Lavorare da casa… si può?

Pubblicato il 11 febbraio 2010 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

Come ho spesso detto, io sono una telelavoratrice. O meglio, sono una lavoratrice autonoma e lavoro da casa (dal corridoio, precisamente :mrgreen:  ).
Non posso dire di aver propriamente ‘scelto’ questa situazione, ma posso dire di essermici buttata a capofitto quando l’occasione mi si è presentata in modo tangibile.

Quando sono rimasta incinta ho perso il lavoro: un lavoro che adoravo, in centro, all’Università. Uno spasso veramente, sia per il tipo di ambiente, che per le persone che ho incontrato. Quando ho perso questo lavoro, ci son rimasta male! Molto male! Avevo paura, come un po’ tutte le neomamme, di non riuscire a tornare nel mondo del lavoro dignitosamente, visto che lavorare non solo mi serve, ma mi piace!

Così ho rispolverato le mie conoscenze tecniche ed ho ricominciato ad occuparmi di siti web, questa volta professionalmente. Il primo anno, con Dafne molto piccola e poco tempo a disposizione, ho lavorato con ritenuta d’acconto.
Il secondo anno ho aperto una P IVA sotto il Regime dei Minimi, che prosegue in questo terzo anno.

Quindi la mia risposta è: Sì, si può lavorare da casa. Ma…come?

La mia ‘fortuna’ è stata quella di avere una professionalità facilmente ‘vendibile’ sul web: realizzo siti web e blog. Quindi il mio lavoro si può facilmente svolgere via terminale, e non per forza in un ufficio.
Difficile è quando non si ha una professionalità vendibile sul web: se avessi fatto la panettiera, per dire, non avrei potuto lavorare da casa.

Ma ci sono tante altre professioni che si possono ‘offrire’ su internet, e magari non si sa di possedere: chi ha buone capacità di scrittura può proporsi come scrittore freelance per i portali online;  se si è veloci a digitare, ci si può proporre per la battitura di tesi, o per data entry;  se si conosce bene una lingua straniera, ci si può proporre alle agenzie di traduzione o alle aziende di import-export per traduzioni ’spot’ o ai portali internazionali; se si fanno belle fotografie, ci si può proporre alle riviste o ai siti di stock foto; se si è bravi con la grafica, ci si può proporre alle aziende di sviluppo web, e così via…

Regole banali, ma basilari per lavorare su Internet

Cosa bisogna fare per essere presi sul serio?
Essere seri. Per lavorare da casa occorre fare dei piccoli investimenti, dotarsi delle giuste attrezzature, proporsi attraverso i giusti canali.
Ecco alcune idee che vi do senza la pretesa di insegnarvi nulla, ma a partire dalla mia esperienza personale e soprattutto lavorativa, visto che per formazione scolastica ho lavorato anche nella selezione del personale.

Per esempio:

Imparate la Netiquette, ovvero il modo di comportarsi su Internet. Per esempio evitate lo spam, non mandate email a più indirizzi mettendo le email in chiaro, non scrivete in maiuscolo, non usate abbreviazioni tipo sms, non inoltrate mai catene di S. Antonio soprattutto se si tratta di bufale non verificate, non scrivete email con testo colorato o con font strani (mai usare il Comic, per favore!), non spedite allegati non richiesti o non ridimensionati a sufficienza…

Procuratevi un indirizzo email funzionante e ‘serio’: se la vostra email è tenerinapuccipucci76, forse il vostro cv verrà cestinato. Aprite un indirizzo di posta elettronica su Gmail, nella forma nome.cognome, e inserite nelle email una bella firma (non colorata, e non con le gif animate!) che vi renda contattabili semplicemente: Nome e Cognome / email / telefono / cellulare / skype / sito web/blog

Inviate un cv mirato: non inviate il vostro Curriculum a casaccio, e non inviatene 50 alla volta. Scrivete un bel curriculum, serio, pulito, di massimo 2 pagine, utilizzando il cv del Formato Europeo e stampato in PDF, e corredatelo da una email di presentazione breve ed efficace. Mandate un cv solo per rispondere a un annuncio, oppure solo se lo avete annunciato prima via mail o telefono. Non recatevi presso le aziende a consegnare il cv a mano: fatelo solo se vi è stato concesso un appuntamento! Spedite il vostro cv tramite email, possibilmente non il Lunedì (giorno in cui le persone rientrano al lavoro e potrebbero cestinarlo con lo spam accumulatosi nel weekend), nè il Venerdì (giorno in cui la gente sta pensando al suo weekend e ha altro per la testa). Non telefonate mille volte per sapere se il vostro cv è stato ricevuto! Piuttosto richiedete la notifica di ricezione del messaggio.

Create un blog: qualsiasi professionalità stiate offrendo, avrete più possibilità di essere notati e apprezzati se avete un sito internet o un blog (ben fatto!) che vi serve come cv online. Tenete il vostro blog sempre aggiornato, e se non sapete creare un blog, non usate palliativi tipo word, frontpage, netscape: creano del codice che i motori di ricerca non indicizzano correttamente, e non sono ottimizzati per tutti i browser. Piuttosto fatevelo fare da qualcuno esperto (ehm… :fiu:  ), o usate un blog ospitato su una piattaforma gratuita, per esempio Blogger.

Lavorate nella Legalità: se offrite il vostro lavoro, dovete essere pronti a rilasciare una ricevuta o una fattura. Se il vostro reddito non supera i 5000eur nell’anno solare, potete usufruire delle ritenute d’acconto, o lavoro occasionale (che deve essere occasionale davvero). Oppure potete affidarvi a un commercialista (o all’Agenzia delle Entrate) e aprire una P IVA: con il Regime dei Minimi potete avere un regime fiscale agevolato, se non superate i 30mila euro l’anno (magari!). Non offrite e non accettate lavoro in nero: chi offre lavoro in nero non sta offrendo un lavoro serio. E se poi non vi pagasse?
Naturalmente apritevi un conto corrente online dedicato al lavoro, e fornite ai clienti la possibilità di pagarvi con un bonifico online (farsi pagare con postepay o altri metodi astrusi non è professionale, e non sono sicura che sia legale).

Procuratevi le attrezzature giuste: munitevi di una connessione ad internet professionale, ovvero non con un compagnia telefonica che ogni 3×2 vi lascia offline, ma spendete qualcosa in più per non avere interruzioni di linea. Createvi un account Skype (messenger usatelo per parlare con le amiche, non per lavoro…) e inserite del credito per fare telefonate. Se non avete il telefono fisso, procuratevi un telefono voip con un numero geografico. Abilitate un servizio di fax online. Comprate le licenze dei software che utilizzate, compresi gli antivirus, e non scaricate illegalmente programmi, sw, eccetera: tenete sempre il PC pulito da file illegali e non usatelo per scaricare con Emule e simili o per giocare, per evitare di essere invasi da virus e trojan. Usate un PC dedicato al lavoro, in cui le cartelle siano ordinate per anno e per tipologia (offerte, fatturazione, ecc…) e i file nominati in modo da ritrovarli (2010-02-10_Nomefile).

Siate onesti: secondo il motto di Google, Don’t be evil, siate onesti e non approfittate delle difficoltà dei vostri clienti, non chiedete cifre gonfiate in base alla mancanza di alternative del cliente, non pensate di poter fregare i clienti in un mondo in cui le informazioni circolano liberamente, siate gentili. Date sempre la possibilità al cliente di potersi ‘liberare’ di voi: i buoni clienti non sono quelli che si tengono per forza, ma quelli che si tengono per fiducia e apprezzamento.
E soprattutto siate aperti: condividete TUTTO il vostro sapere, non abbiate paura di metterlo a disposizione e condividerlo, perchè tanto la vostra abilità non dipende dalla quantità di informazioni che possedete, ma dal modo in cui sapete farle vostre.

Come direbbe una certa Mammafelice, siete voi che potete fare la differenza, con il vostro talento e le vostre idee… e non le nozioni che chiunque può imparare leggendo un qualsiasi manuale. (Eccetto il Manuale della Felicità, ovvio!! Quello è importantissimo ehheee :heart:  )

Le idee non contano, se non vengono realizzate. Abbiate il coraggio di realizzarle e siate felici!!! :cuore:

(E se non mi sputazzate in faccia, avrei in mente altre idee sul lavoro da casa, tipo: Monetizzare un blog, Aprire un negozio online, Pro e Contro del telelavoro, Come arredare l’ufficio :heart:  )



Commenti

147 Commenti per “Lavorare da casa… si può?”
  1. Anche se è un articolo non recentissimo, ci sono capitata proprio perchè sto facendo un telelavoro :-)
    Anche io credo che la condivisione non tolga nulla alle mie possibilità lavorative.
    Anche io da tre anni sono mamma e ho dovuto cambiare lavoro.
    Sono sempre stata una libera professionista ma purtroppo essere una libera professionista implica che “se lavori guadagni se non lavori non magni” e quindi con il mio nano non ho potuto più dedicare tempo alla mia attività iniziale, ovvero grafica.
    Disperata ho cercato qualche cosa che potessi fare sul web e ho scoperto una mia qualità nascosta che sul serio non credevo di possedere (a “squola” prendevo sempre 5): Scrivere.

    Io scrivo per i blog, per i siti e per chiunque mi chieda di farlo.
    Il guadagno può sembrare irrisorio (esempio 2-3 euro a pezzo di 300-500 parole) ma se digiti veloce riesci a portarti a casa uno stipendio decoroso di 600-800 euro mensili.
    Sono pochi, è vero, ma non si hanno altre spese: abiti per uscire, benzina, caffè al bar, pranzo e stress.

    Credo che scriverò un post completo sull’argomento, sul mio blog :-)

  2. Rosa

    😀 Io sono affascinata da tutto ciò, vorrei anch’io trovare un telelavoro, ma purtroppo il mondo di internet è molto difficoltoso e soprattutto poco sincero. Voi mi siete piaciute un sacco vi faccio i complimenti per i blog.

  3. Salvatore

    Apprezzo la sua sincerità, onestà ed intelligenza
    Saluti

  4. Salvatore

    Mi rivolgo a mammafelice, Vorrei un consiglio. Io sono in pensione da poco, siccome ho grande necessità di lavorare, perchè la mia famiglia è formata da 4 figli + noi genitori, i soldi non bastano mai. Ho il mutuo della casa che pesa moltissimo (700€ al mese + le finanziarie per mezzo delle quali sono andato avanti). Ora però sono arrivato al limite. Sono stanco prima di tutto psicologicamente. Vorrei lavorare, non dico 24 ore al giorno, ma quasi. Ho sentito parlare di lavoro da casa, anche perchè,
    oltre a non essere facile trovare altro lavoro, gli impegni di famiglia sono diversi (accompagna e prendi i ragazzi che vanno a scuola, fai la spesa …). Ho sentito parlare di lavoro in internet DHS. Mi potrebbe dare un consiglio o su qualche altro lavoro che potrei fare da casa?
    La ringrazio comunque in anticipo. Se potessi contattarla anche telefonicamente sarebbe cosa gradita. Ancora grazie.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (7 anni)

      Salvatore, sconsiglio vivamente DHS e tutti i sistemi piramidali: arricchiscono solo chi è in cima alla piramide. Per lavorare su Internet bisogna possedere la stessa professionalità che nei posti di lavoro ‘normali': si rivolga alle aziende che hanno bisogno della sua profesisonalità, proponendo un contratto a progetto.

      • Salvatore

        La mia professionalità è da impiegato statale. Ho lavorato a scuola in qualità di assistente amministrativo. Ma sono un tipo che è disposto a tutto. Per esempio poco fa c’era un annuncio su cerca lavoro di persone disposte a lavorare 2/3 giorni a settimana, facendo recapitare merce. Gli ho telefonato ed attendo una risposta per un colloquio. Ma da casa che lavoro a progetto potrei fare?
        Un saluto da Salvatore.

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (7 anni)

        Salvatore, come amministrativo potresti per esempio aprire P IVA e trovare piccole e medie aziende locali che necessitino di assistenza amministativa, paghe e contributi, ma che non possono assumente con contratto da dipendente…

      • Salvatore

        Aprire P IVA comporta altre spese da sostenere. Ma non è solo questo, c’è anche il fatto che vivo in un piccolo paese dove c’è poco da sperare. Saluti Salvatore.

  5. Silvia

    MammaFelice buon giorno a te.
    Insomma alla fine io non sono riuscita a trovare il modo di lavorare da casa. ci sto pensando da mesi e ne ho un bisogno sfrenato, visto che ho avuto la seconda figlia il 12 gennaio e le spese son lievitate e io DEVO lavorare ma non posso uscire di casa!
    Saluti Silvia

  6. salve ti posso chiedere una cosa siccome sono anche titolare di un mercatino dell’usato e tutti mi dicono che con tutti i miei articoli in internet farei fortuna tu mi potresti indicare come fare un bacio buona giornata

  7. Ciao Barbara,
    anche io ho trovato super questo post e… mi ha molto incuriosità il discorso del negozio on-line. Sono io che non riesco a trovarlo sul tuo sito, oppure è ancora da pubblicare?

    ps: mi ha colpito molto il tuo discorso sulla Postepay… dici davvero che non è il caso? Per ora, che sono proprio agli inizi (occasionale) e forse comincio a vendere qualcosina, l’idea di aprire subito un conto mi sembrava non matura… ci penserò…

    ciao ciao e grazie
    Chiara

  8. Ho letto i tuoi consigli sul concetto di lavorare da casa e non posso che essere d’accordo con te hai detto molte cose interessanti e soprattutto per la prima volta ho letto qualcosa che non inganna con il miraggio del guadagno facile.
    Brava sono molto contento che tu sia riuscita nel tuo intento e poi si sa a volte per poter cambiare forse ci vuole davvero una situazione un po’ critica altrimenti si continua a crogiolarsi nel mal di vivere.

    Quindi riassumendo: buoni consigli, bel blog e che dire d’altro ? Viva le mamme ^_________^

  9. SI Hai ragione !!!
    finalmente ho trovato una pagina in cui parli con molta serieta , bravo , ma non dimentichiamo che nel mondo “Internet” su ” Makemoneybyme.com ” ho trovato una realta diversa da tutte le line da te riportate, basti pensare a tutti i metodi ingannosi che il mondo Internet ci offre, non s’ possibile che in tutto questo tempo possa esistere ancora un modo rude e scorretto , ecco perche controllando la realta dei prodotti in cui nella pagina riportata precedentemente, ha assolutamente una figura di onesta che fino ad ora non ho trovato, Mi chiamo Layton e sono Ingegnere di softwere, e nonnho assolutamente avuto la possibilita’ di mettere in atto la mia professione, ma controllando tantissimi programmi (inglannosi) ho travolto la possibilita che gli stessi programmi ,potessero dare una infamia a lavori di alto livello , in cui sono trascorsi anni per modificarlo ,ecco perche dico che non esiste sistema migliore se lo stesso non insegna come fare soldi senza spendere soldi. mi aguro che possiate apprezzare la possibilita che vi sto offrendo ,ma,devo dire che se non si parla inglese, o meglio, non lo si intende, meglio lasciare stare, queste persone si sono fondati una idea ben precisa, non vogliono ingrandire la loro idea, li capisco ,perche ? perche dopo aver avuto piu di 34000 iscritti , hanno chiuso la porta a tutti , eccetto quelli veramente interessati, come fanno a sapere se siete interessati o no? be il tempo che perderete nel loro video di insegnamento, se magari siete eccitati e quindi volete comprarlo senza vedere totalmente il video tutoriale, li non vi daranno accesso, ecco perche sono sei perche questo li distingue, non tutti chiudono le porte ai possibili affiliati, makemoneybyme.com si chiudono la porta ancora prima di aprirla , quindi affrettatevi ,non aspettate che tutto questo possa finire prima ancora di incominciare, infatti in Europa , non hanno nessun affiliato , perche dicono che gli Europei, non perdono tempo nel ascoltare (magari) quello che potrebbe cambiare totalmente la loro vita,

  10. secondo me è possibile conciliare la vita a casa con il lavoro. Questione di equilibrio

  11. marisa giacoia

    Ciao, come è dove hai imparato ad usare il pc, internet e tute le cose che elenchi per svolgere un lavoro sicuro da casa?
    Sarei davvero felice che tu mi rispondessi perché vorrei imparare anche io, mi hai trasmesso una buona energia.
    Vorrei essere anche io un giorno una mamma felice! GRAZIE!

  12. marisa giacoia

    Sorry, sto leggendo il tuo curriculum e le tue esperienze.
    Grazie per stimoli, continua così . Saluti Marisa.

  13. Ciao Mammafelice, 😀 ti invidio un po’!

    Io ho la stessa passione che hai tu per i blog e i siti web e “modestamente” parlando sono a livello base di conoscenze… ma vorrei avere tanto il coraggio che hai avuto tu.
    Anche io ho una famiglia e il mio sogno sarebbe quello di lavorare da casa per potermi occupare sia di mio figlio che di tutto quello che sa fare una donna, ma senza tempo.

    ti prego …. mi mandi un po’ del tuo coraggio! 😉
    Un abbraccio da mamma StraFelice ma sognante.

  14. harry

    Ciao, il mio nome è la signora Harry, voglio usare questa opportunità per condividere la mia testimonianza, mi è stata segnata con un uomo di nome Johnson, abbiamo vissuto felicemente per gli ultimi 8 anni non è un problema, un giorno, quando uscire con un amico è tornato tardi a casa molto ubriaco, quindi ero molto triste causa Non lo vedi nel modo prima, poi il giorno dopo mattina, ha detto che sta andando in ufficio, poi dopo qualche ora più tardi il mio amico mi ha chiamato i rispondere alla chiamata lei mi gridò che quello che sto facendo a casa quando mio marito è in camera d’albergo con un’altra donna, ero così scossa da qui che mi fido di mio marito con tutto il cuore che non sapevo che lui può fare una cosa del genere, dopo il giorno in cui è tornato lui basta cambiare automaticamente lo salutai lui non ha risposto al mio saluto mi ero perso di speranza, dopo due giorni più tardi, quando è tornato dal lavoro mi ha spinto fuori di casa con un machete, poi ho parcheggiato fuori di casa ho davvero, io amo mio marito con tutta l’anima mia vita e di cuore, non ho potuto resistere poi sono andato a casa di un mio amico che mi aiuti prego mio marito mi ha permesso di tornare, ma ancora eppure nessun modo, dopo 8 mesi stavo ancora pensando a lui perchè non riuscivo a dimenticarlo pensato nella mia mente, poi cerco un caster per aiutarmi a riportarlo indietro, ma so uno vuole aiutare me, ma solo per mangiare la mia denaro, fino a quando il mio amico mi introduce a una volta il dottor Lawrees un grande mago dalla accento Parigi d’Africa, che mi aiutano a portare mio marito, quando ho incontrato la prima volta mi ha detto che mio marito tornerà a me, ma l’ho fatto non credo perchè ho provato tante spell caster ma so modo, ha detto che lui è un uomo diverso che mi può aiutare ho detto va bene fammi gli do una prova davvero dopo che ho fatto con quello che lui mi chiede di fare il mio modo bel marito è venuto a casa mia con il suo amico mi implorando il perdono non ho altra scelta che di perdonare lui, da allora abbiamo stare insieme con l’amore, la felicità, la fiducia e molto di più, prego è necessario contattare quest’uomo ragione che egli è un vero e proprio mago egli è grande, si prega di contattare la sua e-mail è: lawrees24hrspellhome@gmail.com prega di reale bisogno di contattare lui.

  15. Lavorare da casa, in pigiama, nudo, in spiaggia, lavorando comodamente a letto o sulla la poltrona – questo, sicuramente,rappresenta il nostro immaginario e naturalmente le gioie che possiamo avere realizzando tra le mure amiche il nostro lavoro. Vendere immobili, è forse il più popolare lavoro da casa, dove sei tu a scegliere l’ orario di lavoro.
    Ci sono…Ahimee alcune difficoltà che devi superare,se vuoi lavorare da casa.

    Forse la metà delle persone che iniziano a lavorare da casa non riescono, soprattutto a causa della mancanza di disciplina personale o disciplina familiare.

    Ci sono tantissime comodità e soprattutto libertà se decidi di lavorare da casa; e con le libertà ci sono naturalmente le responsabilità.Spesso e volentieri lavorare da casa,significa proprio andare contro a queste libertà,ed è proprio li che dobbiamo responsabilizzare la nostra persona e fare in modo in Primis di rispettare le scadenze del nostro lavoro da casa.

    Lavorare da casa è prima di tutto un privilegio,in quanto non devi spostarti con la macchina,affrontare il traffico,lo stress quotidiano.In poche parole sei tu il capo di te stesso,e proprio per questo come ti ho scritto sopra devi cercare di responsabilizzarti e mettere delle regole.Solo in questo modo riuscirai tranquillamente a realizzare i tuoi obiettivi e di conseguenza ad essere nello stesso tempo più produttivo
    Lavorare da casa è un grande privilegio, ma non è assolutamente facile.

    Per avere delle informazioni ancora più approfondite (gratuite) su come Lavorare da casa visita il mio blog

  16. Testemunho de empréstimo entre particular, sério e honesto Olá Seria injusto da minha parte não elogiar o que me permitiu obter um empréstimo de dinheiro no mês passado que eu precisava para salvar uma vida perigo no começo eu não acreditei nisso por um momento , mas minha curiosidade me levou a tentar e finalmente fui capaz de obter o empréstimo que a minha saída para este impasse em que eu vivia , eu conheci as condições e sem problemas , o meu conta foi creditado com 80.000 € , eu perguntei. Você que precisa fazer um empréstimo , por favor, entrar em contato com o Sr. jean seu endereço de e-mail é : pedro.duarte88 @ yahoo.fr . será um prazer ajudá-lo Por favor, juntar-me e enviar sua solicitação para obter o seu empréstimo em 72 horas plus.Voici seu e-mail : pedro.duarte88 @ yahoo.fr finalmente passou a mensagem para ajudar os necessidade
    Escrito por: Francoise

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.