Pulizie di Primavera

Pubblicato il 12 aprile 2013 da

primavera

Siamo in primavera e non posso tralasciare le pulizie.
Premetto di non essere una fanatica né dell’ordine né della pulizia, sia perché con tre bambini in casa ordine è una parola fuori moda, sia perché non condivido il pensiero corrente che accosta il concetto di ambiente pulito accanto a quello di ambiente totalmente privo di germi, quasi sterilizzato.
Ma ciò non toglie che amo una casa rassettata, per quanto mi sia possibile, e pulita.

Capita anche a voi di credere che non ci sia mai fine nel sistemare, lavare, ordinare? A me sempre, ogni giorno.

E allora in questo periodo in cui le giornate diventano più lunghe, il sole splende più forte prediligo quegli accorgimenti che oltre a creare un’azione virtuosa mi regalano anche una gran soddisfazione.

Capi di lana
Cappelli, sciarpe, guanti, maglie e maglioni, calzettoni, insomma tutto in lavatrice per un lavaggio delicatissimo e poi fuori ad asciugare al sole, ottima fonte naturale, gratuita e acaricida. Adoro poggiare il naso in mezzo alla loro morbidezza per annusare il profumo di pulito e conservarli pronti all’uso per il prossimo anno.

Armadi dei bambini
Questo lavoro può essere uno di quelli più faticosi, richiede tempo e concentrazione, sia perché di solito loro mettono confusione nei cassetti, non ripiegando bene i vestiti, ma soprattutto perché si deve fare una cernita di quello che ormai non entra più e quello che invece possa essere conservato per l’anno successivo. Se avete figli più piccoli metteteli da parte per loro altrimenti armatevi di grandi e capienti buste, meglio in carta, per accantonare gli abiti che verranno poi donati ad amici, alla parrocchia, portati in qualche mercatino dell’usato o messi nei cassonetti appositi.

Coperte e piumini
Io adoro conservare le coperte di lana, perchè vuol dire che è già caldo abbastanza per coprirsi con una trapunta in cotone e poco altro. Per le coperte uso la lavatrice con un lavaggio delicato e poi stendo fuori al sole, mentre per il piumino, quello di vere piume, non lo lavo tutti gli anni. Questa è una mia personale abitudine, forse non corretta quindi prendetela con il beneficio del dubbio, ma essendo molto difficile sia il lavaggio che l’asciugatura preferisco impegnarmi un anno si e uno no. Ovviamente prima di riporli, sottovuoto, li sbatto ben bene all’aperto, facendomi aiutare dalle braccia forti di mio marito, e poi li lascio ai raggi del sole almeno un giorno intero, avendo cura di farlo da entrambe i lati. Devo ammettere che il risultato è ottimo.

Porta di entrata
Quando si entra in casa piace trovare l’ambiente ordinato e l’aspetto dell’atrio è importante. E’ tipico accumulare oggetti di ogni tipo nello svuotatasche, oppure che la pila di posta, carta e fogli cresca a dismisura. Ma se volete dare una parvenza di ordine anche quando il resto della casa è sottosopra, dedicate pochi minuti al giorno per tenere sgombro e pulito questo spazio, ne sarete ripagati dal sorriso che si aprirà spontaneo non appena mettete un piede sulla soglia di casa ( e il resto lo sistemate più tardi).

Voi avete già iniziato a pulire a fondo la vostra casa? Avete delle preferenze particolari o procedete sistematicamente?



Commenti

14 Commenti per “Pulizie di Primavera”
  1. angela

    Io non ho ancora iniziato le pulizie di primavera, perchè qui la primavera non si è ancora vista, anche se sono fiduciosa, dicono che da domani ci sarà il sole…Più o meno procedo come te, tranne per i piumini che lavo ogni anno. Il cambio di guardaroba è la cosa che odio di più fare e di solito lo faccio un pò per volta, perchè ci vuole molto tempo, ma credo che per un altro può si potrà aspettare. E l’ordine in una casa dove ci sono due adolescenti, un cucciolo di cane e io lavoro 8 ore al giorno, è un miraggio, accontentiamoci del pulito.

    • anche da noi la primavera ha ritardato ma è qualche giorno che c’è il sole o almeno non piove 🙂

      • sara

        Anke qui la primavera ritarda, io l’ armadio di mio figlio l’ ho gia’ sistemato. Ma se continua a crescere in continuazione dovro’ togliergli i vestiti in continuazione. Anke io faccio cm te a pulire, anke se i piumini io li lavo tutti gli anni, mi sn regalata una lavatrice da 9 kg, cosi nn ho problemi da lavare la roba. Io adoro molto fare i mestieri e stirare..

  2. Susanita72

    appena qui spunta il sole mi metterò d’impegno 🙄 …
    se posso fare un appunto: i piumoni con le piume vere non vanno esposti al sole diretto ma all’ombra…almeno questo è scritto in grande nelle etichette dei miei…anche quando vanno messi sul balcone a prendere aria..credo sia perchè di disidraterebbero troppo…
    un abbraccio

  3. con questo tempaccio non sono ancora riuscita a fare le pulizie generali, quelle con porte e finestre spalancate per dare una ripulita a fondo.
    Il mio rovello è il pavimento di legno, che devo trattare con un olio naturale a mano senza poi calpestarlo per mezza giornata… un incubo!

    Però quando riesco a farlo la casa sembra un’altra e mi dà la sensazione che davvero una nuova stagione è iniziata

  4. Più che la primavera deve arrivare la voglia di rimboccarsi le maniche….. AIUTO!!!!

  5. A volte mi trovo a desiderare che le cose si facciano da sole. Tipo: zucchine tagliatevi e mettetevi in padella. Altre volte vorrei sdoppiarmi per fare tutto più in fretta. Ma la verità è che non abbiamo mai tutto il tempo che vorremmo a disposizione sia per noi stesse che per la casa perciò: benvengano i tuoi consigli, qiello sulla porta d’entrata è quello che mi interessa di più!
    Bacio,
    Irene

  6. Francesca

    Grazie per questi bei consigli! Anche io non mi sono ancora lanciata nelle pulizie primaverili, ma lo farò presto. Il mio più grande desiderio quest’anno è di LIBERARMI DELLE COSE INUTILI! Partirò sicuramente dal’ingresso… ottimo consiglio!

  7. Ely

    Salve a tutte! Anche io non ho ancora iniziato le pulizie di primavera anche perchè lavoro e le mie pulizie di primavera finiscono sempre posticipate verso l’estate che ho più tempo! Ma il cambio di stagione lo sto già facendo, ovvero sto lavando la roba di lana, che tra l’altro abbiamo indossato fino a venerdì scorso, e sto tirando fuori poco per volta quella estiva/primaverile. Un pò per volta anche perchè la sera arrivo a casa dal lavoro tardi e dopo cena non ho più voglia di fare niente, sinceramente! Mangio verso le 8.30 tutte le sere! Pazienza! Si fa quel che si può! Vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.