Mamma Felice

Come usare il cuscino da allattamento

Pubblicato il 21 luglio 2017 da

cuscino-allattamento-utilizzi-gravidanza-neonati-schiena-postura

Tra gli oggetti che in assoluto mi sono serviti di più quando Dafne era piccola, metto la sdraietta, il sacco nanna e il mio caro, amato, bellissimo cuscino da allattamento. A differenza di tutte le altre ‘cose da neonati’ che ho regalato con piacere, tra cui mille vestitini e giochini, solo il cuscino di allattamento mi provocava nostalgia e adesso che Beberoyal me lo ha regalato – mi dispiace, amiche – me lo tengo!

Cuscino da allattamento per riposare bene in gravidanza

La prima occasione in cui ho usato il cuscino da allattamento è stata in gravidanza: appena la pancia ha iniziato a crescere, lo usavo per sostenere la pancia, per tenere sollevate le gambe, per provare sollievo alla schiena e per fare spessore in mezzo alle gambe.

Ho abbracciato quel cuscino da allattamento più di quanto abbia abbracciato mio marito!

Boppy per l’allattamento

cuscino-allattamento-utilizzi-gravidanza-neonati-schiena-postura

Durante l’allattamento al seno, essendo io molto prosperosa e anche molto inesperta, ho sempre usato il cuscino da allattamento per rendere più facile dell’allattamento.

Con il cuscino da allattamento si può allattare il bimbo in tutte le posizioni, senza sforzare la schiena e le braccia – caratteristica ideale se, come me, avete avuto un bimbo lento a mangiare o molto piccolo e quindi che si affatica subito.

Se poi come me avete fatto un cesareo di urgenza, con il cuscino da allattamento non dovrete sforzare l’addome e quindi non sentirete i punti che tirano ad ogni poppata.

Il cuscino da allattamento si rivela molto utile anche per la prevenzione da ingorghi e mastiti, perché riusciamo a posizionare meglio il bimbo per far svuotare completamente i seni, per esempio utilizzando la cosiddetta posizione a rugby.

Ma è anche utilissimo a chi fa un allattamento misto: in quel caso può essere utilizzato anche dai papà!

Questo cuscino da allattamento si chiama Boppy ed è in vendita nei negozi Beberoyal a un prezzo di circa 50 euro, quindi assolutamente fattibile. Se avete un’amica incinta a cui non sapete che regalo fare, questo secondo me è un regalo davvero utile e versatile, che sarà apprezzatissimo e durerà tantissimi anni!

Boppy: le caratteristiche

  • aiuta a rilassare collo, spalle e braccia di chi allatta;
  • permette di mantenere una posizione comoda durante l’allattamento, riducendo le tensioni muscolari e la pressione sull’addome;
  • ha una forma ergonomica, quindi si adatta sia alle persone magre, che robuste, e non perde mai la forma originaria;
  • è costituito da un’imbottitura morbida e soffice che si mantiene compatta anche dopo molti lavaggi in lavatrice;
  • ha una fodera lavabile in lavatrice e si può asciugare in asciugatrice.

Vi dico subito che ho preferito sempre i cuscini da allattamento in materiale sintetico per una ragione pratica: io sono allergica ai pollini, alla polvere, e in generale ‘alla natura’. Cuscini in pula di farro mi davano problemi di asma e non erano adatti a me. Tra l’altro, trovo che l’imbottitura sintetica con i bambini sia davvero meglio perché non rischia di ammuffire o non asciugare bene se la laviamo spesso. 

Cuscino da allattamento per sostenere i neonati

Quando i bimbi non sanno ancora stare seduti, possiamo sistemarli sul cuscino da allattamento.

Rispetto alla navicella o carrozzina il neonato ha il vantaggio di potersi guardare intorno e interagire di più con la famiglia e i piccoli animali domestici, ma pur sempre contenuto in un abbraccio dolce e sicuro, che non gli faccia sbattere la testolina.

Lo preferisco anche rispetto all’ovetto, che va benissimo in auto, ma in casa non mi piace, perché tiene il bimbo in una posizione più accovacciata che non va bene per troppe ore consecutive: con il cuscino da allattamento non solo la testa è ben sostenuta, ma anche la schiena. 

Possiamo dunque usarlo direttamente a terra, su un tappetone morbido e caldo – io facevo così – per giocare con il bimbo e stimolarlo brevemente con canzoncine e giochi adatti per lui.

LEGGI ANCHE: Giochi per stimolare i neonati.

Il vantaggio di usarlo sul tappetone è anche quello di stimolare il bimbo a tirare su la testolina per seguirci con lo sguardo quando gli passiamo accanto, rafforzando quindi la muscolatura del collo, delle spalle e della schiena e aiutandolo a imparare la posizione seduta.

Quando il bimbo sta seduto, il cuscino da allattamento può infine rappresentare il suo angolo morbido, quello dove va a rifugiarsi, a sfogliare i libricini di stoffa, o dove gli raccontiamo le favole.

cuscino-allattamento-utilizzi-gravidanza-neonati-schiena-postura

Cuscino da allattamento per tutta la famiglia

Quando i bambini crescono potete continuare a considerare il cuscino da allattamento come un fido alleato di tutta la famiglia.

Tutti gli usi alternativi del cuscino da allattamento:

  1. Utilizzabile contro il mal di schiena, allevia il dolore e scarica la tensione muscolare;
  2. potete, come adulti, appunto usarlo su una poltrona da lettura o per guardare la TV;
  3. per accomodarvi sul divano, sempre da adulti;
  4. per creare un tappeto gioco per i bambini;
  5. per tenere alzati gli arti in caso di ingessature.

Potete trovare Boppy sul sito di Beberoyal, con tutte le indicazioni sui punti vendita dove acquistarlo subito.



Commenti

Un commento per “Come usare il cuscino da allattamento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.