Mamma Felice

Come attenuare il fastidio degli eritemi solari

Pubblicato il 26 settembre 2014 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

attenuare-fastidio-eritema-solare

Questa estate siamo stati al mare. Il nostro solito tempismo: abbiamo abitato otto anni a Bologna e non abbiamo mai fatto un giorno di mare. Adesso che siamo a Torino, ci siamo fatti quattro ore di viaggio per andare a Rimini.

Siamo andati al mare solo per accontentare Dafne: a noi non piace, e non siamo proprio tipi da spiaggia. Il mio ideale di vacanza è sotto l’ombra secolare di un ulivo, sulle colline piemontesi, con i grilli che cantano e il venticello delicato. E, possibilmente, un gran silenzio.

Dafne, invece, come tutti i bambini, ama il mare: le piace fare seimila bagni, fare i castelli, vivere in costume, essere molto attiva.

Allora ci siamo attrezzati: il lettore di ebook, la crema solare ad altissima protezione, un rigido sistema di turni, aiutati anche da mia mamma e mia sorella, che si sono alternate con noi tra castelli di sabbia e nuotate al largo.

Che poi, mi sono divertita. Soprattutto dopo pranzo, quando la spiaggia è semi deserta, io e Dafne ci siamo fatte dei bagni giganti, abbiamo passeggiato sulla spiaggia a piedi nudi macinando chilometri, abbiamo raccolto le più belle conchiglie. Abbiamo persino visto i granchi, approfittando di un giorno in cui il mare era trasparente – e anche un po’ inquietante. Io preferisco non vedere cosa c’è sotto!

Abbiamo fatto molta attenzione alla protezione solare, non solo per Dafne, ma anche per noi, che siamo due mozzarelle abituate a stare in ufficio tutto l’anno, e ci ustioniamo facilmente.
E infatti…

Nonostante tutte le protezioni utilizzate (ombra, mai esposizione diretta, crema protezione 50, cappelli e magliette…), siamo riusciti ad ustionarci pesantemente, soprattutto la parte alta del torace, le caviglie (fa malissimo!!) e gli avambracci. Tipica abbronzatura a forma di t-shirt e pantaloncino, insomma. 😉

E, sembra impossibile, ne stiamo ancora risentendo: a me si stanno squamando le braccia e le gambe in questi giorni, e questo mi crea enorme fastidio.

Il mare non si può portare nelle Langhe, vero?
Possiamo attrezzarci per questo?



Commenti

7 Commenti per “Come attenuare il fastidio degli eritemi solari”
  1. Io sono proprio come Dafne: mi piace fare seimila bagni, vivere in costume (e ciabatte), essere molto attiva… la mia pelle è abituata al sole; non mi ustiono. In compenso, vengo letteralmente presa d’assalto dalle zanzare e qui, nell’umido Salento, ce ne sono ancora tante. Non è che conosci un rimedio da tenere sulla scrivania anche contro le punture di zanzare? Mi hanno massacrato i piedi … che prurito. Aiuto!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (10 anni)

      Guarda, questa crema qui va bene anche per le punture d’insetto, gli eritemi da pannolino, dopo la depilazione, ecc… La texture è davvero ottima. Il profumo è intenso, quindi questa è una cosa di piacere personale.

      Mia nonna – leggenda popolarissima – mi faceva strofinare una foglia di basilico sulle punture :mrgreen: :mrgreen:

  2. NUOOOOOOOOOO hai rimosso i tuoi giorni A Rosapinetaaaaaaaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.