Liberiamo una ricetta – edizione 2014

Pubblicato il 30 gennaio 2014 da • Ultima revisione: 18 giugno 2014

liberiamo-una-ricetta-2014

31 Gennaio, a blog unificati: torna anche quest’anno l’iniziativa #liberericette! Domani si torna a scrivere, cucinare e fare solidarietà grazie a uno scambio libero di ricette e di amicizia. Volete partecipare?

Su questa pagina potrete segnalare la ricetta pubblicata domani.

Le regole sono poche e semplici.

1. Pubblicare un post il 31 Gennaio (possibilmente intorno alle 11, ma l’ora non è fondamentale) e chiamare il post “liberiamo una ricetta: (titolo della ricetta)”. Alla fine della ricetta ciascun blogger aggiungerà la frase: “Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web”.

2. Linkare il post a questa pagina (e magari andare a leggere anche le altre ricette).

3. Chi ha un profilo FB è invitato a cambiare l’avatar per un giorno, inserendo come immagine del profilo il logo dell’iniziativa: il Keep calm… su fondo rosso: sbizzarritevi con le frasi divertenti.

4. Vogliamo che l’iniziativa coinvolga più persone possibile. Pubblicizziamola, quindi, sui nostri blog, su Facebook, su Twitter con gli hashtag #liberericette #freearecipe. Più gente aderisce, meglio è.

5. Non indicate in anticipo che ricetta posterete. Conserviamo l’effetto sorpresa!

==

Se non avete un blog, fa niente: abbiamo creato un gruppo su FB dove troverete l’elenco dei blog disponibili a ospitare la vostra ricetta:

http://www.facebook.com/groups/326951964086476/

===

E INOLTRE….
Ci piacerebbe che questo momento di festa e condivisione fosse anche un’occasione di solidarietà. Per questo invitiamo tutti i partecipanti a donare l’equivalente della spesa per il piatto a sostegno delle famiglie rifugiate ospitate dal Centro Astalli di Roma. In questo modo inviteremo a tavola con noi, virtualmente, anche una persona che è dovuta scappare dal suo Paese per fuggire alla guerra e alla persecuzione e che qui in Italia deve ricominciare da zero.

In particolare, ci piacerebbe dotare di stoviglie e pentole le famiglie che vivono nel centro di accoglienza Pedro Arrupe, in via di Villa Spada.

Si può effettuare la donazione tramite bonifico bancario, conto corrente postare o anche online, attraverso Paypal.
Tutti i dettagli qui: http://www.centroastalli.it/index.php?id=532

Dopo il 31, chiunque lo desideri potrà visitare il centro di accoglienza e/o partecipare a un incontro sul tema dei rifugiati organizzato da Chiara Peri, per conoscere meglio questa realtà.



Commenti

45 Commenti per “Liberiamo una ricetta – edizione 2014”
  1. in ritardo, ma trovate anche me al n° 147 con la carbonella….. volete scoprire cos’è? leggete il post e provate….. da leccarsi i baffi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.