Uncinetto: trucchi e segreti per fare punti regolari

Pubblicato il 25 giugno 2013 da

Uncinetto: trucchi e segreti per fare i punti regolari

Dopo aver imparato i primissimi punti di base dell’uncinetto ecco che mi appresto a raccontarvi qualche piccolo trucco che uso per fare i punti regolari e riuscire ad ottenere lavori ben calibrati e perfetti.

Questo è un risultato che solitamente si ottiene con tanta pratica ma si può accelerarne il processo di apprendimento ponendo l’attenzione sulla tensione del filo e sui moimenti della mano durante la lavorazione, che devono essere fluidi e regolari.

Come ho già detto nelle puntate precedenti è importante che ognuno trovi il proprio modo di lavorare, le posizioni e i movimenti giusti per sé.

Dopo aver capito come muovere ‘uncinetto bisogna spendere un po’ di tempo per capire come tenerlo senza scimmiottare libri e riviste, altrimenti il rischio è di seguire pedestremente le regole indicate sui “sacri testi ” a discapito della propria comodità.

Questo periodo di pratica è il momento ideale anche per trovare il modo di tenere il filo sempre alla giusta tensione, cosa importantissima già da quando si comincia il lavoro con la catenella.

Una catenella regolare è il primo passo per un lavoro regolare.

Il piccolo (piccolissimo) segreto che si impara con la pratica è che non basta tenere alla giusta tensione il filo libero pinzato tra le dita medio, anulare e mignolo, bisogna anche mantenere ben fermo e teso anche il lavoro già avviato, tenendolo tra pollice e indice della mano opposta all’uncinetto, che nel mio caso è la sinistra, se invece siete mancine sarà la destra.

Calibrando il filo in questo modo è possibile imparare anche a modificare la tensione in base al risultato che vogliamo ottenere, magari un lavoro molto morbido o quasi un tessuto fitto fitto, anche senza cambiare uncinetto ma solo variando la tensione.

Allo stesso modo quando abbiamo solo un uncinetto che non è adatto al filo che vogliamo lavorare, anche in questo caso variando la tensione possiamo lavorare lo stesso ottenendo un risultato ottimale.

Ma cosa vuol dire “mantenere la giusta tensione del filo”?

Ora che abbiamo capito come tenere il filo e il lavoro già avviato contemporaneamente, come riuscire a regolare la lavorazione?

La prima cosa da capire è qual è la vostra mano, in genere chi è alle prime armi tende a lavorare molto stretto tendendo troppo il filo libero, ma non è una regola assoluta quindi bisogna osservarsi, c’è anche chi tiene il filo molto morbido.

La tendenza personale rimarrà sempre ma con un po’ di attenzione ed esercizio può essere corretta e calibrata.

La tensione giusta è assolutamente media, né troppa tensione né troppo poca.

Il lavoro non deve essere troppo tirato altrimenti la catenella iniziale formerà un cordone stretto all’inizio del lavoro, i punti saranno confusi e poco definiti e sarà molto difficoltoso infilare l’uncinetto per fare i giri successivi con anche un grande affaticamento alle mani.

Se invece il lavoro è troppo “lento” le catenella iniziali formeranno delle brutte parti slabbrate all’inizio del lavoro e tutto il progetto tenderà ad essere molle e cadente.

Siete pronte per esercitarvi ancora?



Commenti

6 Commenti per “Uncinetto: trucchi e segreti per fare punti regolari”
  1. Presente! Io ho la mano un po’ lenta!!! Il trucco è quello di usare un uncinetto leggermente più sottile del dovuto… e il gioco è fatto 😉

    • Uh sai che sei una mosca bianca?
      Di solito tutti hanno il problema opposto, infatti la mano lenta non viene neppure considerato un difetto :mrgreen:

      • robyortensia scrive:

        14 luglio 2013 alle 09:35

        io non conosco molti punti e non so ne meno come si fanno. 🙁 Ho provato a cercarli su internet ma non hò trovato nessun risultato aldi fuori degli schemi che non so come si fanno e come si svolgono vedo solo puntini e linee 😐

  2. io non conosco molti punti e non so ne meno come si fanno. 🙁 Ho provato a cercarli su internet ma non hò trovato nessun risultato aldi fuori degli schemi che non so come si fanno e come si svolgono vedo solo puntini e linee 😐

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.