Mamma Felice

La SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante): come prevenirla!

Pubblicato il 1 novembre 2008 da • Ultima revisione: 4 novembre 2015

La SIDS (Sudden Infant Death Sindrome), sindrome della morte improvvisa del lattante, è conosciuta comunemente come “morte in culla”. Colpisce i bambini nel primo anno di vita ed è ancora oggi la prima causa di morte tra i due e i quattro mesi di vita, con un’incidenza che oscilla tra lo 0,7 e 1 per mille.

sids-sindrome-morte-improvvisa-lattante
La SIDS colpisce nelle situazioni più disparate: di giorno, di notte, in culla, nel passeggino, o anche in braccio ai genitori.

Ma possiamo affrontare questa sindrome con tanta prevenzione, e con alcune regole generali, non solo di buon senso.

Come prevenirla:

sids-sindrome-morte-improvvisa-lattante

  1. allattare al seno il più possibile;
  2. non fumare (né in gravidanza, né alla nascita del bambino) e non far dormire il bambino in stanze fumose;
  3. far dormire il bambino a pancia in su (supino), su un materasso rigido e senza il cuscino (almeno fino ai 6 mesi di età);
  4. non coprire troppo il bambino (nemmeno quando ha la febbre), areare bene la sua stanza, e mantenere una temperatura tra i 18 e i 20 gradi (utilizzare un buon sacco nanna al posto delle coperte classiche è assai consigliato);
  5. non riempire la culla o il lettino con giocattoli o peluche mentre il bambino riposa;
  6. nei primi mesi di vita far dormire il bambino nella stanza dei genitori, ma non nel lettone.

sids-sindrome-morte-improvvisa-lattante

Fonti e materiali:

sids-sindrome-morte-improvvisa-lattante

– Prevenzione su www.sidsitalia.it;
– E un grazie immenso a Staino, che mi ha concesso l’uso delle vignette disegnate appositamente per la campagna di riduzione del rischio SIDS. Grazie, Staino!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.