Cosa cucinare a cena, di veloce e leggero

Pubblicato il 20 Maggio 2019 da

cosa-cucinare-cena-leggero-veloce

Capita spesso: zero idee su cosa cucinare a cena che sia super veloce e anche leggero, per evitare di fare la solita pasta oppure mangiare schifezze! In questo post vi ho raccolto alcune delle mie idee: ricette al vapore, ricette al forno e ricette di piatti unici.

Così sarà di nuovo un piacere cucinare per tutta la famiglia senza essere a corto di idee!

Io amo la cucina al forno e la cucina al vapore perché sono leggere e ‘si fanno da sole’: non devi stare ai fornelli mentre cuociono le pietanze e puoi fare altro! Potete usare questi trucchi per cucinare in modo sano, ma anche veloce, per tutta la famiglia.

LEGGI: Come cuocere al forno

Cosa cucinare a cena con la vaporiera

cosa-cucinare-cena-leggero-veloce_cottura-al-vapore

  • Insalata di carciofi e fave (o piselli): puliamo i carciofi eliminando le parti dure. Mettiamoli nel primo cestello della vaporiera; aggiungiamo i piselli o le fave nel secondo cestello; infine le patate sbucciate nel terzo cestello. Cuociamo gli ingredienti al vapore e, ancora tiepidi, mettiamoli in una ciotola e condiamoli con olio, sale, aceto di mele e un pizzico di senape;
  • Insalata di polipo con patate e fagiolini: puliamo il polpo (meglio se usiamo i ciuffetti, che cuociono più velocemente), le patate e i fagiolini e cuociamo al vapore in cestelli separati. Quando sono pronti, lasciamo intiepidire e condiamo con olio, sale, limone, pepe e prezzemolo fresco;
  • Insalata ricca:  cuociamo al vapore in cestelli separati le patate e i fagiolini. Nel frattempo prepariamo le uova sode e sbucciamole, poi tagliamole in quattro parti. Componiamo l’insalata con patate e fagiolini cotti, pomodorini freschi, olive nere o verdi snocciolate, tonno al naturale, uova sode e crostini di pane. Condiamo con sale, olio, aceto di mele e un cucchiaio di maionese;
  • Involtini di trota su crema di asparagi: prendiamo i filetti di trota salmonata fresca (oppure facciamo scongelare bene) e asciughiamoli con carta da cucina. Farciamoli con carote a bastoncino e fagiolini, avvolgendoli a involtino. Cuociamo al vapore insieme agli asparagi. Frulliamo gli asparagi cotti al vapore con olio, sale e basilico fresco e serviamoli come crema di accompagnamento;
  • Insalata di pollo: tagliamo il pollo a pezzetti grossi e cuociamolo al vapore. Cuociamo al vapore anche carotine, fagiolini, piselli, broccoletti o altre verdure che amiamo. Infine mettiamo pollo e verdure nella ciotola, aggiungiamo sedano, petali di grana, noci e condiamo con sale, olio e pepe;
  • Pesce spada con verdurine: mettiamo a cuocere al vapore le verdurine miste di un minestrone surgelato e il pesce spada. Una volta cotti, serviamoli con olio, sale, prezzemolo tritato. Frulliamo una parte delle verdure con la maionese, per fare una salsa golosa di accompagnamento.

Cosa cucinare a cena con il forno

cosa-cucinare-cena-leggero-veloce_cottura-al-forno

  • Cosce di pollo con zucchine, carote e patate al forno: in una teglia mettiamo carote tagliate grandi, patate a dadini, cosce di pollo. Condiamo con sale, pepe, olio, rosmarino ed erbette tritate provenzali e cuociamo a 180 gradi per circa 20-25 minuti;
  • Frittata di patate e spinaci: sbattiamo le uova (due a testa) con sale, pepe, parmigiano, un goccio di latte e un cucchiaio di pan grattato. Aggiungiamo gli spinaci freschi e le patate a dadini già cotte al vapore. Versiamo in una teglia anti aderente e cuociamo in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Aspettiamo che si sgonfi prima di servire;
  • Sformato di patate, zucchine e prosciutto: cuociamo le patate al vapore e schiacciamole con la forchetta. Condiamole con sale, parmigiano e stracchino e stendiamo un primo strato sul fondo della teglia. Aggiungiamo zucchine tritate a crudo (ben strizzate), prosciutto cotto a dadini e completiamo con un ultimo strato di patate schiacciate. Cospargiamo con burro e parmigiano e mettiamo in forno a 180 gradi per circa 25-30 minuti.
  • Involtini di tacchino con cipolline caramellate e patate al forno: prepariamo gli involtini di tacchino farcendolo con punte di asparagi o fagiolini. Mettiamoli in teglia con le patate e le cipolline, aggiungiamo sale, pepe, 3 cucchiai di aceto balsamico. Cuociamo a 180 gradi per circa 20-25 minuti;
  • Spigola al forno con patate e zucca: tagliamo le patate e la zucca a tocchetti, condiamole con olio, sale ed erbette e mettiamole in forno a 180 gradi per circa 15 minuti. Aggiungiamo i filetti di spigola conditi con olio e sale e terminiamo la cottura per 10-12 minuti;
  • Pesce al cartoccio: scegliamo branzino oppure orata interi ben puliti, mettiamo all’interno prezzemolo, aglio, pomodorino e condiamo con olio, sale e pepe. Aggiungiamo verdure miste: carote, broccoli, zucchine… e chiudiamo in un foglio di carta forno. Cuociamo circa 17-20 minuti a 170 gradi;
  • Verdure ripiene al gratin: tagliamo le zucchine a tronchetti e poi a metà per il lungo e cuociamole al vapore per una decina di minuti. Puliamo i peperoni e facciamoli a barchetta. Svuotiamo le zucchine, strizziamo il composto e frulliamolo con sale, pepe, prezzemolo fresco, parmigiano e un uovo. Farciamo le zucchine e i peperoni con il composto, aggiungiamo un filo di olio e una spolverata di pangrattato e mettiamo in forno a 180 gradi per circa 30 minuti;
  • Pollo e peperoni: tagliamo i peperoni puliti a tocchetti e mettiamoli in teglia con il pollo a pezzetti, un cucchiaio di concentrato di pomodoro, olio, sale, pepe, un cucchiaio di capperi sottaceto. Cuociamo a 180 gradi per circa 20-25 minuti;
  • Tortino di patate, coste e formaggio: cuociamo al vapore le patate e le coste. In una teglia imburrata facciamo strati di patate a fette condite con olio e sale, coste, parmigiano e stracchino. Facciamo più strati e terminiamo con uno strato di patate. Aggiungiamo qualche fiocchetto di burro, una spolverata di pangrattato e di parmigiano e cuociamo a 170 gradi per circa 35 minuti.

Cosa cucinare a cena: piatti unici

cosa-cucinare-cena-leggero-veloce_piatti-unici

  • Caponata super veloce su crostoni di pane: tagliamo a tocchetti melanzana, zucchine, peperoni e cipolle e cuociamoli al vapore 10 minuti. Mettiamo tutto in pentola con 3 cucchiai di concentrato di pomodoro, olio e sale e facciamo soffriggere.  Aggiungiamo i capperi sottaceto e terminiamo la cottura, aggiustando di sale. Abbrustoliamo il pane, serviamo la caponata tiepida sui crostoni e aggiungiamo la burrata;
  • Riso, verza e salsiccia: laviamo la verza, tagliamola a striscioline e facciamola stufare in pentola con olio, sale e acqua, finché è piuttosto tenera. Aggiungiamo la salsiccia sgranata e senza pelle, facciamola soffriggere, poi aggiungiamo il riso e facciamolo tostare 3 minuti. Versiamo brodo di verdure caldo e portiamo a cottura: possiamo scegliere se lasciarlo più liquid come una sorta di zuppetta, oppure aggiungere meno brodo e fare un risotto vero e proprio, da mantecare alla fine con il parmigiano;
  • Pasta con crema di ceci e melanzane: scoliamo e laviamo i ceci e frulliamoli con olio, sale, poco rosmarino e poca acqua della pasta. Nel frattempo tagliamo le melanzane a listarelle e facciamole soffriggere in padella con olio di semi, scolandole su carta da cucina. Scoliamo la pasta, condiamola con la crema di ceci, aggiungiamo le melanzane fritte e della ricotta salata in scaglie;
  • Scaloppine ai piselli con purè di patate: infariniamo la carne dopo averla battuta per renderla sottile. Facciamola soffriggere in padella con olio e burro, da ambo i lati, poi aggiungiamo i piselli, il sale e il pepe e poco vino bianco per sfumare e terminare la cottura. Nel frattempo facciamo bollire le patate, schiacciamole con la forchetta e rimettiamole in pentola con sale, parmigiano, latte e burro, per formare un bel purè ricco;
  • Cotoletta alla pizzaiola: impaniamo la carne battuta bella sottile, friggiamola in olio di semi e teniamola da parte. In padella facciamo scaldare un po’ di salsa di pomodoro con olio, basilico e aglio, poi aggiungiamo i pomodorini e facciamoli saltare. Aggiungiamo la carne, facciamola girare bene nel sugo. Aggiungiamo origano e mozzarella e chiudiamo con il coperchio, per far fondere il formaggio;
  • Pasta con ragù di lenticchie rosse: tritiamo finemente carota, cipolla e sedano e mettiamoli a soffriggere in pentola. Aggiungiamo le lenticchie rosse ben lavate, facciamo soffriggere, aggiungiamo un brick di salsa di pomodoro e un pochino di acqua calda e portiamo a cottura, facendo restringere il sugo. Aggiustiamo infine di sale e condiamo la pasta con questo sughetto;
  • Pollo al curry con mandorle e ananas: scaldiamo la wok e mettiamo olio di semi. Facciamo saltare il pollo a straccetti, aggiungiamo ananas sciroppato scolato e tagliato a pezzetti, poco succo di ananas, curry in polvere, sale e latte di cocco e facciamo restringere la salsa. Infine aggiungiamo mandorle a lamelle e saltiamo bene nella wok;
  • Tagliatelle con pancetta e carciofi: puliamo i carciofi, facciamoli bollire qualche minuto nella pentola della pasta e poi mettiamoli in padella con olio e pancetta. Facciamo cuocere bene, aggiungiamo le tagliatelle e completiamo con prezzemolo e parmigiano;
  • Spaghetti vongole e pomodorini: dopo aver pulito le vongole, facciamole aprire in una pentola alta con olio, sale, prezzemolo e aglio. Scoliamole, svuotiamone la metà e teniamole da parte. Filtriamo il succo delle vongole da eventuali residui di sabbia e teniamo da parte questo succo. In una padella facciamo saltare aglio, olio, pomodorini e prezzemolo fresco, aggiungiamo gli spaghetti cotti al dente e poi, poco alla volta, il succo delle vongole. Facciamo saltare bene la pasta finché è cotta e se necessario aggiungiamo acqua di cottura per terminare la cottura della pasta;
  • Uova strapazzate con bietole e patate: puliamo le bietole e le patate e cuociamole al vapore una decina di minuti. Quando sono tenere, mettiamole in padella con olio, aglio e sale e facciamole saltare bene finché sono cotte. Aggiungiamo le uova sbattute con il parmigiano, strapazziamole con il cucchiaio da cucina e completiamo con pepe macinato al momento.


Commenti

4 Commenti per “Cosa cucinare a cena, di veloce e leggero”
  1. Valentina

    UUhhhh!!! Questo post a fagiolo, amica! In questo periodo di stanchezza, stress, tempo brutto e incavolature varie, NON HO VOGLIA DI CUCINARE MAIIIII!!! ZERO IDEE= ZERO VOGLIA= SCHIFEZZE.
    Vai, stasera, pollino con verdure al forno!! TVTTTBB!

  2. Mary

    GRAZIEEEEEEEEEEEE è un periodo tosto con svariati problemi in famiglia, fine anno scolastico, saggi vari e al lavoro non ne parliamo ….morale? Zero ideevogliastimoli….questo post è una bellezza STAMPO e vado per ordine ^___^

    baci
    Mary

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.