Mondiali di calcio: il memory con le bandiere

Pubblicato il 16 giugno 2010 da • Ultima revisione: 5 ottobre 2012

bandiere-mondiali-di-calcio

Con i ritagli avanzati dal calcetto da tavolo, in questi giorni, abbiamo inventato delle bandierine dell’Italia con cui iniziare a giocare. Per noi forse è prematuro pensare di riconoscere le bandiere (aspettiamo prima che parli, e poi passiamo alla geografia ehheee), ma può essere un gioco divertente da costruire insieme ai ragazzi più grandi, per poi giocare insieme.

Due modi di giocare: creare due bandiere per ogni nazione che partecipa ai mondiali, e poi giocare come al classico memory. Oppure attaccare le bandiere agli stecchini dei gelati, studiando davvero geografia: scrivendo il nome della Nazione sullo stecchino, si può fare un bel ripasso.

La realizzazione è semplicissima: basta del cartoncino colorato e l’aiuto di un atlante; sarà divertente creare da soli le bandiere, senza stampare quelle già pronte dal PC, e sicuramente aiuterà anche i bambini a memorizzare l’associazione Nazione-bandiera.



Commenti

5 Commenti per “Mondiali di calcio: il memory con le bandiere”
  1. Arianna

    Bellissima idea, complimenti :).
    Arianna

  2. Cara Barbara,
    sempre idee così semplici e geniali:)
    Io, per insegnare “le bandiere” al mio totò ne ho escogitata un’altra. Ogni volta che vado all’estero, o che ci va il papà, o qualche amico, o parente, o tutti in vacanza, compriamo una bandiera “vera” di quello stato.
    Le bandiere ora sono, oltre che il simbolo di una nazione, anche il ricordo di un viaggio, oppure modi divertenti di creare capanne, astronavi, tende, vestiti (un pò come il cesto di stoffe di Stainer)…
    e io lo adoro, il piccolino, quando dice, davanti alla bandiera bianca e rossa “Principato di Monaco”, stupendo tutti…. quella non la sa mai davvero nessuno;)

  3. Bell’idea! Bravissima…io adoro memory e i giochi didattici faidate!Una volta ho inventato un gioco dell’oca con tutte le tesserine con le domande di geografia e storia! Mio figlio poi ha una memoria micidiale quando si tratta di mettere in campo la competitività!Baci

  4. Bella, mi piace molto quest’idea 😀

  5. anche noi con le bandiere ci siamo un pò sbizzarriti creando un maxi-cartellone perché è bello giocare ma anche imparare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.