Mamma Felice

Nintendo: imparare l’inglese, vol 3

Pubblicato il 12 gennaio 2015 da • Ultima revisione: 9 giugno 2015

imparare-inglese-con-nintendo-bambini-04

Impariamo l’inglese con Biff, Chip e Kipper” è un software per Nintendo 2DS e 3DS che permette ai bambini di imparare l’inglese in modo divertente e di sviluppare le abilità fonetiche completando tanti divertenti esercizi interattivi di lettura, scrittura e pronuncia.
Il software è basato sulla serie “Floppy’s Phonics” dell’Oxford Reading Tree, un programma di studio adottato da circa l’80% delle scuole elementari del Regno Unito e concepito per insegnare l’inglese grazie a una varietà di semplici metodi di studio.


Dato che il metodo di studio è lo stesso utilizzato nel Regno Unito, è un metodo per madrelingua (in cui si impara l’inglese attraverso l’inglese). È adatto a tutti, indipendentemente dalla lingua che si parla e dal livello di conoscenza dell’inglese, e consente a chi apprende di mettere in pratica senza sforzi le nozioni acquisite.

Il materiale di studio è quindi interamente in lingua inglese ma, se necessario, è possibile visualizzare le spiegazioni in altre lingue per una migliore comprensione. Tutto il materiale di supporto però (manuali, manuale online, manuale interattivo) è in italiano, per aiutare i genitori a seguire meglio i bambini e a trovare le informazioni utili.

imparare-inglese-con-nintendo-bambini

La serie è composta da tre titoli, in ordine crescente di difficoltà: ho già parlato del primo e del secondo volume, descrivendo sia i personaggi che i tipi di esercizi: non resta che avventurarci nel terzo volume della serie, adatto per bambini dai 3 ai 12 anni, che comprende i livelli Level 5, Level 5M e Level 6.

Nel livello 5 e nel livello 5M i bambini collegano le conoscenze apprese precedentemente sulle pronunce diverse degli stessi fonemi. Gli esercizi aiutano i bambini a raffoirzare l’associazione fra i suoni e i diversi modi in cui possono essere scritti.
Nel Livello 6 lo scopo è far sì che i bambini acquisiscano maggiore sicurezza e padronanza della lingua attraverso la lettura di alcuni libri.

I personaggi che accompagnano i bambini nelle varie avventure sono gli stessi che ho descritto parlando del primo volume della serie: Biff e Chip, i due fratelli gemelli più grandi, Kipper che è il più piccolo dei tre fratelli figli della famiglia Robinson. C’è poi Floppy, il cane di famiglia, e Dad e Mum, il papà e la mamma. Ci sono inoltre due amici di famiglia, Wilf e Wilma, in ottimo rapporti con tutta la famiglia Robinson.

Gli esercizi da svolgere sono sempre tantissimi, divertenti e interattivi. Le sezioni sono relative a varie attività che il bambino deve svolgere: Look & Listen , Listen & Tap, Say the sounds e Same sounds (che ho descritto parlando del primo volume della serie), Listen & Write, Listen & Choose, Story Time, Read Aloud, Story Questions, Do you remember, Try Writing it (che ho descritto parlando del secondo volume).

imparare-inglese-con-nintendo-bambini

Sia i personaggi che le sezioni sono descritte in italiano nel librettino allegato al gioco, e nel manuale pdf scaricabile dal sito della Nintendo, quindi i genitori avranno tutto il materiale necessario epr accompagnare i bambini nell’apprendimento dell’inglese.

imparare-inglese-con-nintendo-bambini

Il terzo volume conclude la serie “Impariamo l’inglese con Biff, Chip e Kipper” : in tutto i tre volumi del software Nintendo equivalgono a quasi un centinaio di libri della serie Oxford Reading Tree. C’è davvero moltissimo materiale quindi, e seguendo i vari livelli i bambini potranno sicuramente imparare e perfezionare il proprio inglese.



Commenti

3 Commenti per “Nintendo: imparare l’inglese, vol 3”
  1. Alice

    La trovo una cosa utilissima! E non mi dispiace ad essere onesta. Mi fa piacere che sempre di più vengano prodotti contenuti di qualità e non solo ludici. Devo dire che mi trovo bene anche coi programmi di Teresa Pascarelli “Mrs Spelling” una bellissima trasmissione che aiuta i bambini ad imparare l’inglese, i miei figli l’adorano.

  2. Sara

    sembra un buon prodotto, molto ben fatto! Avevo dei fascicoli simili di quando ero piccola, con le storie di un orsetto che insegnava l’inglese a tre fratelli, ma ora non lo trovo più in casa 🙁
    Avrei voluto usarli con il mio bimbo 🙁
    @Alice: anche noi guardiamo i programmi di Teresa Pascarelli, sono davvero utili per imparare l’inglese. Infatti adesso andremo anche allo spettacolo al teatro Manzoni a Milano il 31 gennaio. Il mio bimbo adora i suoi personaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.