Pizza alla barbabietola e ricotta

Pubblicato il 19 maggio 2016 da • Ultima revisione: 24 ottobre 2017

pizza-barbabietola-ricotta

La pizza, il piatto che – insieme all’hummus di ceci con tanto cumino – amo di più in assoluto. Se poi è una pizza buona, fatta in casa e con ingredienti insoliti, è pure meglio: adoro variare gli ingredienti e sperimentare nuovi condimenti per la pizza!

Questa è una ricetta velocissima, imparata dalla focacceria Gallo del mio mio paese: se vi capita di passare di lì il venerdì sera, ricordatevi di ordinarne una fetta! 🙂

Poi io amo moltissimo le barbabietole, e le cucino in tutti i modi!

LEGGI ANCHE: Come cucinare le barbabietole rosse.

Io la faccio così: come impasto uso il classico impasto base per pizza e focaccia con la macchina del pane, che lascio lievitare direttamente nella macchina. E’ un impasto incredibilmente elastico e digeribile, per cui la pizza viene buona senza possibilità di errore.

Stendo la pizza su una teglia ben oliata, stendendola a mano e con le nocche, e poi la lascio riposare un’altra mezzora – coperta da un canovaccio pulito o dalla pellicola per alimenti.

A quel punto spennello la pizza con un mix di olio, sale e acqua, spennellandola bene, e poi aggiungo: mozzarella, stracchino, ricotta fresca (va bene anche la ricotta di pecora) e barbabietola precotta tagliata a bastoncini.

Concludo con origano e un pizzico di sale, e inforno a 200 gradi per 10-15 minuti.

LEGGI ANCHE: Come fare il pane alla barbabietola.

Se poi amate stupire voi stessi e i vostri familiari con altri condimenti originali e divertenti, ricordare che da anni esiste il mio PDF sui condimenti per la pizza, che è stato scaricato migliaia di volte.

Non limitatevi alle solite pizze: ci sono anche le versioni ‘povere’ che ho condiviso sul blog del Risparmio: 

Avevo detto, vero, che amo la pizza in tutti i modi? 🙂



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.