice scrive:

      Grazie Elisa e benvenuta! Ottimo consiglio…

      • polepole scrive:

        questo sistema mi sembra proprio ecologico… averlo saputo prima, mi sarei risparmiata tutti i tentativi con napisanbioshoutsaponedimarsigliacenerecandeggina…. che poi tra l’altro non sono serviti a niente, perché le macchie sono ancora lì, stintine ma sono ancora lì!
        grazie per il consiglio Elisa!

    • frency scrive:

      ho un problema…non riesco a togliere delle macchie da una gonna bianca ho provato con l’aceto,l’omino bianco che contiene candeggina,con il cif con lo spuma di ciampagna non sò più cosa provare aitutatemi è la mia gonna preferita

  2. paola scrive:

    Ciao, e` da un po` che non mi faccio viva ma ti seguo sempre! Pero` sui detersivi non mi esimo di rispondere ;)))) Volevo solo aggiungere che se si usa un anticalcare (meglio come dici tu Bicarbonato od aceto) poi le dosi di detersivo dovrebbero essere quelle relative ad un’H2O non dura, quindi si risparmia anche li!

  3. Bietolina scrive:

    mi staperò un enciclopedia per la mia casa nuova grazieee :P

  4. cristina scrive:

    le macchie della biro sono le mie preferite…a lavoro ogni giorno mi sporco peggio dei bambini dell’asilo! infatti il rimedio del batuffolo con l’alcol è l’unica soluzione, neache gli smacchiatori tipo bio-spray o bio-shout funzionano bene!

  5. Veronica scrive:

    Complimenti (anche) per questo post!!proprio ieri leggevo un articolo sull’abuso di saponi e solventi chimici utilizzati per le pulizie..io da circa un annetto ho scoperto le magiche virtù del bicarbonato e lo usa per un sacco di cose..compreso il pediluvio ^_^
    Vorrei aggiungere n altro suggerimento: per le macchie di sangue lasciare i capi in ammollo almeno una notte in acqua fredda (a piacere si puù aggingere bicarbonato..) e poi lavare normalmente.

  6. slim scrive:

    Devo ammettere che il mio punto debole e’ il napisan. Lavo tutto a 40 gradi perche’ la sera metto sempre tutto in ammollo ma non riesco a fare a meno del napisan (o simili). cmq voglio provare con aceto e bicarbonato e vedere se funzionano contro le macchie piu’ resistenti.
    Hai ragione, bisogna avere un coscienza e pensare all’ambiente.

    (a proposito: qualcuno sa’ come si tolgono le macchie causate da un capo che ha stinto ? una polo rossa di matt e’ stat macchiata da un calzetto nero finito in lavatrice “per caso” . Nonostante il napisan non sono riuscita a toglierla del tutto.)

    • silvia scrive:

      :ape: prova a tingerla con la coloreria,magari di un ccolore diverso,io ho recuperato diverse cose con questo sistema che è favoloso soprattutto con il blu e il nero sbiadito : :fiu:

  7. Gloria scrive:

    E’ da qualche giorno che non ho tempo nemmeno per lasciare un commento, ma oggi l’argomento è così interessante che non resisto…
    Io ho iniziato con l’aceto come ammorbidente in questi giorni, cercando prodotti naturali per lavare i pannolini, ultimo acquisto per cercare di essere un po’ più ecologica… sarà dura da gestire ma spero di farcela!
    Oltre ai detergenti Officina Naturae che segnali, che però si trovano alla spina in pochissimi posti ancora (ma che almeno sono naturali), consiglio di dare una sbirciatina anche al sito dei detersivi bioallegri (http://biodetersivi.altervista.org) con un sacco di dritte fai da te ed ecologiche per la pulizia in generale (io mi sono fatta quello dei piatti, e funziona!)
    Sempre di Officina Naturae, ma credo si trovino anche di altre marche, io ho preso il percarbonato (che è uno sbiancante naturale, si aggiunge al detersivo ma è più efficace del bicarbonato) e l’acido citrico da usare come ammorbidente alternandolo con l’aceto.
    Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

  8. Mamma Felice scrive:

    Gloria, grazie infinite! Dai sempre consigli davvero interessanti e puntuali.

  9. paola scrive:

    Il sito dei Bioallegri lo conosco da un po`, l’ho scoperto cercando news sulle creme per bambini e mi piace un sacco. E` davvero molto utile.

    Avete consigli per pulire un forno?

  10. ti segnbalo anche questo link http://biodetersivi.altervista.org/homepage.htm

    da un sacco di dr dritte utili..
    per smacchiare va benissimo il percarbonato di sodio, e come ammorbidente naturale l’acido citrico…e un’altra cosa economicissima ed ecologica che aumenta il potere lavante è la banalissima palletta per il detersivo..

  11. Terry scrive:

    Tu sei una miniera di risorse e di idee Barbara!

  12. Mamma Felice scrive:

    Laura, non ridonda mai troppo, qui :)
    E’ tutto importante!

  13. Francesca scrive:

    vuoi sapere qualcosa??? vai da mammafelice che ha la situazione a tutto!!!
    sei un mito!

  14. Rossana scrive:

    Io ho scoperto da poco che sul cioccolato funziona benissimo una goccia di detersivo per piatti: lo sfreghi con la spugna e va via.
    Per anni ho buttato tutto perché non riuscivo a farle venire via. :(

  15. Mamma Felice scrive:

    Ah, si, giusto, mi son dimenticata di dirlo! Sulle tovaglie sporche di cibo, pretrattare a mano con il detersivo per i piatti è utilissimo. Io ne tengo una boccettina piccola proprio in bagno.

  16. virgola scrive:

    ciao a tutte, vedo che la domanda in alto non ha trovato risposta e allora ci riprovo io: ho lavato a mano due maglioncini di lana, c’era scritto lavaggio a mano, acqua fredda. li ho lasciati a mollo per un pò, e li ho trovati macchiati tutti e due! uno verde e uno azzurro, hanno tutti e due delle macchie da “stintura”. e adesso come rimedio? erano nuovissimi! :piango: grazie a chi vorrà darmi una mano
    virgola

    • Mamma Felice scrive:

      Hhmamma, io sui maglioni di lana passo perchè anche solo se li guardo si restringono :mrgreen:
      Però ho chiamato Terry, che è l’esperta mondiale per questi pasticci.

      Intanto io ti do il benvenuto, Virgola! :rosa:

    • Terry scrive:

      Ciao Virgola,
      potresti cortesemente guardare l’etichetta dei due maglioncini e dirmi la loro composizione? Mi puoi spiegare meglio cosa è accaduto? Hai lasciato i due maglioncini in ammollo assieme e l’uno ha preso il colore dell’altro? O nella fase di ammollo si sono scoloriti a chiazze?
      Attendo news! Grazie!

  17. ladyary scrive:

    ciao qlc sa aiutarmi please?? ho indossato una stola di seta per un matrimonio e con il caldo e il sudore ha stinto e le mie ascelle sono tutte verdi..ho provato di tutto ma ancora sono”verde”…help me please!!
    grazie

  18. isolafelice scrive:

    ciao e’ la prima volta che vi leggo,vi ho appena scoperte cercando nel web dei rimedi per il pasticcio che ho combinato.chiedo a voi se avete una soluzione:ho fatto una lavatrice di colorati e in mezzo ho messo pure 1 maglietta e un pantalone rossi,non ero preoccupata poiche’ avevo messo un acchiappa colore. risultato ?(a questo punto credo perche’ho caricato troppo la lavatrice)non ha funzionato, la gonnellina verde a volant in cotone della mia piccola Giada e’ piena di macchie rosse e pure la maglietta gialla dell’altra mia figlia Beatrice …che faccio ? Giada reclama la sua gonna e se potessi trovarne un’altra la comprerei ma non ce ne sono piu’.
    help help x favore datemi uno dei vostri miracoli!!!!

  19. Any scrive:

    salve avrei un quesito da porvi :| :per caso esiste un rimedio per fare sparire le chiazze rosa da un paio di lenzuola di cotone bianche lavate a 30° x sbaglio :( assieme ad un vestitino rosso? :scus: :perte:

  20. adri55 scrive:

    ciao a tutti,sono in cerca di un consiglio per far sparire delle brutte macchie gialle(delle quali non so la natura)da una giacchina di cotone bianca,qualcuno cortesemente puo’darmi un consiglio?grazie a tutte. :ape:

  21. keoni scrive:

    come faccio a smacchiare gli aloni lasciati da delle pech di colore rosso su un piumone sintetico bianco…vi prego aiutatemi..
    keoni

  22. loredana scrive:

    come faccio a far sparire su una tenda bianca ricamata da me la tinta di una stoffa giallina le ho provate tutte candeggina omino biancoma l’alone giallino è rimasto devo rassegnarmi? grazie

  23. assunta scrive:

    aiutatemi……….come faccio a togliere una macchia da tintura nera su una camicia bianca?attendo una vostra risposta.grazie

  24. Maria Pia scrive:

    Come si fa a levare una macchia di acqua dal materasso? è venuta una gora che sembra urina, veramente brutta. Il materasso è nuovo e foderato di cotone.
    Ho provato con acqua e candegina, ma ho peggiorato la situazione?
    Grazie a chi vorrà rispondere. Maria Pia :scus:

    • gisella scrive:

      :rosa: io ho avuto lo stesso problema e l’ho risolto con la schiuma da barba, inumidisti il materasso mettici sopra un pò di schiuma strofina con una spazzola e lascia agire qualche minuto poi con un panno in microfibra umido togli i residui di schiuma lascia asciugare e vedrei che è molto meglio, io la schiuma da barba la uso anche per pulire le scarpe scamosciate chiare è un portento, spero di esserti stata utile.

  25. alessia scrive:

    AIUTO! HELP! COME POSSO TOGLIERE LA GOMMA DA MASTICARE DALLA MACCHINA?!RISPONDETEMI AL PIù PRESTO SONO NEI GUAI! fata morgana :D

    • liviana scrive:

      xtogliere la gomma da masticare, devi strofinarla con un cubetto di ghiaccio, così si indurisce poi la stacchi con le unghie,se invece è su di un capo lo metti in frizer poi si spezza ciao!!

  26. alessia scrive:

    perchè nn mi rispondete? fata morgana :?

  27. alessia scrive:

    la gomma da masticare dall’automobile l’ho già tolta l’altro giorno prima delle vostre risposte x cui nn attendo + una risposta :)

  28. alessia scrive:

    aiutatemi come posso togliere l’unto da una maglietta? :oops:
    vi prego stavolta risponetemi quella maglietta mi serve… :occhioni:

  29. bimba scrive:

    con lo smalto funziona grazi mille :D

  30. alessia scrive:

    vorrei kiedre come si può pulire una pentola Di RAME.
    gRaZiE

  31. milena scrive:

    Come posso togliere un bel pezzo di plastica(manico di una pentola),colato per distrazione nel forno?un prodotto o altro?
    Grazie…sono disperata con il forno così ho smesso di far torte aiutatemi!!! :argh: :piango: :occhioni:

  32. Eva scrive:

    Aiutooooo..qualcuno puo dirmi come posso rimediare ad un mio pasticcio..ho messo in lavatrice un giubbino di mio marito (il suo preferito) e sbadatamente ho messo anche una mia giacchetta rossa..e il colore rosso si e stinto e il giubbotto di mio marito e diventato rosa ..dove c’erano le strisce bianche…!! ho provato a lavarlo ripetutamente.. ma il colore rosa nn va via..per favore datemi un consiglio :argh:

    • Mamma Felice scrive:

      Mannaggia, non so proprio come aiutarti… provato a strofinare con una pappetta di acqua e bicarbonato?

      • Eva scrive:

        ho provato con tutti gli acchiappacolori..ma niente!posso usare la candeggina delicata???però ho paura che se ne va via anche il colore blu e rosso che c’è nel resto del giubbino…. :argh: :argh: … ok proverò ad usare la pappetta di acqua e bicarbonato spero di avere fortuna….. :roll: grazie….

  33. Tonia scrive:

    Per tutti i tipi di macchie e per i vari tessuti, ti volevo segnalare questo sito http://spazioinwind.libero.it/labandadeisei/toglimac/tessutind.htm veramente completo.

  34. stita scrive:

    ciao vorrei sapere come fare a togliere una macchia di tinta color rosso acceso da un pantalone di lino verde… grazie anticipatamente

  35. sabrina scrive:

    Dopo vent’anni ho tirato fuori dall’armadio una camicia bianca con ricami lucidi in tinta.Il collo era giallissimo, ho strofinato con un prodotto generico che si chiama smacchia facile e ho sfregato sopra del detersivo in polvere. ho messo in lavatrice con altro detersivo in polvere a 40 gradi ma il collo è rimasto giallo. Cos’altro posso fare?Attendo risposta tramite mail grazie

  36. Alessia scrive:

    Ciao a tutti!
    sono nei guai..la mia maglia preferita si è rovinata e non so cosa fare per salvarla!!
    è a righe bianca e blu e con il deodorante il blu ha stinto creando un alone azzurro :(
    c’è il modo di salvarla??
    grazie

  37. nicola scrive:

    asciugando una gonna sullo stendino lo scocciolamento di un pigiama blu steso vicino con le gogge mi ha fatto delle macchie sulla gonna. ho proto trielina niente da fare. cosa posso fare?

  38. francesca scrive:

    ciao a tutti…
    ho combinato un macello:( ho lavato un vestito di cotone made in india comprato ieri mettendolo a bagno x un’oretta..risultato??alcune parti si sono tinte con dei colori del vestito…qualcuno puo aiutarmi a recuperarlo???x favore…e’ un vestito stupendo e mi piange il cuore:’((((((

  39. romina scrive:

    come posso togliere da un costume da mare di colore rosa in fantasia delle macchie blu? aiutatemi ci tengo un pò.grazie

  40. Lauu scrive:

    Heiiii … Come posso togliere il giallore da un copriletto bianco?? :D :scus: :argh:

  41. teresa scrive:

    ciao,ho macchiato un giubbotto “Fridgeweare” con il calore del termosifone ed ora ha un alone giallo che non riesco a far venir via,neanche la tintoria è riuscita.Avete un consiglio per me?grazie

  42. lisa scrive:

    ciao io sono lisa ho una felpa di mio marito lavata tempo fa insieme a un tappetto rosso e mi si e macchiato di rosso nelle parte bianche come posso levarle per far ritornare bianco come prima

  43. Barbara scrive:

    La mia giacca preferita si è rovinata a causa del sudore che ha mangiato il colore nella parte delle ascelle… Che fare?
    Grazie in anticipo

  44. Anna scrive:

    :perte: Ciao cara ho una polo un po giallina se macchiata cn il nero dell’ auto tutta quanta cosa mi consigli

  45. desirèe scrive:

    Salve…due giorni fa ho fatto una lavatrice con i capi scuri e come solito ci ho infilato anche i jeans…solo che ho messo insieme alla roba scura un vestitino blu che ha stinto e ha macchiato tutti i miei jeans…cosa posso fare???????aiutatemiii perchè i pantaloni erano nuovissimi… :piango:

  46. impresa pulizie scrive:

    grazie per tutti questi ottimi consigli.

  47. Cinzia scrive:

    Ciao a tutti…
    ottimi i consigli scritti da Mamma Felice e delle altre… ma ho un problema, e anche grosso…
    Stamattina ho tirato fuori dalla lavatrice panni lavati a trenta, tutto rigorosamente bianco…o quasi!!! :( accidentalmente tra questi è finita una sciarpa arancione…e questa ha fatto la sua parte… tutte le maglie bianche sono diventate di un rosa orrendo…per carità, uniforme, e che quindi potrei anche indossarle cosi, però orrendo… vorrei ripostarle al colore naturale e quindi bianco, solo che oltre al danno, anche la beffa…queste maglie hanno avanti dei disegni stampati….
    Come posso fare per togliere? sono 95% cotone e 5% elasticizzate!
    Aiutatemi please

    Cinzia

  48. Alessandra scrive:

    Ciao a tutte questo sito è bellissimo…. :-) Ho un problema, mia figlia si è praticamente versata un tubetto di crema per il culetto “fissan” su tutto il pantalone in cotone, nuovo, e ora dopo aver provato tutti gli smacchiatori non riesco proprio a farlo andare via e neanche a farlo schiarire un pò. Cosa posso usare? grazie mille

  49. patty scrive:

    help! come faccio a togliere delle macchie blu da un pantalone bianco, causate da un lavaggio in lavatrice con una maglietta che lo ha tinto.

  50. enrica scrive:

    Vi ho scoperto ora per una ricerca su come sbiancare le lenzuola ingiallite!!!! Cosa fare?
    Ho anche un giubbino di renna che la tintoria mi ha rovinato facendolo diventare tutto ,come dire, slabrato… c’è possibilità di rimediare al danno? Grazie mille :perte:

  51. Maryland scrive:

    Ciao a tutti :D Ho visto che qui i sono tante risposte esaustive… Per cui volevo chiederei aiuto…. :roll: ho lavato un giubbino nero e ora ha delle macchie bianche, come posso togliere? Grazie in anticipo.

  52. leonessa scrive:

    ciao a tutte ho scoperto solo oggi questo sito avrei bisogno del vostro aiuto sono andata alle terme e indossavo un costume bianco ma indossavo un’accapatoio rossa che ha stinto sul costume col colore rosa lo messo a mollo con la candeggina delicata niente da fare poi ho passato uno smacchiatore lo strofinato e lo rimesso dinuovo a mollo con candeggina delicata niente da fare datemi un consiglio come fare grazie aspettando vostre notizie :roll:

  53. alessandra scrive:

    Help!!! Mia madre ha steso al sole un maglioncino di lana color tortora di mio figlio. L’aveva indossato una sola volta ed è il suo preferito. Risultato: una larga striscia sulle spalle risulta scolorita in modo moooolto evidente! C’è qualcuno che può aiutarmi prima che mio figlio se ne accorga? Grazie tante in anticipo :piango:

  54. rosalba scrive:

    Ciao a tutte, il collo bianco di cotone di una polo blu di mio marito sie è stinto di rosso per una lavatrice fatta in modo distratto.
    Come posso rimediare….ci teneva tanto.
    Grazie :scus: :scus: :argh:

  55. Alessandra scrive:

    Ciao a tutte, ho un problema con una maglietta bianca di mia figlia che ha completamente sporcato con il gelato al cioccolato, gli sgrassatori non funzionano è rimasta tutta macchiata. Cosa potrei usare? grazie mille

    • Mamma Felice scrive:

      Ciao Alessandra, metti insieme un cucchiaio di sapone per i piatti e di bicarbonato, fai una pappetta e strofinala sulla macchia, poi lava in lavatrice a 40 gradi aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato nella vaschetta del detersivo.

  56. antonella scrive:

    :rosa: ciao,ho un piccolo problema,ho macchiato una magletta nuova con la tintura di un pantalone nero.come posso fare?

  57. laila scrive:

    :perte: grazie per i consigli naturali e soprattutto economici. Vorrei chiedertene un altro. Ma sulle magliette di cotone quelle fastidiose macchie di sudore come si eliminano? Un bacio e grazid ancor

  58. elena scrive:

    Ho messo in ammollo un foulard di base blu, con funghetti rossi e scoiattoli… il problema è che me lo sono dimenticata… per due giorni… l’ho trovato in un’acqua ormai diventata tutta blu, e i funghetti e gli scoiattoli si sono scuriti… come posso recuperarlo??? Grazie in anticipo.

  59. Imma scrive:

    Ciao e’ la prima volta che vedo questo sito ed ho bisogno di un consiglio:ho messo una camicia bianca di seta su un pantalone nero e mi sono accorta che la camicia,sulla parte che si appoggiava al
    pantalone e’ diventata grigio scura. Ho provato a sbiancarla con bianco puro di marsiglia ma non e’ successo niente,potreste aiutarmi per favore? Grazie :D

  60. Jessica scrive:

    ciao..
    Vi chiedo un super consiglio
    ho un giubbotto che ho lasciato rinchiuso insieme ad altri vestiti purtroppo il mio giubbotto (che è fatto di imbottitura e una copertura come un smalto plastico sintetico colore perla ) ha preso il colore di una altra giaccone che le stava vicino(nera).. ho provato a portarla in lavanderia ma non sono riusciti a combinare nulla . Mi dispiace buttarla ma in quelle condizioni non riesco a metterla. Se qualcuno sa come posso rimediare al mio errore..
    1000 grazie

  61. Giorgia scrive:

    Ciao a tutte!!
    ho bisogno di un aiuto!! ci siamo appena trasferiti e non abbiamo ancora i mobili, solo la camera da letto, quindi abbiamo tutto in giro… ieri sera la mia cagnolina non avendo nulla da fare a deciso che doveva giocare con qualcosa…e cosa di meglio di una latta d’olio con il beccuccio di plastica??? ovviamente sul letto…. vi lascio immaginare la scena.. quindi ho una macchia d’olio di…50cm? circa che è passata dal copriletto… al piumino, al lenzuolo, al coprimaterasso e materasso… taaanto olio…. il materasso è in memory foam… come posso fare??????? :piango: :piango: :piango: :piango: :piango: :piango:

  62. rowena scrive:

    ciao, Un anno fa qualcuno ha lasciato un commento rimasto senza risposta, è a proposito di aloni gialli lasciati dal termo, nella fattispecie il maglioncino rosa di lana di mia figlia ha sul davanti un brutto alone giallo lasciato proprio dal termosifone. Avete idea di come risolverlo? Ho cercato su internet ma non ci sono soluzioni…aspetto una risposta grazie!

  63. rox scrive:

    ciao vorrei una dritta per il mio caso…allora mai mamma ha una camicia da notte molto carina color avorio..ma che con il passar del tempo a furia di star nel como’ e’ ingiallita…cosa mi consigli di utilizzare con rimedi casalinghi per schiarirla..ps non posso candeggiarla perche’ ha dei ricami carinissimi colorati.aspetto risposte.grazie mille…forse succo di limone e bicarbonato?

  64. floresha scrive:

    Ciao o versato i ripieno del un coccolatino ne giubbotto aiuto lo portsto pure in lavanderia ma la machia e ancora li aiutooooooo

  65. adriana scrive:

    ho macchiato un paio di pantaloni di una tuta di frutta (more) preciso che sulla tasca ho un disegno nero, come posso togliere la frutta? grz mille

  66. maddalena scrive:

    ciao a tutte,
    abito a Roma e domenica sono stata alluvionata …mi sono entrata in casa quasi 1 mt di fango e terra….ovviamente tutti i vesttiti le scarpe ed una parte del corredo sono sporchi di fango
    ho difficoltaà con una coperta ad unginetto con fiori in rilievo…ho messo in vasca con detersivo ed acqua fressa ma non è venuta bene..
    poi molti pantaloni estivi si sono tinti con dei pantaloni vicini quindi i gialli hanno macchie rosse e blu i bianche macchi rosse….inoltre le scarpe sono piene di terra……..e npur lavandole non si leva..un aiuto grazie

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »