Essere avventurosi

Pubblicato il 23 marzo 2015 da

essere-avventurosi-bambini-fantasia-gioco-favole

Facciamo che saltiamo nelle pozzanghere, dai. In quelle pozzanghere profondissime in cui si specchia il cielo.
Facciamo le avventure: le capanne con i cuscini del divano, le case sugli alberi, gli scatoloni dei traslochi che diventano razzi potentissimi con cui solcare l’universo.

Facciamo che eravamo dentro un libro. 

Dentro la forza delle idee, dentro la fantasia, immersi nella limpidezza del cuore, abbracciati agli occhi lucidi di commozione, pieni di vita.

Non abbiamo bisogno di soldi, di una bici nuova, di una vita senza problemi: ci siamo costruiti due ali di cartoncino, e la passione ci rende leggeri come palloncini; possiamo volare.

Bambini, possiamo essere avventurosi. Sognare desideri bellissimi, spargere brillantini sui marciapiedi, piantare le margherite vicino alle porte della scuola.

Essere avventurosi nel modo che ci insegna la fantasia, colorarci di giallo fino ai gomiti, intingere il pennello nello sciroppo delle fragole.
Colorare gli alberi di azzurro e il cielo di verde.

Possiamo ancora immaginare tutto.
Essere avventurosi come gli uccellini che lasciano il nido, agitare fortissimo le nostre piccole ali, volare in verticale e poi giocare a lasciarsi andare: sentire i brividi dentro l’ombelico, i capelli dritti come spaghetti crudi, la pelle ruvida come la sabbiolina in riva al mare.

E poi torniamo a casa, dopo un pomeriggio all’aperto, dentro il guscio della nostra famiglia: ad aspettarci ci saranno i nonni, mamma e papà, due papà o due mamme, un cuginetto con l’apparecchio, la zia che indossa le ciabatte a forma di orsetto, un gatto dispettoso e coccolone.

Sotto le coperte faremo sogni bellissimi, prepareremo l’idea di una nuova avventura.
Domani giochiamo ancora.

Domani giochiamo ad essere avventurosi, e magari questa volta giochiamo tutti insieme – che anche i grandi a volte hanno bisogno di rimettersi le ali, e un bambino glielo dovrà insegnare.



Commenti

3 Commenti per “Essere avventurosi”
  1. Sono bellissime le avventure dei bambini!!! Per loro è avventuroso anche prendere l’autobus, se non è una cosa che fanno normalmente!!!

  2. Che bell’articolo!!! Eh si! bisogna sempre rimanere un po’ bambini 😀 e, se non ci riusciamo, allora i nostri figli dovranno insegnarcelo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.