Le sequenze temporali [sequencing card]

Pubblicato il 6 marzo 2009 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

Un paio di settimane fa ho ricevuto una bella mail (e poi anche altre) da una ragazza molto carina, che mi chiedeva delle carte sulle sequenze:

avrei bisogno di carte su brevi sequenze (dalle 3 alle 5 immagini per sequenza ) di situazioni molto concrete che possono riguardare la quotidianità

Mi sono molto appassionata a questo argomento, e ho conosciuto un mondo che fino ad ora mi era sconosciuto (non che ora sia un’esperta), quello dei bambini con autismo e delle loro mamme, che in rete sono organizzate e si danno un sacco da fare.

Poi ho conosciuto Rosanna, che adesso partecipa al Forum insieme a noi… e il mio interesse si è fatto davvero ampio (e non finirà qui, promesso… :) )

Queste carte sono molto utili per spiegare le cause e conseguenze delle azioni, per spiegare il concetto di tempo (prima/dopo), e l’orientamento spaziale (sopra/sotto). Sono utilissime per tutti i bambini, in special modo per i bambini con autismo, che  hanno difficoltà a comprendere le situazioni astratte, e devono essere facilitati con immagini e situazioni molto concrete.

In realtà, io non sono riuscita a produrre qualcosa di veramente efficace. Ho creato qualcuna di queste sequenze, ma non sono ancora totalmente soddisfatta.E’ difficile trovare materiale free con cui realizzare le sequenze, e occorrerebbe poter realizzare delle fotografie fatte in casa, ad hoc (guardate che meraviglia, come sempre, quelle di Montessory for everyone). Ma io non demordo, e quindi considerate questa solo la prima parte di una serie di carte sulle sequenze, perchè appena viene un po’ di sole, mi armo di macchina fotografica e le produco direttamente io :)

Sequenze temporali, versione beta.

Spero intanto di fare una cosa utile segnalando alcuni link a siti che offrono gratuitamente queste sequenze, sia disegnate, che fotografate, o inerenti storie  e favole.

Sequenze su siti italiani:
Erickson.it;
Baby-flash.com;
La teca didattica;
– Fantavolando;
Maestra Tiziana;
Autismo e bambini;
Bussola scuola.

Sequenze su siti inglesi:
A child’s place;
ABC Teach;
Cinderella Story su ABC Teach;
DL TK’s Crafts for Kids;
Enchanted learning;
Kizclub, storia della zucca;
LessonPlansPage;
Teacher vision.

Sequenze su siti francesi:
Truhastuss;
Generation5.fr.

Sequenze su siti spagnoli:
Snucelo;
cvAngelica;
Ivoncita;
Casa Especial;
– IzTelMakarena;
– Audicion y Lenguaje;
Ferkinder;
Clau.

Software:
Dienneti;
Maestra Ivana;
– Areato.

Da acquistare in Italia:
– su Libreria Universitaria, (qui una demo);
– su Libreria Universitaria;
– su Libreria Universitaria.

Da acquistare all’estero:
su Enasco.com;
su S&S;
– su Libreria Universitaria.

Rosanna questa settimana, riallacciandosi al post dello scorso venerdì, mi ha anche inviato le lettere dell’alfabeto di cui avevamo parlato, quelle per bambini che ‘barano’ e che guardando la figura non si concentrano sulla lettera scritta :)
Ecco qui il suo magnifico lavoro, per cui la ringrazio infinitamente!
Alfabeto 01
Alfabeto 02
Alfabeto 03
Alfabeto 04
Alfabeto 05
Alfabeto 06
Alfabeto 07

Inoltre, grazie a un commento di Bietolina e anche a suggerimenti dietro le quinte della stessa Rosanna, mi sono informata su PCS e CAA, che prima non conoscevo affatto. Ed ecco cosa ho imparato…

Cos’è la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)?
Fonte: Funzioni Obiettivo

E’ possibile definire Comunicazione Aumentativa/Alternativa (CAA) ogni forma di comunicazione che sostituisce, integra, aumenta il linguaggio verbale orale.
La CAA è dunque un settore della pratica clinica che si pone come obiettivo la compensazione di una disabilità (temporanea o permanente) del linguaggio espressivo.

In alcuni casi sono stati realizzati interventi di CAA anche con persone affette da autismo, anche se esistono pareri discordi riguardo l’utilità della CAA in una patologia in cui spesso l’intenzionalità comunicativa dell’individuo è un aspetto non sempre valutabile in modo oggettivo. In alcuni casi di autismo l’intervento di CAA ha ottenuto come risultato più evidente un miglioramento del comportamento sociale; in altre parole, queste persone hanno potenziato le loro abilità di autocontrollo.  Altre esperienze hanno evidenziato l’utilità di alcuni strumenti di CAA nell’apprendimento di sequenze temporali di eventi (ad es. le diverse attività che scandiscono una giornata: alzarsi da letto, lavarsi i denti etc.).

Cosa sono i PCS?
I PCS (Picture Communication Symbols) sono dei simboli colorati usati nella CAA: sono disegni semplici, accompagnati o meno dalla didascalia che spiega il loro significato: Libreria dei simboli.

Mi hanno colpita perchè sono molto utili per tutti i bambini, così come del resto ha raccontato Bietolina, parlando della sua esperienza di educatrice di asilo nido:

… abbiamo notato che i PCS possono rendere universale il linguaggio tra noi adulti che parliamo e i bambini piccoli.
Quindi abbiamo scelto cosa comunicare e abbiamo richiesto i simboli: così sulla cucina c’è un simbolo specifico, sull’atelier un altro simbolo, nel bagno un altro ancora, e così via… Aiuta i bambini soppratutto nell’inserimento!

Rinnovo la mia richiesta di aiuto per le foto utili a creare altre sequenze temporali.
Inoltre se avete link da segnalare, associazioni da linkare e documenti interessanti sull’argomento, sono molto felice di essere coperta da una valanga di informazioni! :)

Termino con un ringraziamento speciale a Gloria, che ha segnalato due modi davvero creativi per conservare le carte tematiche: con le scatoline vuote dei cotton fioc, e creando appositamente una scatolina che ha condiviso con tutte noi (come nella foto). Grazie, grazie, grazie!



Commenti

29 Commenti per “Le sequenze temporali [sequencing card]”
  1. Coincidenza, poco dopo aver letto questo tuo utilissimo articolo sulle sequenze temporali, alla mia bambina è stato regalato un libriccino che spiega il concetto di PRIMA e DOPO ed è corredato da immagini da unire in sequenza logica a mo’ di pazzle.
    Ho scritto un post sul mio blog: a chi interessa è http://mammagiochiamo.blogspot.com/2009/09/sequenze-temporali.html

  2. Sono una volontaria del Centro Benedetta d’Intino di Milano e in merito alla Comunicazione Aumentativa Alternativa vi comunico che presso il ns Centro primo in Italia ad usare e diffondere la CCA (scuola, corsi, convegni ecct) esiste un Biblioteca Speciale(aperta a tutti) per bambini con disabilità motoria,cognitiva e di linguaggio.Vi si trovano libri in simboli PCS e Bliss, libri adattati e modificati e scelti valutando formato, testo, colore, font, contenuto e una scelta di libri di narrativa che trattano il tema della disabilità in modo “lieve”. Per maggiori informazioni visitare il ns sito. con simpatia Marina

  3. kiara

    Grazie mammafelice per il materiale e le idee!!! In merito alla CAA segnalo questo sito ricco di materiali da scaricare.
    http://www.iocresco.it/pecs

  4. Rosy Pagliarin

    Bravissima! Sono proprio belle!Mi sembrano utili anche per Nido e Materna, complimenti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.