Ricette di Natale

Pubblicato il 14 dicembre 2011 da • Ultima revisione: 15 novembre 2017

sonia-peronaci-le-mie-migliori-ricette

Quest’anno un menu natalizio speciale, tutto basato su un libro che ho appena ricevuto e che trovo adorabile, come la sua creatrice: Le migliori ricette di Sonia Peronaci.
Sonia che ha inventato un modo nuovo di fare cucina su Internet, e ha anche inventato se stessa. Sonia che ormai non è più ‘solo’ blogger, ma anche un volto familiare in televisione, e una celebrità (nel senso puro del termine), eppure ride e scherza cordialmente con tutti attraverso twitter, dove io l’ho ‘conosciuta’.

E ho scelto il suo libro per il mio menu di Natale, perché quando leggo la sua prefazione, non posso che sentirmi profondamente colpita dalla sua storia e dalle sue parole, e riconoscermi in ogni sillaba:

La cucina è amore, per il cibo, per la qualità, per la creatività. Tutto il resto è un’evoluzione naturale: non si può che fare bene ciò che si ama. E non si può non esserne riamati, non riceverne qualche cosa indietro.
Io amavo talmente tanto la cucina che a quarant’anni suonati, con tre figlie e due cani, ho ricominciato da lì.
Mi occupavo di conti, tasse e balzelli, ma ero parecchio più felice quando cuocevo i cantucci nel forno a legna, tiravo la sfoglia e sperimentavo varianti dello strudel della nonna. Così ho impacchettato tutto (pure i cani), sono salita su un treno – e rischiare mi è costato – ma adesso mi guardo e capisco che è stata la scelta giusta.
Ho preso il mio sogno, l’ho impastato, l’ho lasciato lievitare in un luogo fresco e asciutto. Quando è stato il momento gli ho dato forma, l’ho infornato e decorato e adesso, alla faccia della linea, ne mordo un boccone ogni giorno.

Il libro, nato dalla grande Redazione di Giallo Zafferano, si acquista online ad un prezzo veramente accessibile e senza spese di spedizione (14eur) o anche in versione ebook. E’ un bel libro: 300 pagine di ricette VERE, di quelle che bisognerebbe regalare alla propria figlia nel corredo di nozze. Contiene tante ricette di antipasti, primi e secondi, ma anche una bella appendice con le preparazioni base, spiegate passo per passo con foto stupende: come fare le crespelle, la pasta fresca, la pizza, gli gnocchi, il ragù, la besciamella… ovvero: tutte le ricette della tradizione familiare italiana, che è bello trasmettere di generazione in generazione.

Il libro: Sonia Peronaci, Le mie migliori ricette.
Giallo Zafferano, 299 pagine (ed. Mondadori).
Link: http://www.giallozafferano.it/le-mie-migliori-ricette.html

Menu di Natale 2011

Ecco una selezione di ricette dal libro di Sonia Peronaci, per il menu di Natale 2011, che ho scelto come menu di Natale anche per noi: piatti semplici, ma generosi. Per un pranzo di Natale che faremo in famiglia, con piatti solidi e semplici, e con poche portate: per stare bene insieme, felicemente. Vi piace il menu che ho scelto?

Antipasti

antipasti-sonia-peronaci

01. Bruschette al lardo e rosmarino
Tagliamo una baguette a rondelle e facciamo gratinare le bruschette. Strofiniamo il pane con l’aglio, aggiungiamo una fettina sottile di lardo di colonnata, pepe e rosmarino freschi, e mezzo pomodorino.

02. Caviale di melanzane
Dopo aver cotto le melanzane in forno, frulliamo la polpa con sale, olio, aglio, paprika e limone. Completiamo con menta fresca e crostini fatti in casa.

03. Crostini rustici di polenta
Grigliamo le fette di polenta preparata precedentemente. Farciamo la polenta con fettine sottili di fontina e speck, oppure con salsiccia ripassata in padella.

Primo e Secondo

ricette-natale-sonia-peronaci

01. Crespelle con speck, radicchio e fontina
Prepariamo le crespelle salate con burro, farina, latte, uova e sale. Tagliamo il radicchio e facciamolo appassire in una padella. Inforniamo le crepes farcite con fontina, fettine di speck e il radicchio appassito.

02. Arrosto alla panna
Prendiamo un pezzo di arrosto avvolto nella pancetta affumicata e facciamolo tostare in una pentola con olio, burro e cipolla, in modo da sigillarlo. Uniamo aceto, noce moscata e panna e copriamo con il brodo, portando a cottura per circa un’ora. Serviamolo con la riduzione della sua stessa salsa, scaldata e filtrata.

Dolci

dolci-natale-sonia-peronaci

01. Salame al cioccolato
Montiamo una crema a base di uova, zucchero e burro, incorporiamo il cioccolato fuso e i biscotti secchi sbriciolati.

02. Biscottini di Natale alle mandorle
Facciamo una frolla con farina bianca, farina di mandorle, burro, zucchero e uova e stendiamola in uno strato non troppo sottile. Tagliamola con le formine di Natale e decoriamola con la glassa di zucchero a velo una volta sfornata.

Grazie a: Sonia Peronaci, Le mie migliori ricette.
Giallo Zafferano, 299 pagine (ed. Mondadori).
Link: http://www.giallozafferano.it/le-mie-migliori-ricette.html



Commenti

21 Commenti per “Ricette di Natale”
  1. Giallo Zafferano è anche uno dei miei siti preferiti di cucina, ma non sapevo e non mi ero mai chiesta 😳 chi c’era dietro. Grazie per avermi fatto conoscere Sonia Peronaci!
    Per quanto riguarda l’estratto del libro che hai scelto, non avrei saputo con le mie parole descrivere meglio ciò che il fatto di cucinare rappresenta per me. Gran parte del mio tempo libero la trascorro in cucina, con i bambini insieme a me, a cucinare. E’ rilassante, divertente, creativo e, soprattutto come Sonia scrive, un gesto d’amore!
    Sono completamente d’accordo.
    Ciao,
    Michela

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      La Redazione di GZ è veramente fantastica: un esempio di gente che lavora bene. Io seguo il sito da tantissimo tempo, ormai, e la qualità è elevatissima.

      • E’ la stessa ragione per cui li seguo anch’io, ogni volta che scelgo lì una ricetta è come se qualcosa dentro di me dicesse “non può non venire bene persino a me!” 😆

  2. spaffola

    Gnam gnam…lo proporrò in casa

  3. angela

    Ma che ricette meravigliose… 😀

  4. Proprio ieri ho fatto il mio ordine, ho acquistato il libro “c’è tort@ per te”, di cui avevi parlato qualche post e fa e questo di Giallo Zafferano.
    Tra l’altro il sito è fatto bene, spiega alla perfezione e con semplicità ogni passaggio anche per quelle come me, inesperte e negate!
    Ho imparato a fare la cheese cake e adesso è il mio cavallo di battaglia!
    Ovviamente i libri sono per me!!

  5. La Chiara

    sai una cosa? quasi quasi me lo regalo!! magari in ebook, così risparmio in carta e trasporto! 😉

  6. Sonia è bravissima e le sue ricette sono sempre super dettagliate!!! il libro è il mio prossimo regalo di Natale 😀

  7. Sai che hai detto una cosa giusta?
    Del mio matrimonio, tra i regali più apprezzati, conto proprio due libri di cucina bellissimi :mrgreen: Questo è nella mia wishlist

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Adesso ti faccio ridere: io mi sono fatta il corredo da sola, da gggiovane, con i piatti e le cosine che mi piacevano, e anche con i libri di cucina… e a quei tempi c’era, tadaaaa, Suor Germana! Così mi ritrovo con sti libroni di Suor Germana pieni di ricette a base di wurstel (giuro, tantissime!!) e inservibili, e questo libro di Sonia invece è praticamente la summa delle ricette che una persona normale può proporre in famiglia ogni mese.

  8. Ho comprato questo libro per fare un regalo di Natale, non scrivo a chi perché non si mai che passi di qui e poi … sorpresa rovinata. La prefazione, hai ragione, è meravigliosa. Il sito Giallo Zafferano è il mio punto di riferimento culinario da molto tempo e mi piace veramente tanto. Io amo cucinare; quando, dopo una giornata di lavoro, spengo il PC, ho bisogno dei profumi del cibo, del calore del forno e ho bisogno di sporcarmi le mani. Il guaio è quando cucino con il PC acceso; tipo ieri, che per rispondere a un’email, ho bruciato gli amaretti preparati con tanta cura. E comunque, mi sa che una copia del libro la compro pure per me. Io però me lo compro di carta. I libri di cucina mi piacciono di carta. Ho bisogno di toccarli …

  9. Daniela

    ……. io non amo cucinare, anzi è una cosa che proprio non mi piace anche se devo ammettere che qualche ricetta da questo sito l’ho presa…
    non mi piace soprattutto perché non ho mai gli ingredienti giusti, le spezie giuste, le erbe, etc etc etc e poi cucinare è per me troppo time-consuming.

    un’altra cosa che mi indispone vs la cucina è che non trovo libri dove mi si indicano chiaramente le ricette base, o i tempi di cottura dei singoli cibi anche del tipo quanto ci mettono le patate a lessare (cosa che per chi non sa cucinare porta al piatto unico – almeno arriva in tavola tutto insieme)
    se questo libro aiuta anche in ciò, potrei farci un pensierino…

    cmq Mammafelice spero che tu abbia scritto “regalare alla propria figlia nel corredo” per il fatto che tu hai una bimba… perché dovremmo regalare (e preparare corredi) alle nostre figlie?? e noi ai figli???

  10. wow…anche io la adoro, seguo spesso le sue ricette su giallo zafferano…
    ti auguro un felice natale.
    un abbraccio.

  11. Mmmmmmm … mi appunto la ricetta dell’arrosto alla panna. Ma i contorni??? Un suggerimento anche su quelli? Complimenti a Sonia che è riuscita a rendere un suo sogno realtà 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.