Ricette buonissime di minestroni di verdure

Pubblicato il 27 febbraio 2018 da

ricette-buonissime-di-minestrone-di-verdure

La differenza tra minestrone, zuppa e minestra? Che nel minestrone c’è tanto brodo e ci sono anche cereali (come pasta e riso) e legumi, oltre a tutti i tipi di verdure e direi anche carni (per esempio il pollo, il mio preferito).

Poi, al di là della terminologia, il minestrone è buonissimo sempre: sia da quando i bambini vengono svezzati con le prime verdurine, sia quando – come oggi – cade la neve e ci viene subito voglia di un piatto della tradizione, confortante e caldissimo, da mangiare con tanto pane raffermo tostato in forno.

Per me il minestrone può essere bollente, tiepido e anche freddo – in estate. Lo faccio spesso con le verdure di stagione, fresche, ma uso volentieri anche il minestrone surgelato misto, che poi personalizzo di volta in volta con sapori differenti. Come sapete già, io amo le verdure surgelate: sono una risorsa incredibile. Innanzi tutto perché le verdure vengono surgelate entro 3 ore dal raccolto, quindi mantengono tutte le qualità nutrizionali e la freschezza che le contraddistinguono.

Inoltre sono anti spreco: possiamo utilizzare solo metà busta di minestrone surgelato, e il resto conservarlo, senza avere le verdure che avvizziscono in frigo perché non abbiamo avuto il tempo di cucinarle. Non ci sono scarti, si produce meno umido, si mangia il 100% di ciò che si acquista.

Per questo nella mia spesa c’è sempre qualche verdura surgelata, insieme alle verdure fresche del mercatino, comprate solo se so che quella settimana avremo tempo di cucinarle e consumarle – e purtroppo vi devo dire che gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e quando mi capita di buttarle mi sento male.

Cosa che con i surgelati invece posso evitare.

Ricette per cucinare minestroni buonissimi, con ingredienti freschi o surgelati

Ecco dunque le ricette: vi propongo alcune ricette di minestroni cucinati con le verdure fresche di stagione, e altri minestroni ideati dallo chef Simone Rugiati, a partire dal minestrone tradizione Findus: quando mi è arrivato il comunicato stampa con varie ricette regionali di minestroni rielaborati da Rugiati, mi è venuta voglia di scrivere questo post!

Questo anche per sfatare il mito per cui il minestrone è un piatto da malati: sì, certo, può essere rinfrancante se avere il raffreddore, e anche light, se siete a dieta; ma queste ricette che vi propongo sono molto golose, anche belle ricche, con soffritti e ingredienti che le rendono saporite e gustose, e non certo piatti da ospedale. 

Minestrone di legumi e cicoria

ricette-buonissime-di-minestrone-di-verdure

Puliamo la scarola eliminando i gambi più duri: prendiamone un mazzetto non troppo grande. Tagliamola a pezzetti e facciamola soffriggere in una pentola alta con olio, aglio e un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Quando la scarola ha iniziato ad appassire, aggiungiamo acqua calda abbondante e il resto degli ingredienti: carote, sedano tagliato piccolo, varie tipologie di fagioli. 

In questi casi io prediligo i fagioli biologici precotti: sciacquateli bene sotto l’acqua corrente e scolateli. Io uso fagioli borlotti, fagioli cannellini e fagioli neri, ma potete anche usare mix di legumi che contengono ceci e lenticchie. 

Aggiungiamo un pizzico di sale grosso e portiamo a cottura, facendo restringere e insaporire il brodo. Infine aggiustiamo di sale e di pepe e aggiungiamo un pizzico di origano fresco: farà la differenza!

Minestrone di patate e lenticchie

ricette-buonissime-di-minestrone-di-verdure

Laviamo bene le lenticchie verdi sotto acqua corrente e mettiamole a cuocere in una pentola con acqua fredda e un pizzico di sale, seguendo le istruzioni di cottura riportate sulla confezione. Aggiungiamo una foglia di alloro, che poi toglieremo.

Nel frattempo tagliamo le carote a julienne e i peperoni a quadretti e aggiungiamoli nel brodo, a metà cottura. Aggiungiamo per ultime le patate, in modo che siano ben cotte, ma non si sciolgano nel brodo, rendendolo pastoso.

Verso fine cottura possiamo aggiungere anche qualche fetta di pomodoro bello maturo, se lo abbiamo a disposizione. Aggiustiamo di sale.

Se volete davvero rendere goloso questo minestrone, aggiungete un pezzetto di lardo in cottura, piccolo: non sarà light, ma quanto è buono!

Minestrone con il pollo

ricette-buonissime-di-minestrone-di-verdure

Minestrone trentino con speck e mela verde, di Simone Rugiati

ricette-minestrone-buonissimo-simone-rugiati

Mettiamo il minestrone tradizione Fidus in pentola con acqua bollente e poco sale.

Nel frattempo prepariamo i canederli: ammorbidiamo due fette di pane multicereale con il latte, strizziamolo bene e sminuzziamolo. Aggiungiamo un uovo, un pizzico di sale, 30 grammi di farina, noce moscata, 60 grammi di speck a listarelle ripassato prima in padella.

Prepariamo delle mini polpettine con questo composto, aggiungendo poco latte se necessario, e cuociamole nel brodo delle verdure filtrato dal minestrone e scaldato in un pentolino a parte.

Infine serviamo il minestrone con la mela verde a dadini, i canederli e 20 grammi di speck avanzati dall’impasto.

Minestrone toscano con pecorino e prosciutto crudo, di Simone Rugiati

ricette-minestrone-buonissimo-simone-rugiati

Prepariamo il soffritto tritando il grasso del prosciutto e mezzo spicchio di aglio, aggiungiamo il minestrone surgelato e portiamo a cottura secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

In un pentolino antiaderente mettiamo uno strato sottile di pecorino tritato, in modo da formare delle cialdine da servire poi con il minestrone.

Prepariamo anche una riduzione al pecorino: mescoliamo 70 grammi totali di latte e panna in un pentolino, portiamo a bollore e aggiungiamo 4 cucchiai di pecorino grattugiato, creando una cremina.

Serviamo il minestrone con le cialde al pecorino, il prosciutto crudo a listarelle e la crema di pecorino.

Minestrone lombardo con riso carnaroli e zafferano, di Simone Rugiati

ricette-minestrone-buonissimo-simone-rugiati

Prepariamo un brodo con cipolla, sedano e carota e mettiamoci a cuocere 200 grammi circa di biancostato (carne bovina per bolliti) per un’oretta. Filtriamo il brodo caldo e teniamolo da parte.

Prepariamo il risotto alla milanese: tostiamo il riso con l’olio in pentola, girandolo bene. Aggiungiamo lo zafferano, facciamolo tostare un minuto e poi iniziamo a bagnare il risotto con il brodo finché arriva a cottura. Saliamo alla fine.

Mantechiamo il riso con poco burro e parmigiano e stendiamolo su una placca da forno coperta da carta forno.

Cuociamo nel frattempo il minestrone surgelato secondo le istruzioni riportate sulla confezione, aggiungendo poco zafferano negli ultimi minuti di cottura.

Quando il riso è freddo, ricaviamone dei dischetti con un coppapasta e ripassiamoli delicatamente in padella con una noce di burro.

Impiattiamo il minestrone frullandone una parte, aggiungiamo i dischetti di riso al salto e la restante parte delle verdure del minestrone che abbiamo tenuto da parte.

Per altre ricette con il minestrone Findus: www.dolcementeverde.it

La mia zuppa di noodles che piace anche ai bambini

Vi lascio infine con la mia ricetta strepitosa – lasciatemelo proprio dire – per cucinare la zuppa di noodle: è composta da un brodo caldo corroborante, saporito e leggermente speziato, e con tante buonissime verdure.

Io uso una piccola radice di zenzero fresco, carote, zucchine, cavolo cappuccio o cavolo cinese, funghi porcini disidratati (con il loro succo filtrato), salsa di soia, pollo a striscioline e ovviamente i noodle.

Il tocco finale? Un goccio di limone, oppure la pasta al tamarindo, che si trova anche al supermercato.

Noi ne andiamo matti, e sono certa che piacerà anche a voi!



Commenti

2 Commenti per “Ricette buonissime di minestroni di verdure”
  1. Mary

    BRAVISSIMA …con questo freddo terribile un buon minestrone scalda anche il cuore!

    Buona giornata!
    Mary

  2. Luisa

    le ricette buonissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.