La cameretta si trasforma: un ambiente libero (e montessoriano) per bimbi che crescono

Pubblicato il 5 Maggio 2009 da • Ultima revisione: 7 Agosto 2014

Come ho anticipato qualche giorno fa, abbiamo di nuovo trasformato la cameretta di Dafne.
Mi piace poter cambiare la composizione della sua cameretta a mano a mano che cresce, rendendola ‘adattabile’ alle sue esigenze. Perchè è innegabile che le sue esigenze cambino in fretta, a seconda dell’età, e non possiamo pensare di costringerla in un ambiente inadatto a lei… la cosa migliore da fare, anzi, è proprio quella di crearle un ambiente su misura.

Chiaramente tutto questo si può fare solo perchè non abbiamo investito chissà quali soldi in un arredamento superlusso, ma abbiamo piuttosto badato ‘al sodo’, acquistando solo le cose necessarie, naturalmente da Ikea.
Dico Ikea perchè, fino a prova contraria, è l’unica che ci permette di creare davvero ambienti montessoriani, su misura di bambina. E soprattutto a un prezzo ragionevole.

Il tutto parte dalla mia passione per la Montessori e dalla sua idea di ambiente-casa. Soprattutto quando descrive i materiali della vita pratica e il concetto di educare alla libertà.

In quest’ottica, quindi, ho ripensato la cameretta di Dafne secondo questi princìpi:
molto spazio per muoversi;
– un angolo dedicato alla scrittura e al disegno, e agli esercizi tipo: apparecchiare/sparecchiare, riempire/svuotare…;
– un tappeto per rotolarsi e attutire la sua energia vitale;
– dei mobili bassi, alla portata delle sue mani, in cui da sola possa prendere i suoi giocattoli, suddividsi per tipo (cubi morbidi, softies e oggetti montessoriani creati da me, sonagli e strumenti musicali…);
– una libreria a portata di mano, in cui renderle disponibili non solo i libri di stoffa, ma anche quelli di carta, per insegnarle a rispettarli e a manipolarli con la dovuta attenzione.

Tutto questo ha comportato, ovviamente, una nostra riorganizzazione. Intanto abbiamo regalato i letti singoli e il divanetto che occupavano metà della stanza: lo spazio era poco, e ormai il letto gioco era superato da un pezzo. Ci è dispiaciuto, ma del resto non possiamo pensare di limitare i movimenti di Dafne per un nostro piacere personale. E via.

La mia postazione di cucito e tutti i miei ciapini, sono ugualmente spariti: ora sono tutti in camera nostra, al posto della cyclette che abbiamo venduto. Ogni tanto bisogna rassegnarsi a liberarsi delle cose che non servono!

Il mio ‘ufficio’ adesso si riduce in una piccola scrivania piazzata quasi di fronte alla porta (come sbarramento 😀 ) e in 3 mensole che la sovrastano, in cui conservo le mie cose fuori dalla portata di Dafne.

Il resto dello spazio è tutto suo.

Così ha la sua libreria personale, ricavata dalla parte inferiore del fasciatoio, che è stato completamente liberato dagli hackeraggi passati:

Il tavolino su cui può disegnare (peccato che le piaccia disegnare anche sul muro!), utilizzando dei grandi fogli bianchi che attacco al tavolino con del nastro adesivo (per evitare che li sminuzzi inesorabilmente). Che è poi lo stesso tavolino che usavo quando ero incinta ed ero costretta a letto.

Per i suoi disegni può prendere i pastelli colorati direttamente dalle sue ciotoline… anche se spesso preferisce mangiarli, piuttosto che usarli per fare arte 😆

Il tappetone circondato dal cuscino da allattamento, ri-riciclato più e più volte, che adesso è diventato una sorta di paracolpi/paraspifferi o punto di appoggio se vuole sdraiarsi:

I mobili da cui può tirare fuori i suoi giocattoli autonomamente, aprendo i cestini o tirandoli direttamente fuori:

E così, a fine giornata, dopo che si è sfogata e ha dato libero sfogo alla sua creatività, non ci resta che guardarci intorno e scoprire che, sì, questa riorganizzazione ha funzionato nel farla sentire libera di muoversi, ma che prima o poi dovremo insegnarle anche a rimettere tutto a posto :mrgreen:



Commenti

68 Commenti per “La cameretta si trasforma: un ambiente libero (e montessoriano) per bimbi che crescono”
  1. bellissima la cameretta e… Dafne, un vero gioiello!!

  2. Ma…. è venuta bellissima la cameretta!!! ed è grandissima!!! mi piace tanto!!
    Però quello che senza dubbi mi è piaciuto di più sono i disegni sul muro.. hai una creativa in casa… mmm… :mrgreen:
    Bacione a Dafne! 😉

  3. Oddio che bellezza…davvero! Siete proprio bravi…è una cameretta veramente a misura di bambino 🙂 e poi è così colorata e allegra! E lei…beh, è fantastica, ha quel musetto e quei riccioloni stupendi! Complimenti davvero!

  4. Complimenti per la cameretta di Dafne è davvero stupenda e complimenti a Dafne per le decorazioni alle pareti 😆

  5. Bellissima … Dafne e la cameretta….

  6. gaia

    barbara, ma… dafne è una meraviglia!
    e complimenti per la riorganizzazione, mi piace proprio quest’idea di adattare la stanza a seconda delle esigenze del bimbo

  7. Barbara grazie … finalmente ho rivisto Dafne!!! Lesinavi un pò di fotografie ultimamente…. infatti è cresciutissima….un amore

  8. Qualunque bimba vorrebbe essere tua figlia!Quanto amore nelle vostre scelte, quanti stimoli per Dafne. Lei poi è splendida.Ha gli occhi dei bambini con il cuore colmo di gioia.Ti darà tante soddisfazioni! Ora però mi devi spiegare come fai a lavorare con lei che ti cammina intorno.Finchè stava seduta lo capisco ma adesso che si muove come fai?

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (11 anni)

      Ehm, aspettiamo di vedere quando avrà 15 anni e un blog tutto suo, cosa dirà di me 😆 😆 😆

      Che dire del lavoro… è dura, ma non impossibile!
      Certo, bisogna lavorare ‘a singhiozzo’ e imparare un nuovo modo di concentrarsi: non ho più mezz’ora tutta di fila, ma spazi da 5-10 minuti. Quindi si impara a pensare ‘a singhiozzo’ e a produrre molto più velocemente di prima :mrgreen:

  9. Che poi quei piedini maremma glieli mordicchierei tutti :mrgreen:
    Complimenti per la cameretta davvero bella 🙂

  10. Camereretta pratica e funzionale. E poi riconosco molti elementi IKEA che ho anche io…. Adoro l’Ikea!
    La tua Dafne è un amore;)

  11. evelin

    ciao posso fare una richiesta che divaga dall’argomento del giorno?
    cmq. bellisssima cameretta!!!!!!!!! 😀 e complimenti per lo splendore di bambina che hai! :mrgreen:

  12. Dafne cresce davvero bene!
    Quei disegni sul muro mi ricordano tanto quelli che ha fatto Gaia appena suo padre ha finito di ridipingere la sala.
    Che siano andate a bottega dallo stesso pittore???

  13. SPETTACOLO DI BIMBA!!!
    anche la camerettami piace, e soprattutto mi piace l’idea montessoriana
    sto pensando a come poterla applicare alla nuova casa (a quella in cui sto ora non apporterei altre modifiche per poi doverle lasciare lì tra qualche mese) e la vedo dura… ma non impossibile. ce la posso fare (forse 😀 )
    per i disegni sul muro puoi mettere delle lavagne e insegnarle che lì e solo lì è concesso scrivere in verticale, oppure prenderle la lavagnetta col cavalletto per non limitarla all’orizzontalità (io avevo adocchiato quella IKEA che da un lato ha i fogli e dall’altro la lavagna, ma poi mi sembrava ingombrante e soprattutto ho avuto paura che se la tirasse addosso)

  14. che bella cameretta:) e poi Dafne sembra proprio contenta dei suoi nuovi spazi!!! e lei è una meraviglia ed è cresciutissima 🙂 e poi quei piedotti…che tenerezza!!!

  15. Dafne sarebbe la gioia di ogni educatrice 😛
    Ottimo micronido signora MammaFelice,
    certo da adetta ai lavori mi verrebbe l’ansia da riordino:P
    L’unica cosa…è che io non lascerei sempre tutti e sempre gli stessi giochi a disposizione….
    e sul muro un bel foglio di carta da pacco 😛 :mrgreen:
    Io nn seguo un unica linea nel mio lavoro, pero’ certi lati montessoriani li ho sempre amati 🙂

  16. Veronica

    Mi piace molto la suddivisione tematica dei giochi..io l’ho adottata e effettivamente è molto positiva e permette ai bimbi di poter gestire le lore cosine e li aiuta ad essere ordinati (nei limiti del fattibile e, nel mio caso, della genetica… :mrgreen: )
    E Dafne?! che amore!!!!!!!!!!!!!

  17. Ma quant’è bella questa ricciolina!
    Belle idee di una cameretta in metamorfosi. Anche noi abbiamo modificato la cameretta continuamente. Ora è in una configurazione stabile da ca. un anno, ma voglio assolutamente prendere i contenitori Ikea, come quelli che avete voi, per fare un po’ di ordine tra i giocattoli.

    Ti ho mandato una mail riguardo i tappeti puzzle. Ce ne sono alcuni tossici. Attenzione!

    Un abbraccio

  18. che meravigliaaaaaa… dafne è bellissima, un folleto artista ricciolino e la cameretta è un sogno… e poi che bello poterne avere una così grande… io ho cercato di seguire linee guida simili alle tue ma in picoclo.. sob.. perchiò abbiamo ripiegato con un bell’angolo gioco in salotto che invece è grande!!!

  19. sei come sempre un pozzo di idee!!!
    ma quel musetto della penultima foto fa troppo sciogliere!!!
    un bacione

  20. Ma che amore è Dafne con quegli occhioni e con tutti quei ricciolini! E’ bellissima!
    Quasi mi dimenticavo: complimenti per la cameretta è venuta davvero bene. Mi piace tanto l’idea dei cassettoni con i giochi, del tappettone e del ri-uso del paracolpi…
    Ho capito: devo assolutamente fare un salto all’IKEA! 😉
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *