Come fare i pancakes

Pubblicato il 22 settembre 2009 da • Ultima revisione: 13 ottobre 2014

come-fare-pancakes

I pancakes appartengono alla tradizione Americana: sono preparati per la prima colazione e serviti con il tradizionale sciroppo d’acero, o miele, o frutti di bosco e zucchero a velo.

Sembrano pazzescamente calorici, ma poi nemmeno tanto: 3 pancakes hanno più o meno la stessa energia di 3 fette biscottate, visto che la quantità di burro è assai limitata.

In pratica sono delle specie di crêpe piuttosto spesse e grandi (circa 12-20 cm), fatte con ingredienti molto semplici: burro, farina, latte, zucchero e uova. La particolarità sta nell’aggiunta del lievito, che le rende soffici e spumose.

Ne esistono anche delle varianti alla vaniglia, allo yogurt o alla ricotta: quest’ultima versione, Nigella Style, elencata più sotto, è una delle più buone e riuscite che ci siano.

Generalmente sono preparazioni dolci, ma ne esistono delle versioni salate con burro fuso, uova e bacon, e anche una versione irlandese con le patate (citata in basso).

Direi che sono perfetti per il brunch della domenica!

brunch-colazione-della-domenica-pancake-frittelle

La ricetta:

Pancakes

  • 250gr di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 75gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1/4 di litro di latte
  • 30gr di burro fuso o 2 cucchiai di olio d’ arachidi
  • 1 pizzico di sale

Mescolare insieme, in una ciotola alta, gli ingredienti secchi: farina, zucchero, sale e lievito, setacciando la farina.
In un’altra ciotola, mescolare gli ingredienti liquidi: l’uovo, il latte e il burro.
Unire a poco a poco i liquidi nella ciotola con la farina e girare con una frusta a mano, per evitare la formazione di grumi.

Scaldare sul fuoco una piastra o una padella antiaderente. Quando la piastra è calda, abbassare la fiamma e mettere due cucchiai di composto al centro della pentola: il liquido si allarga da solo.
Far rapprendere il pancake da un lato per circa 1 minuto, poi girarlo con una paletta e cuocerlo dall’altro lato, senza farlo bruciare. E’ cotto quando forma delle bollicine sulla superficie.

Servire con zucchero a velo, frutta fresca, frutti di bosco, miele liquido, sciroppo d’acero o cioccolato fuso.



Commenti

36 Commenti per “Come fare i pancakes”
  1. gaia scrive:

    ciao stronze la tua ricetta fa schifo a me non piace :argh:

  2. ITmom scrive:

    io li faccio spesso per merenda, spesso no, perché se no me li mangio io sommersi di sciroppo d’acero. li ho scoperti nei miei viaggi negli stati uniti ed è stato amore a prima vista. tanto che me li sono fatta insegnare da un’amica americana. il segreto è preparare in anticipo la pastella e lasciare riposare un po’, come si fa con le crepes.
    posso linkare la mia ricetta? http://www.moglialunga.it/ricette/pancakes.html

  3. sara scrive:

    cara mamma felice i pankes sn troppo buoniii sono specialii :cuore:

  4. fra scrive:

    Ciao Mammafelice :mrgreen: ieri ho fatto i pancakes come hai scritto tu! solo che non mi vengono belli come nella foto che hai messo :( come mai?? :occhioni:

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »