5 modi di trovare la felicità

Pubblicato il 5 Novembre 2012 da • Ultima revisione: 7 Agosto 2014

barbara-damiano-mammafelice

Ci penso sempre, ogni giorno. La mia sfida, quando ho aperto questo blog, era superare l’infelicità inventandomi una strada per essere felice: con poco, con tanto, con qualcosa. Volevo solo essere felice. E ogni benedetto giorno, scrivendo l’almanacco, più mi sentivo infelice, più scrivevo con gioia, e con amore, e con dedizione.

La felicità è stata la mia sfida. Volete davvero sapere se è stata facile?

Alla fine ho realizzato che c’è solo una cosa importante nella vita, e questa è proprio la felicità. Perché è universale, e vale per ogni cosa e ogni persona, come il comandamento dell’amore. Se tu sei felice, sei felice con gli altri, e per gli altri. Ed essere felici insieme è l’unico scopo della mia vita: più riuscirò a diffondere la felicità, o anche solo l’idea della felicità, o la voglia di felicità, o il sogno della felicità… più mi sentirò di aver fatto qualcosa di utile nella vita, una cosa piccola, ma che io stessa, per prima, avrei voluto che mi venisse contagiata tanto tempo prima.

Quando ho scritto il Manuale Pratico della Felicità, ho lavorato di notte: per circa un mese, fino alle 4 del mattino, ho cercato di raccontare la semplicità di questa idea, così banale nella sua rivoluzione, da essere quasi sfiancante, e terribile, e prepotente. Avrei potuto scriverlo meglio, avrei potuto scrivere tante pagine in più, avrei voluto scriverlo con la penna cancellabile per poterlo correggere ogni giorno insieme.

Oggi mi sento di aggiungere altri cinque capitoli di questo libro, che un po’ completano le cose che ho già scritto nel libro, un po’ le approfondiscono, un po’ le accompagnano.

Non voglio spingervi a comprarlo: sono una pessima manager per me stessa, e mi so vendere tanto bene nel lavoro, ma molto male se si tratta di auto promuovere una cosa mia, intendo mia personale. Perché c’è tanto di me, in questo libro, tanto di me in tutto: io le cose senza passione non sono mai riuscita a scriverle, mai, nemmeno quando scrivevo di notte con la luce del mappamondo, e chissà che mi credevo sulla vita, e sui libri che avrei scritto, e sulla mia poesia.

barbara-damiano-manuale-felicita

Modifica le aspettative su te stessa
Quanto vuoi chiedere a te stessa, ancora? Quanto devi ancora scavarti dentro, prima di trovarti accettabile agli occhi degli altri? Vorresti essere migliore di come sei, e non ti accorgi di essere già la migliore te stessa.
Perdonati, perché non sarai mai perfetta, e non devi competere con chi tu non sarai mai: sei differente, sei te stessa, sei unica. Non basta questo a renderti migliore di qualunque altro, e nello stesso tempo così uguale a tutti gli altri?

Regalati un sogno
Regalati un sogno. Che è una cosa che nessuno dovrebbe mai dire, perché  i sogni sono pericolosi, e a volte ci compromettono in scelte sbagliate, e ci portano su una strada di dolore. Ma il sogno, il tuo sogno, ha comunque la sua dignità di avere un posto di riguardo nella tua vita. Perché hai smesso di credere che il tuo sogno si potesse avverare? Quando è successo? Di cosa hai paura, che si avveri?

Perdi tempo per tutto, ma non perdere gli amici
Puoi sprecare le giornate, i soldi, il cibo, il tuo lavoro. Puoi sprecare la noia, le lacrime, le risate. Ma non sprecare mai gli amici. Non rimandare mai a domani quella telefonata, o quella email, o quel messaggio che vuoi sempre mandare e non hai mai il tempo (o il coraggio) di mandare. Rimanda le faccende domestiche, rimanda la cena, rimanda il riposo, ma non rimandare mai più  l’affetto delle persone che ami, della famiglia, delle amiche, del tuo compagno, dei tuoi figli.
La felicità non ha alcun senso, se non puoi condividerla, se non puoi raccontarla a nessuno, se nessuno è a casa ad aspettarti e a guardarti negli occhi per sapere cosa pensi, cosa vuoi dire, cosa speri, cosa vuoi fare della tua vita.

Sii creativa
Non perdere la creatività, non smettere di giocare, o cantare in auto ad alta voce, o toglierti le scarpe per giocare a pallone. Inventa la vita, usa la creatività per ridere, per essere felice, per imparare. Vivere creativamente ti aiuterà a risolvere i problemi, a inventare soluzioni nuove, a cambiare ciò che deve essere cambiato. Ti aiuterà a trasformare gli oggetti, o i pensieri (i brutti pensieri, soprattutto), gli impegni, le cose che vanno proprio storte.

Resta viva
Qualunque cosa succeda, resta viva. Non morire prima di essere morta davvero. Non perdere te stessa, non perdere la speranza, non perdere la direzione. Resta viva, con tutta te stessa, con ogni cellula del tuo corpo, con ogni fibra della tua pelle. Resta viva, impara, studia, pensa, costruisci, inventa, crea, parla, scrivi, sogna, progetta. Resta viva, resta viva dentro di te, resta viva anche fuori, riempiti dei colori del mondo, riempiti di pace, riempiti di speranza. Resta viva di gioia. C’è solo una cosa che non devi sprecare della vita, ed è la vita stessa. Ne hai già sprecata tanta: quanta ancora vuoi perderne per strada?



Commenti

104 Commenti per “5 modi di trovare la felicità”
  1. vi siete messe daccordo tu e caia oggi ??? 😛

  2. Wow! Ora so che sei bellissima sia dentro che fuori!!!!!

  3. Che strano questo tuo post proprio oggi che sono tutto fuorchè felice… è strano, ma bellissimo vederti anche in foto. Chissà se io avrò mai il coraggio di pubblicare una mia foto nel mio blog… forse ci vuole coraggio anche per essere felice. Grazie di cuore per questo tuo post che capita proprio al momento giusto. ciao

  4. Complimenti davvero … d’istinto, la riflessione che mi colpisce di più è “Perdi tempo per tutto, ma non perdere gli amici”. Il tempo trascorso con le persone care dà colore alla vita e, se siamo capaci di viverlo al meglio, i colori saranno brillanti. Io aggiungerei di non perdere tempo nemmeno con noi stesse; a volte, un po’ di tempo passato da sole in silenzio – quando guidiamo, facciamo i mestieri, corriamo, cuciniamo, può aiutarci a renderci più presenti a noi stesse, e a riflettere sulle nostre piccole e grandi felicità 😉
    ps. la foto è azzeccatissima…metti allegria solo a guardarti!

  5. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (12 anni)

    Grazie amiche. Tutte.

  6. Ma io ci provo ad essere felice. Ieri ho anche rispolverato la chitarra e mi sono messa a suonare. Mi sembrava di essere una sedicenne! Oggi sono andata a lavorare cantando (il che è tutto dire in questo periodo) solo perché c’era il sole e poi… vengo a sapere dell’ennesimo brutto voto di mia figlia quindicenne. Come si fa a farle capire che è per costruirsi una vita migliore che bisogna studiare? E non per far felice me?

  7. Ma guarda che SCHIANTO di Fanciulla …. occhialetto, rossetto, sorriso …. mi sa tanto che non è per quello che sei così bella …. ci vuole molto di più, quel di più così speciale che hai messo in ogni cosa che hai scritto e che aiuterà tante persone, sarai un bellissimo regalo di Natale perchè il tuo sarà MOLTO PIU’di un libro … MammaFelice For Presideeeent
    va là che devo preparare 2 panini per il pargoletto che oggi va in gita a raccogliere la fruttaaaaaaaa :mrgreen: Baciooooooooo

  8. SAMUELA

    a) sei meravigliosa e luminosa anche nelle foto
    b) grazie per queste parole, sono arrivate diritte al petto

  9. Francesca

    Cara Barbara, grazie per le cose che scrivi e per la tua grande forza. Sono una di quelle mamme che vorrebbero fare tutto, e che vorrebbero fare tutto anche in modo perfetto… E non mi accontento mai, esigo sempre di più… E mi sembra di non muovermi neanche di un centimetro. Io il tuo libro lo compro, eccome!

  10. Sei bella fuori e dentro e ora questo post lo condivido ovunque.
    E’ una fortuna aver incontrato una persona come te qui sul web, che si dona, condivide se stessa e la sua felicità e sa condividere quella degli altri.
    Grazie Barbara.

  11. Che bello vederti in foto! E che bello questo post… grazie Barbara!

  12. Vale

    sono capitata per caso e il tuo post cade a fagiolo…io non posso lamentarmi di niente..uno splendido marito che adoro e mi adora due bimbi sani e forti, un lavoro…insomma dovrei essere felice e invece….ho dedicato 100% del mio tempo e energia a bimbi e lavoro negli ultimi 3 anni (non ho nonni o aiuti..) e ora che loro sono un minimo piu indipendenti e potrei dedicarmi qulache oretta mi sento solo stanca svuotata, priva di energie per me (anche se non mi fermo un attimo)…un po il tuo post mi ha fatto riflettere forse non sono pienamente felice perche davvero non sto facendo niente per me donna-persona…scusa solo una riflessione..ciao

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (12 anni)

      Grazie per la tua riflessione, Vale, e per essere passata di qui. Visto che hai capito i motivi che ti portano a non essere pienamente felice, oggi è arrivato il momento di fare qualcosa per te, anche fosse solo dedicarti dieci minuti per metterti lo smalto. Che ne dici? 🙂

  13. Valentina

    chissà perchè continuavo a scriverti dalla mia email dell’ufficio, che tòpa (come dicono ad Arezzo…ehehe ti sto insegnando anche il mio dialetto pian pianino :D)
    Maremma susina faccio ancora parecchia fatica con questa felicià, mi sa che bisogna allenarsi come quando si va a fare jogging (ma istruita ‘io bono!) e dopo due metri ti senti i polmoni fra i denti 😀 ma se continui a fare le tue corsette tutti i giorni forse alla fine riesci ad arrivare anche dal gelataio, nevvero? 😆 Credo che, oltre al libro (che sto aspettando da quel palloso di IBS), dovresti fare delle spilline con stampata il tuo bel viso con il tuo ancor più bel sorriso. Io ne comprerei una ventina, giusto per averne una ad abito. Meglio del Moment Act, credimi! Per il momento mi scarico la tua foto e la metto nel desktop del PC dell’ufficio, posso eh? E quando mi chiederanno: “Chi è questa bella donna?” risponderò :”La MIA amica, è sposata ed è anche felice, pussa via!!!!”. Ti voglio bene, davvero. La tua amica Strulla.

  14. intanto inizio col dirti che la foto è bellissima!!

    Mi ero persa questo post, e poi poco fa sono entrata per leggerlo; io sono ormai abituata ai tuoi post, alla bellezza delle tue parole, ma ogni volte è un piacere leggerti, è un piacere sapere che tutto quello che dici ti scorre nelle vene, e che lo regali a tutti noi che leggiamo.
    sono stata fortunata ad incontrarti, tvb

  15. Aganfa

    lo sai che ti immaginavo proprio così?! bella, solare e dagli occhi buoni.
    commento poco, ma ti seguo sempre.
    leggere un tuo post è come scartare un regalo, ogni volta. alla fine mi ritrovo più ricca.
    grazie

  16. Ti voglio bene!
    Grazie davvero!

  17. Sei straordinaria,ti abbraccio forte forte

  18. Uvetta

    Barbara ma perchè con IBS non riesco mai a ricevere il tuo libro?????

  19. Marianto

    Che dire cara Barbara alias “mamma felice”? Questa volta mi hai fatto quasi piangere dall’emozione con questa iniezione di felicità!!!
    e dire che ti seguo sempre e leggo tutti i giorni i tuoi post che puntualmente ricevo, che ho imparato molto in tutti questi mesi dai tuoi lavori, dalle tue battute, dai tuoi preziosi consigli e dal ciclone di vitalità che trasmetti…ma ora è veramente troppo! quando ho letto il post sulla felicità mi son fermata per risponderti subito, eppure avevo pigramente rimandato il momento perchè son sempre di corsa, affannata e trafelata, invece eccomi qua a scriverti e a ringraziarti.Penso che leggerò il tuo libro…Anch’io custodisco più di un sogno, anch’io vorrei creare e fare più cose per me però adesso sono letteralmente in ostaggio dei miei bimbi e anche questa è
    felicità!! 😀 😆 😉

  20. ho appena divorato il tuo libro!!!
    è meraviglioso…di alcune cose mi ero già accorta ma vedere ciò che pensavo nero su bianco allora mi ha fatto capire che poi non sono una mamma così malvagia. il mio più grande ostacolo per reggiungere la felicità so qual’è è un lavoro insoddisfacente…ma ci da garanzia di sopravvivenza…in un paese terremotato dove io e mio marito siamo finiti in cassa integrazione..ma al solo pensiero di tornare in mezzo a persone che disprezzo…mi fa star male… bho vedrò…intanto grazie…continuerò a vivere nel mio mondo creativo…senza scuse!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *