Voglia di lana

Pubblicato il 18 novembre 2012 da

albero-natale-sciarpe-amicizia-UNICEF

Ho già insacchettato da un paio di settimane la coperta all’uncinetto che ho iniziato lo scorso inverno e che voglio terminare questo Natale. E ho anche insacchettato il mio scaldacollo viola, montato sui ferri circolari, che è anche lui a metà percorso, e non ho più avuto il tempo di finire.

Sono tutti insacchettati perché a Natale vado a Mappano a festeggiare il Natale con mia mamma e mia sorella, con i miei suoceri e i miei nonni, e voglio portarmi dietro non solo il super lavoro che devo ancora smaltire, ma anche i miei ferri e la mia lana, per terminare i lavori che avevo iniziato.

Io forse sono un po’ troppo stagionale, non come la mia amica Fosca che invece crea corredini per i bambini prematuri ogni momento dell’anno, insieme a Cuore di Maglia. Io con il sole prediligo i materiali più freschi, come la carta e il cartone, e poi d’inverno mi torna una gran voglia di lana, e di fare la maglia, o di iniziare un nuovo lavoro all’uncinetto. Non che io sappia fare granché, giusto un paio di punti semplicissimi e solo tanti rettangoli, ma mi piace comunque poter dire: questo l’ho fatto davvero io!

knit-cafe

Qui al Knit Cafè si stanno sferruzzando moltissime sciarpe dell’amicizia: verranno donate all’UNICEF e poi vendute ai mercatini di solidarietà, e con il ricavato si farà del bene ai bambini che ne hanno bisogno. E’ bello che la creatività e la manualità a volte non siano solo fine e se stesse, ma abbiano anche uno scopo più nobile: sapere che ogni punto che sferruzzi servirà a una giusta causa, ti fa mettere il turbo e ti fa star bene.

C’è ancora metà pomeriggio, fino alla chiusura del Mondo Creativo. Ho incontrato alcune amiche mai viste, alcune amiche che non vedevo da tempo, alcune amiche che forse dopo il mio trasferimento a Torino non vedrò più per questioni di distanza. Ma c’è come un filo, che ci unisce, e non so dirvi se sia la creatività o l’idea della creatività, o semplicemente il piacere di trovarsi e scambiarsi delle storie, e basta.

Ma intorno c’è voglia di stare uniti, e di fare qualcosa insieme. E forse adesso sento che arriva il Natale.



Commenti

9 Commenti per “Voglia di lana”
  1. adoro la lana quando comincia a rinfrescare, in estate guardo i gomitoli e sembra che mi “pungano” dal sacchetto che li contine invece, proprio come dici tu, non appena la temperatura si abbassa la voglia mi avvolge. Se avessi più tempo farei anche io una sciarpa dell’amicizia così come mi piacerebbe confezionare anche una pigotta, ce l’ho in testa come vorrei che fosse, ma per adesso niente da fare quando ho un attimo riesco solo a guardare quello che riescono a confezionare tutte le “amiche” sui vari blog…forse un giorno riavrò indietro un po’ di tempo anche io chissà…baci

  2. A TORINO????? POTRESTI AVERMI SPESSO TRA I PIEDI…MIO MARITO VIENE QUASI OGNI SETTIMANA A TORINO!!!!TI IMMAGINI CHE FIGATA???!!!

  3. Torino?? Mi commuovo ! Stagionale anch’io e di nuovo con i ferri in mano!

  4. L’amica Fosca ringrazia della citazione
    Ti aspetto al varco (etc, etc.. ave, bla bla..) coi ferri pronti per chiacchierare producendo.
    E non arrivano mai quei giorni lì.

  5. come te, anche io son piuttosto stagionale, infatti in questo periodo son “assediata” da lane e filati caldi caldi e il mio uncinetto extralarge…e come scrivi tu, il filo unisce amiche, creative o meno, anche a lunghe distanze ^_^ un abbraccio lanoso e complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.