Programmare il menu settimanale

Pubblicato il 6 settembre 2013 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

 programmare-menu-settimanale

Qualche giorno fa Chiara mi ha chiesto un’idea veloce per organizzare il menu settimanale, programmandolo in anticipo, anche con il coinvolgimento dei bambini. Quanto mi piace la cosa!
Per me che sono sempre di corsa, sempre a parlare di organizzazione perché poi mi disorganizzo da sola, per me che faccio buoni propositi che non mantengo mai. Bellissimo.

Così ho studiato un po’ di idee veloci che posso lasciarvi questo venerdì, mentre io sono altrove, ripescate nella storia dei post di Mammafelice. Ma anche qualcosa in più.

Intanto partiamo con ordine: io sono una fan della programmazione dei menù e anche se è una cosa da persone pazze, mi piace lo stesso. Mi piace programmare i menù per tanti motivi:
– non amo mangiare sempre gli stessi piatti a rotazione;
– devo pensare sia alla cena a casa che al pranzo in ufficio;
– devo stare attenta a quello che mangio perché son sempre a dieta (altrimenti mangerei sempre un pezzo di pizza gigante);
– mi piace coinvolgere anche i membri della famiglia nella programmazione dei menù.

Sì, io cucino per tutti. Cucino e sporco, e Nestore pulisce e fa la lavastoviglie. Ci siamo divisi i compiti in questo modo e a me piace. La spesa invece è al 50%, perché di solito andiamo a farla insieme.
Quindi il menù è una mia ‘preoccupazione’, nel senso che o ci penso io, oppure mangiamo scatolette di tonno: fosse per quei due, mangeremmo tonno in scatola a pranzo e cena.

Per questo negli anni ho cercato di ingegnarmi: intanto con il meal planning accompagnato dalla lista della spesa. In questo PDF potete segnare tutti i menù della settimana e anche la lista delle cose da comprare. Per coinvolgere i bambini, la lista della spesa è a crocette, con le iconcine dei cibi: in questo modo possono partecipare anche i bimbi che non sanno leggere e scrivere.

Ma ho anche 5 regole d’oro per organizzare il menù settimanale in modo veloce, tra cui quella che aveva riscosso più successo: cucinare mentre consumiamo la cena. In questo modo cucino senza nemmeno accorgermene, ed evito di passare la serata ai fornelli. Ho anche una scaletta di menù in base ai giorni della settimana: Lunedì con proteine animali o formaggi; Martedì verdure fresche e crude; Mercoledì verdure cotte; Giovedì legumi e Venerdì cucina degli avanzi.

E poi non dimenticate il menu bimbi mese per mese: http://www.mammafelice.it/menu-bimbi-mese-per-mese/

Voi come vi siete organizzate? Avete cambiato abitudini, da allora?

Per creare un menu planning perenne

Ci sono tante idee nuove che mi entusiasmano: prima tra tutte quella di realizzare un menu planning sul frigo, in cucina, utilizzando i magneti. Mi piace tantissimo l’idea di un menù visivo, oltre che scritto.

idee-menu-planning

Qui i blog:
01. Con calamite su cui scrivere a penna;
02. Con i magneti catalogati in un quadernone;
03. Sulla lavagna da ufficio, con i pennarelli cancellabili;
04. Con le mollette di legno;
05. Con le mollette e una raccolta di piatti da conservare;
06. In versione scrapbooking.

Quali sono le vostre idee preferite?



Commenti

21 Commenti per “Programmare il menu settimanale”
  1. angela

    Io faccio il menu settimanale da quando ti leggo, perciò da parecchio tempo, non lo faccio solo quando sono in ferie perchè capita che siamo spesso fuori porta ed ho più tempo. Non potrei farne a meno, è utilissimo, fa risparmiare tempo e denaro e permette di non buttar via nulla. Bellissime le proposte che hai menzionato, io per ora stampo su carta riciclata il tuo meal plannig ed è sul frigo con una calamita, così se manca qualcosa in casa lo aggiungo man mano e tutti sanno quello che si mangia perchè basta che sbirciano. Io e mio marito ci interscambiamo sia per cucinare che per riordinare, in base al tempo e agli impegni. La spesa la facciamo anche noi insieme ed il menu lo scrivo io chiedendo qualche consiglio ai figli, perchè loro sono un pò più difficili da accontentare. Adoro la programmazione fa risparmiare tempo e rende più sereni

  2. Grazie Barbara per questa splendida idea.Ho sempre voluto farlo,ma non ci sono mai riuscita.
    Ora ci provo,grazie!!

  3. di tutto questo mi entusiasma creare il menu’ cartaceo! 😛
    uf ci devo provare, lo voglio fare, devo nn arrivare a sera aprire il frigo e dire…”e mo che cucino???”

  4. clarissa

    IO sono una pazza fanatica dei menu settimanali, ho preparato il mio quadernetto dei menù da qui a fine dicembre, alternando legumi, carne, pesce, uova, affettati e formaggi, con sempre frutta e verdura a ogni pasto. Da quando sono tornata dalle vacanze mi sono messa a cercare nei vari blog e nei miei quaderni di ricette, piatti facili, veloci da cucinare e che piacessero a me e Camillo. Quest’anno ho anche aggiunto qua e la menù etnici e menù a tema.
    In questo modo non ho l’ansia di pensare a cosa preparare e spendo meno perchè compro solo quello che mi serve.
    Sono talmente invasata che sto programmando anche dei menù per le festività natalizie, per non trovarmi impreparata!

  5. Ci ho provato, più volte anche. Ma non ci riesco proprio! Le sere in cui lavoro, spesso lascio pronto per gli altri quattro…e loro inventano sempre altro!!! Devo riprovarci, con più convinzione, così riesco a ottimizzare la spesa, a sprecare meno alimenti e a consumarli in modo più equilibrato. Da noi, se fosse per papo e nani: pasta in bianco pranzo e cena, forse con la frutta per concludere…e dire che tutti amiamo cucinare!!!

  6. ELisabetta

    no non riesco neanche a pensarci. La mia programmazione è mentale e arriva al max a due giorni da ora. Se poi provo a chiedere a loro tipo ” mangiamo pollo o minestra?” se ne escono con ” prepariamo due spaghetti?” . Però facendo così posso approfittare delle offerte del super e risparmiare sulla spesa. Ma dove sei oggi? sono curiosissssssima…Elisabetta

  7. Non avrei mai pensato di dover organizzare il menu invece trovo che sia una figata!
    Amerigo pranza alla materna e organizzare il menu mi permette di fargli mangiare cose diverse a pranzo e sera (quante volte preparavo pollo per sera per poi scoprire che l’aveva già mangiato a pranzo!)
    Inoltre grazie ai pupi devo per forza variare il menu, in questo modo includo tutti gli alimenti durante la settimana.
    Devo ancora creare un menu organizer che non sia un foglio bianco, piano piano ce la farò :mrgreen:

  8. Anche io organizzo i menù settimanali dal 2008 cioè da quando seguo MF e aspettavo la mia prima. Sono comodi perché è un pensiero in meno, sai già quello che devi comprare per tutta la settimana. In più da quando i marmocchietti vanno a scuola li programmo in base ai loro menù scolastici, ora uguali 😀 , e oltre al cartaceo appiccicato nello sportello del mobile colazione e rimpicciolito nella mia agendina, ora ho trovato una app che mi aiuta a pianificarlo anche sul tablet e tra poco su smartphone quando arriverà così da avere sempre tutto a portata di mano.
    Comunque tra quelli proposti io preferisco il primo più pratico e veloce
    saluti a tutte e buon planning meals

  9. lima38

    Anche io ho iniziato a programmare i menù ma ancora non sono bene organizzata: queste idee sono carinissime grazie!

  10. Ci devo provare anche io a fare questa cosa qui! Ora studio un po’ e vediamo se nel fine settimana produco qualche risultato.

  11. Barbara

    Io ho sempre voluto provare a organizzare il menù settimanale.
    , ma in realtà non riesco ad organizzare neanche quello giornaliero

  12. ci ho provato, ma i foglietti sono ingialliti attaccati al frigorifero…

  13. anche io amo pianificare. La mia base è il menu della scuola materna di mio figlio, in base a quel che mangia lui a mezzogiorno, organizzo la cena. Tengo un file condiviso con il mio compagno così anche lui sa cosa mangiare a pranzo in ufficio…
    il venerdì pomeriggio preparo il menu per la settimana successiva, così al sabato faccio la spesa.
    Anche io ho diviso i giorni in base alla tipologia, un giorno la carne, uno il pesce, uno la zuppa, uno vegano e al venerdì cuscus con tutte le verdure che avanzano :).
    Gli avanzi della famiglia invece diventano il mio pranzo in ufficio…
    pianifico tutto, altrimenti la casa sarebbe un macello… ANCHE per questo amo Mammafelice 😉

  14. BETTA

    Credevo di essere un po’ strana a fare la mia tabella settimanale ed invece………….sono la più tranquilla….ancora x poco mi avete dato tante idee. Grazie
    p.s:xke’ fare la tabella? si risparmia ed il marito placa la sua ansia di morire di fame!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.