5 parole belle per il nuovo anno

Pubblicato il 23 gennaio 2017 da

A volte cerchiamo la carica, a volte cerchiamo un segnale che ci porti fortuna: un colore, un oroscopo, una frase in una bustina di tè. E’ umano cercare la fortuna per affrontare le difficoltà quotidiane credendo che tutto andrà bene.

parole-belle-per-anno-nuovo

Ogni anno penso alla mia parola magica, ad un mantra che mi porto dietro tutto l’anno e che mi ricorda quali sono i miei obiettivi, cosa mi dà energia, cosa mi rende coraggiosa.

Ne ho raccolte 5, facili e bellissime, che possiamo scriverci su un foglietto e rileggere giorno dopo giorno, per trovare la forza di essere felici.

Gioia

Più ancora della felicità, che io vedo come le fondamenta della mia personalità e della vita. La gioia è allegra, vitale, improvvisa e a volte si fa prendere dalla stupidera.
Voglio amare di più la gioia improvvisa, lasciarmi andare di più, essere più allegra anche immotivatamente.

Non voglio che il mio 2017 sia pesante, né greve: voglio la gioia con tutto il cuore, canticchiare le canzoncine appena sveglia, essere contenta.

Resilienza

I problemi ci saranno. Sarebbe bello chiudere l’anno passato azzerando il contatore dei problemi, senza portarne gli strascichi nell’anno nuovo.
Sarebbe bello poter cominciare davvero daccapo senza portarsi dietro ogni singolo giorno del passato, anche il più recente. Ma non si può, e allora posso scegliere di trascinare solo i problemi importanti, e solo per risolverli.

Essere resilienti significa trovare dentro se stessi le risorse per affrontare le sfide della vita e uscirne in qualche modo intatti, vincitori, o salvi.

Coraggio

Posso affrontare tutto, devo solo accettare, provare gioia, avere coraggio.
Il coraggio di dire di NO, il coraggio di dire di SI’. Il coraggio di non paralizzarsi di fronte alla scelte, il coraggio di prendere decisioni difficili.

Coraggio, non incoscienza: imparare a valutare i rischi e poi lasciar correre l’istinto, fare.

Fede

C’è chi crede in Dio, chi crede negli esseri umani, chi crede in se stesso, chi crede nella Vita. Io ho ancora tanta voglia di credere nelle persone, nei gesti straordinari, nel volontariato, nella profonda umanità che ci lega.

Ognuno di noi dovrebbe coltivare la propria spiritualità senza vergogna, senza giudizio, senza paura: credere è qualcosa di potente, qualcosa che ci eleva al di sopra della quotidianità e ci fa sentire parte del mondo.

Scelta

Possiamo scegliere ogni giorno cosa tenere e cosa lasciare andare. Possiamo scegliere che tipo di persone vogliamo essere, che tipo di vita vogliamo vivere.

Possiamo essere felici solo quando abbiamo la scelta nelle nostre mani: liberiamoci dalle catene, da chi ci opprime e da chi ci toglie fede e coraggio. Liberiamoci da chi ci imprigiona, dalle persone cattive e dalle idee cattive, e torniamo a scegliere ciò che è meglio per noi.



Commenti

2 Commenti per “5 parole belle per il nuovo anno”
  1. Valentina

    Ti aggiungo una sesta: INCOSCIENZA. Per svoltare a volte è necessario fare cose non troppo ponderate ma lasciarsi guidare dall’istinto. Io ho già iniziato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.