Biglietto Money Holder

Pubblicato il 1 luglio 2011 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

biglietto porta soldi

Un biglietto ‘Money Holder’, o per dirla semplicemente, una card che sostituisce la ‘bustina dei soldi’ che spesso abbiamo piacere di regalare, ma che non ha un aspetto proprio raffinato, e a volte ci mette in imbarazzo perchè vorremmo renderla un po’ meno ‘anonima’.

L’idea mi è venuta perchè quest’anno, per la fine dell’anno scolastico, noi genitori abbiamo pensato di regalare alle maestre una sorta di fondo cassa per sostenere le esigenze scolastiche dell’anno prossimo: in questo modo, quando occoreranno pennarelli, carta o colla, le maestre potranno acquistarli liberamente, e sarà un vantaggio soprattutto per i nostri bimbi, che così potranno fare le loro attività con tutti i materiali necessari.

biglietto porta soldi

Per rendere esteticamente più gradevole il biglietto, e non dover consegnare una busta bianca che mi faceva un po’ ‘regalo della nonna‘, ho allora creato un biglietto porta soldi (money holder) con una taschina colorata e un po’ di carta scrap e nastrino. Il classico biglietto scrap, con un piccolo segreto interno… 😉

Biglietto porta soldi o Money Holder

biglietto porta soldi, money holder

Occorrente:
– 1 foglio di carta scrap colorata: io ho usato una carta a pallini marrone, con dei brillantini
– 1 foglio di cartoncino spesso per creare la base del biglietto: io ho usato un foglio color oro, ma va bene anche l’argento, come in foto, o altri colori a scelta
– 1 foglio di cartone spesso non colorato: io ho usato un cartone da riciclo, che era la base di un album da disegno, ma vanno benissimo i cartoni di recupero delle scatole di pasta o cereali
– macchina da cucire e filo in tinta
– righello e matita
– forbici o eventualmente taglierino con base da taglio
– matite colorate, oppure pastelli a cera
– nastro o fetuccia in tinta: io ho utilizzato un nastrino rosso di riciclo, recuperato da un pachetto regalo
colla gel UHU extra: ho scelto questa perchè dovevo incollare non solo cartoncino, ma anche cartone piuttosto spesso e nastro di cotone

biglietto porta soldi o money holder

Per prima cosa, ho scelto un’immagine che mi piaceva, e l’ho riportata sul cartoncino grezzo: ho copiato il disegno da un timbro molto bello che raffigura una ‘maestra’ con il tipico simbolo della mela rossa. Mi sembrava appropriato! Non avendo il timbro, ho riportato a mano il disegno sul cartoncino, eliminando i particolari più difficili. 😉
Dopo aver scelto il disegno e averlo tracciato, si inizia a colorare il tutto con le matite colorate, creando anche qualche sfumatura.

biglietto porta soldi o money holder

Quando siete soddisfatte del colore, tracciate i bordi con il pennarello nero, per conferire al disegno un aspetto più ‘vivo’ e anche per farlo risaltare meglio sul biglietto. Se siete super esperte, potete usare la china… ma considerando il mio pericolo-pasticci, io ho preferito la soluzione più semplice e meno sporchevole. Disegnate infine anche gli occhietti, o altri particolari del volto.

biglietto porta soldi, money holder

Tagliate il cartoncino lasciando un piccolo bordo libero intorno alla figura, seguendone la sagoma con le forbici.  Usate adesso la vostra figurina per prendere le misure del biglietto. Io ho considerato una larghezza di 12cm e una lunghezza di circa 27cm, ovvero la lunghezza di un foglio A4.

biglietto porta soldi, money holder

Tagliate dunque questo lungo rettangolo che sarà la base del biglietto, piegatelo a metà in verticale e premete bene il bordo con il manico delle forbici, per fare in modo che il biglietto resti ben chiuso. A questo punto, ricavate un rettangolo di carta scrap più piccolo della facciata del biglietto, in modo che tra questa e il biglietto resti una ‘cornice’ che lasci intravedere lo sfondo oro che avete scelto.
Se siete delle persone precise, utilizzate bene il righello, e magari una taglierina: io faccio sempre tutto a mano, e i miei biglietti sono sempre un po’… movimentati. 😆

biglietto porta soldi, money holder

Adesso si può fissare il nastrino al rettangolo piccolo di carta scrap: tagliatelo della misura giusta, fatelo passare sul retro del foglio e create un bel fiocchetto sul davanti. Stringete bene il nodo senza piegare la carta o farla imbarcare, e tagliate l’eccedenza.
Io ho posizionato il fiocco su un lato della carta, perchè a sinistra volevo mettere la mia immagine colorata a mano, ma se preferite, potete inserire il nastrino sul fondo, o in cima, o in verticale… essendo questo un classico biglietto scrap, c’è ampio margine di scelta.

biglietto porta soldi

Rivoltate la vostra figura colorata e applicatevi una giusta quantità di colla gel, per attaccarla sul rettangolo di carta scrap: dovrete incollarla su carta, ma anche sul pezzo di nastro, e dunque tenete premuto per alcuni secondi, per farla aderire bene, mettendone alcune gocce anche sul nastrino stesso. Questa colla in gel è perfetta proprio per lavorare con materiali misti come questi (qui la scheda tecnica, per informazioni dettagliate).

biglietto porta soldi

Adesso cuciamo la ‘tasca’ interna: per regalare i soldini, ho pensato di inserire una taschina interna, sempre di carta scrap, dove potessero essere ‘nascosti’, e dove eventualmente sia facile infilare anche un bigliettino di ringraziamento. Tagliate un rettangolo della stessa carta scrap che avete utilizzato per il davanti, e cucitelo sui 3 lati, lasciando libero (ovviamente) il lato superiore. Io ho usato dei punti stretti, ma se usate dei punti larghi il cartone si rovina ancora meno e l’effetto è ugualmente bello.
Se non avete la macchina da cucire, potete utilizzare la tecnica dei biglietti cuciti a mano: prendete un piccolo punzonatore oppure uno spillo, e bucherellate il contorno della taschina. A quel punto, non vi resta che cucire a mano il biglietto, infilando l’ago nei punti che avete creato. Ma punzonate sempre con un piano di appoggio inferiore, per esempio un pezzetto di sughero!

biglietto porta soldi

Adesso possiamo incollare la parte frontale del biglietto: rivoltate la carta scrap e cospargetela con la colla gel sui bordi e sul nastrino, dando quanlche puntino di colla qua e là anche al centro del rettangolo. Incollate il tutto sulla facciata anteriore del biglietto (attente al verso!) e tenete premuto per qualche istante, per fare aderire bene.

biglietto porta soldi

Ecco fatto! Il biglietto adesso può contenere i soldini che dovete regalare, e con lo stesso meccanismo potete riutilizzare l’idea anche per una Comunione, un Matrimonio… o la paghetta della scuola!
E se invece non vi piace regalare soldi, allora usatelo come porta coupon: potete sempre donare un buono regalo o un buono sconto, e presentarlo comunque in modo elegante. Per esempio per comprare dei bei libri per l’estate! 😉

Credits: www-uhu.it



Commenti

25 Commenti per “Biglietto Money Holder”
  1. conleAli

    Bellissimo Barbara!!!!!
    Mi piace molto questo tuo “paciugare” creativo! Voglio un’estate felice e creativa! E tra poco è il mio compleanno e spero proprio che arrivi il regalone: la macchina da cucire!!! Mi fa impazzire l’idea di utilizzarla anche per attività come questa…
    Brava!!! 😀 😀 😀
    Un bacio

    • conleAli

      Un’altra cosa…
      Scusa la domanda ignorante, abbi pazienza… Ma di preciso che cos’è la carta scrap??? 😳 😳 😳
      Con cosa eventualmente la potrei sostituire???
      O dove la trovo???
      Grazie… 😆

      • marta

        ….anche io non lo so 😳 !!!
        E’ il nome della carta oppure è una carta normale che viene usata per gli scrap?E qual è la definizione di scrap?

        …grazie!
        In bocca al lupo per oggi e sono curiosa di sapere cosa stai combinando!

        Buon lavoro!

      • sperando che barbara non si offenda…. vi rispondo io visto che è il mio hobby!
        scrap è l’abbreviazione scrapbooking (c’è anche un sezione qui su mammafelice!) più o meno la traduzione è libro dei ritagli.
        in pratica serve per fare gli album (il libro) con delle carte apposite (sono acid free) per conservare le nostre foto.
        un modo bello e divertente per i nostri sfogliare i nostri ricordi.
        Infatti le pagine si arricchiscono con abbellimenti, memorabilia, journaling etc
        E si può usare di tutto… bottoni, nastri, elementi di riciclo oltre ovviamente ai prodotti specifici che si comprano in negozi specializzati (in Italia pochi.. ma ci sono!) online tantissimi… ed ovviamente colla (la UHU è buonissima :P)
        in America va fortissimo in Italia siamo in tante ma forse non è così conosciuto… anche se sempre più spesso nelle fiere di settore si vedo stand di venditori ma anche delle associazioni.
        ci sarebbe molto, ma molto di più da scrivere, spero che intanto la mia risposta vi sia utile per togliervi qualche curiosità.

        ps. nel caso del bigliettino si può sostituire con una carta da pacchi o da decoupage.. ma se il lavoro che fate prevedere foto dovete stare attente che sia carta acid free

      • marta

        grazie per la risposta!
        pensa che io credevo fosse un termine generico per indicare tutti i “lavoretti” (per modo di dire)fatti mano, creativi!
        Quindi non si può andare in cartoleria a comprare questa carta?
        E, ne approfitto, il fatto che sia acid free quali vantaggi comporta?

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Grazie Rita! Come vi ha già detto, è una tecnica nata per album ricordo, fotografie e biglietti…
        Io adoro queste carte (misurano 30x30cm) perchè sono colorate, rigide e si lavorano benissimo.
        Ne trovate un po’ ovunque, ad esempio anche su Hobby di Carta…

      • di nulla!
        non ho voluto fare nomi… ma si hobby di carta va benissimo 😉

      • dimenticavo.. acid free non rovina le foto negli anni!

  2. davvero una bella idea, brava Barbara

  3. Bellissimo!
    Lo terrò presente per i miei nipotonzi… che saranno grandi, ma anzi proprio per questo a volte preferisco regalargli “la busta” così si comprano quello che preferiscono!!

  4. aspirantemamma

    moooolto bello, davvero!

  5. Adesso voglio sapere PERCHE’, PERCHE’, PERCHE’ mi si rompono sempre gli aghi quando cerco di cucire un biglietto !!
    Mi sono comprata la macchina da cucire UNICAMENTE per abbellire le mie cards, ATC, layout etc. Nonostante questo ho rotto 7 aghi uno dopo l’altro.
    Sono demoralizzata. Credevo fosse questione di esperienza, credevo di sbagliare la tensione del filo, lo spessore della carta, ma adesso scopro che anche TU ci riesci.
    E TU proponi sempre cose SEMPLICI, alla portata di tutti. ALLORA sono io il problema. Voglio sotterarmi in una buchina piccola piccola. Continuero’ per sempre a fare cuciture finte con la penna gel.
    Congratulazioni per il “lavoretto” che io non potro’ eseguire per conclamata incapacita’.

    • io non so usare la macchina da cucire ma volevo fare le cuciture sui miei lavori… a mano è troppo lunga… e non avevo nessuna intenzione ne di imparare ne di avere la macchina da cucire in giro per casa per delle cose così piccole da fare!
      ho acquistato un attrezzo (non faccio nomi e pubblicità) spettacolare che sarà grande 20 cm (tipo una penna) con testine intercambiabili con vari disegni per i punti… sto aspettando che arrivi… e poi chi mi ferma più!

      • Barbara scusa se andiamo OffTopic
        Rita: Conosco l’attrezzo a cui ti riferisci ed e’ mia intenzione comprarlo. Il problema li’ (se parliamo dello stesso attrezzo) e’ che le punte intercambiabili sono di plastica. Io faccio molto card making e il cartoncino base delle mie cards e’ carta almeno da 100 gr. Sono dubbiosa che la plastica riesca a bucare senza sbavature tale consistenza.
        Ma la carta di consistenza inferiore a 100 gr si piega tutta. Vabbe’ siccome seguo anche il tuo blog quando arriva e lo provi fai un post sull’efficacia di questo nuovo tool per aggiornarmi !
        Grazie

      • mi hanno detto questa cosa… ma nessuna ha riscontrato problemi (solo una… ma era difettosa la testina… infatti ha provato con altre e non ha avuto problemi!)
        appena arriva… verifico e posto 😉
        cmq la risposta di barbara è quella che ho letto di altre per la macchina da cucire (ovviamente non so cosa voglia dire! ahahhahah)

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Credimi; ne ho rotti tantissimi anche io! Poi mia suocera (che è sarta) mi ha sistemato la tensione del filo e non mi è più successo. Secondo me devi verificare bene la tensione, e poi bloccare la bobina inferiore: io mio problema era la bobina inferiore, che era troppo molla! :mrgreen:

  6. Tania

    Ne ho giusto realizzato uno mercoledì per la mia nipotina (ehm, tanto -ina non lo è più… ha compiuto 13 anni e in procinto di partire per le vacanze, la mancia è stata gradita!) con protagonista Hello Kitty che “salta fuori” dal biglietto quando lo si apre (ho realizzato con la carta una specie di molla). Molto semplice ma è piaciuto! Ah, complimenti per il sito, l’ho scoperto da poco ma mi sono messa d’impegno per divorare ogni pagina! Bravaaa!!!

  7. ma che bell idea!!
    noi regaliamo quasi sempre soldi a nipoti fratelli ecc…perche’ per il resto mi sa che questi bambini hanno gia’ di tutto…
    realizzero’ anche io un biglietto simile la prossima volta!!

  8. irene

    Bellissima idea!
    …scusa l’ignoranza, ma perchè la mela è il simbolo tipico delle maestre? ecco perchè quando parlavi di regali per le maestre le mele erano ovunque…

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ma sai che non lo so?! Pure io me lo chiedevo…
      Forse perchè è il frutto della conoscenza, biblicamente parlando? Potrebbe pure essere, in effetti…

      • anche per la mela (frutto dell’albero della conoscenza)… ma credo sia perchè il primo giorno di scuola gli alunni portarono una mela lucida alla maestra per fare buona impressione (in una scuola americana… parlo di figli di agricoltori nel 18imo secolo) ma anche perchè le famiglie più povere pagavano le insegnanti con mele e patate… poi come ne sia diventato il simbolo è un mistero! 🙂

  9. Barbara sei una scrapper provetta!!! 😀 Bello mi piace molto…parola di Scrapper della Notte admin!!!

  10. angela

    Mi piace, me lo stampo, può tornarmi utile, visto che a volte regalo soldi ai ragazzi ormai grandi e l’idea di questo bigliettino mi piace molto. Brava Ba!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.