Come fare il gelato: senza gelatiera, con il Bimby o con gelatiera

Pubblicato il 4 luglio 2018 da

come-fare-gelato-artigianale-in-casa-senza-gelatiera-frullatore-bimby

Come fare il gelato a casa, che sia buono come quello della gelateria?

Che abbiate o no una gelatiera, sappiate che si può ottenere un ottimo gelato artigianale fatto in casa con un semplice frullatore o robot da cucina e, ovviamente, con il Bimby.

Ci sono alcune accortezze da seguire, ma una volta individuato il giusto metodo sarà davvero semplice ottenere un ottimo gelato fatto in casa, con ingredienti selezionati personalmente, senza additivi, coloranti o aromi artificiali.

come-fare-gelato-artigianale-in-casa-senza-gelatiera

Come fare il gelato senza gelatiera

Se non possedete una gelatiera potete ugualmente ottenere del delizioso gelato: vi occorrerà comunque un elettrodomestico, che sia un buon frullatore, un robot da cucina, un Bimby. Vediamo i vari procedimenti.

Gelato Bimby alla crema

Questa ricetta è una ricetta base per gelati alla crema Bimby, alla quale si può aggiungere l’ingrediente principale.

Ad esempio possiamo aggiungere 150 g di cioccolato fondente per il gelato al cioccolato, sostituire 100 g di caffè a 100 g di latte per il gelato al caffè, aggiungere scaglie di cioccolato per la stracciatella, 50 g di nocciole per il gelato alla nocciola, un cucchiaio scarso di cannella in polvere per il gelato alla cannella e così via.

Ecco gli ingredienti:

  • 150 gr di latte
  • 250 gr di panna
  • 150 gr di zucchero
  • 3 tuorli di uovo
  • aroma alla vaniglia

Il procedimento è semplice: occorre inserire tutti gli ingredienti dentro al boccale e lasciare cuocere per 5 minuti a 80 gradi a velocità 4; dopodiché si dovrà versare il composto in un recipiente basso e largo così da ottenere uno strato non troppo alto, che lasceremo in freezer per almeno 10 ore.

Quando vogliamo gustare il gelato basterà rompere il composto congelato in pezzi grossolani e mantecare nel Bimby a velocità 9 per 50 secondi, e poi altri 50 secondi a velocità 6 spatolando. Il gelato è pronto!

Gelato Bimby alla frutta

Se invece vogliamo gustare un gelato alla frutta Bimby dovremmo procedere diversamente, e il procedimento è davvero semplicissimo. Gli ingredienti sono:

  • 150 g di zucchero
  • 500 g di frutta congelata a cubetti
  • 150 g di cubetti di latte congelato (meglio se intero)

Procedimento:

  1. Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare 15 per secondi a velocità 10;
  2. Unire la frutta congelata (precedentemente lavata e tagliata a cubetti o fettine e congelata ben separata) e il latte congelato a cubetti, e far andare per circa 1 minuto a velocità 6 spatolando.

Et voilà, il gelato Bimby è pronto! Più facile a farsi che a dirsi.

Ma se non avete il Bimby? Beh, no problem!

Gelato alla frutta con robot da cucina

Anche con un semplice robot da cucina è possibile ottenere un ottimo gelato, purché lo si mangi subito. Infatti, se lo congeliamo, non ritroveremo la stessa cremosità di quando lo abbiamo appena preparato.

Ingredienti:

  • 500 gr di frutta congelata
  • 250 gr di yogurt bianco o alla vaniglia
  • 150 ml di panna liquida
  • 1 cucchiaio di succo di limone (facoltativo)
  • zucchero (150 g se lo yogurt è senza zucchero, altrimenti diminuiamo significativamente la dose)

Procedimento:

Versiamo tutti gli ingredienti nel cestello del robot da cucina, avviamolo e lasciamo andare finché il gelato non raggiunge la giusta consistenza.

Se ci sembra troppo duro possiamo aggiungere dell’altra panna o yogurt. Non eccediamo con i tempi di lavorazione, altrimenti rischiamo che il gelato si sciolga troppo. Serviamo immediatamente.

Gelato alla crema con robot da cucina

E se vogliamo gustare un buon gelato alla crema, ad esempio al cioccolato, ma non abbiamo il Bimby né la gelatiera? Ebbene, anche un normale robot da cucina può regalarci delle soddisfazioni, purché congeliamo gli ingredienti principali a cubetti.

Quindi ci occorreranno:

  • 250 gr di panna liquida
  • 300 gr di latte
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di cacao/50 g di nocciole/un cucchiaio di cannella/50 g di caffè solubile
  • Sacchetti per cubetti di ghiaccio

Procedimento:

Versiamo la panna e il latte nei sacchetti per i cubetti di ghiaccio e riponiamoli in freezer finché non si saranno completamente solidificati. Questa operazione serve a non sforzare troppo il robot da cucina, che farà meno fatica a frullare dei cubetti piuttosto che forme di dimensioni più grandi.

Versiamo tutti gli ingredienti dentro al robot da cucina e lasciamo andare finché non avremo ottenuto la consistenza desiderata. Anche in questo caso non eccediamo troppo con i tempi e non fare surriscaldare troppo il robot.

come-fare-gelato-artigianale-in-casa-senza-gelatiera

Come fare il gelato con la gelatiera

E infine, se avete la gelatiera, ecco dei suggerimenti per ottenere un gelato a regola d’arte.

Innanzitutto occorrerà preparare tutti gli ingredienti, e quindi ridurre in scaglie il cioccolato, macinare le nocciole, lavare e tagliare la frutta.

Dopo che avremo tutto pronto dovremo miscelare gli ingredienti tra loro: a caldo se la preparazione prevede l’impiego di uova, altrimenti a freddo. Il composto dev’essere perfettamente omogeneo, quindi può essere utile un mixer a immersione o delle fruste elettriche se non vogliamo che alcuni ingredienti vengano macinati.

Dopo la miscelazione bisogna riporre il composto a raffreddare, perché gli ingredienti vanno messi ben freddi dentro alla gelatiera.

Prima di estrarre il composto dal frigo accendiamo la gelatiera, e poi versiamo il tutto all’interno del cestello, e attendiamo che il gelato si mantechi. In genere occorreranno circa 40 minuti, e comunque finché il gelato non risulta cremoso e denso.

Ecco la ricetta per il gelato alla crema, che è la base per realizzare tanti altri gusti.

Ingredienti gelato base per gelatiera:

  • 200 g panna fresca
  • 200 g latte intero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 100 g zucchero semolato

Procedimento:

Con l’ausilio delle fruste, elettriche o no, sbattiamo i tuorli con metà dello zucchero fino a quando il composto diventa chiaro e spumoso.

Facciamo arrivare ad ebollizione, a fuoco basso in un pentolino, la panna, il latte e l’altro zucchero, e non appena raggiunge l’ebollizione spegniamo il fuoco e versiamo il composto sulle uova precedentemente mantecate con lo zucchero. Mescoliamo con energia per evitare che le uova si cuociano.

A questo punto facciamo raffreddare la base per il gelato come abbiamo indicato più su (prima di riporre in frigorifero attendiamo che il composto si raffreddi) e, una volta ben raffreddato procediamo con la gelatiera.



Commenti

Un commento per “Come fare il gelato: senza gelatiera, con il Bimby o con gelatiera”
  1. fla

    Lo preparo spesso alla mia bimba..con bimby…io però uso frutta congelata (esclusivamente fragole) e la panna fresca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.