Montessori: Giochi di motricità fine divisi per età

Pubblicato il 18 Febbraio 2016 da • Ultima revisione: 5 Novembre 2018

Di motricità fine abbiamo parlato molto, su Mammafelice, per definire tutte quelle attività in stile Montessori dedicate allo sviluppo della manualità del bambino, e della coordinazione oculo manuale: in pratica giochi ed esercizi che sviluppano la capacità del bambino di compiere gesti sempre più raffinati e precisi, ovvero di compiere attività di precisione con le mani. Tutto questo si inserisce nelle attività, più generiche, di pregrafismo.

montessori-giochi-motricita-fine-divisi-per-eta-bambini

Non è necessario inventare giochi stratosferici per occupare i bambini in questo tipo di attività: nella maggior parte dei casi si tratta di attività cosiddette di vita pratica, ovvero attività che ogni giorno svolgiamo, e che anche i bambini imparano nel corso del tempo, come vestirsi e svestirsi, stendere i panni, cucinare, allacciare i bottoni e chiudere le zip, ordinare i giocattoli.

Se, dunque, mi chiedete se ha senso acquistare materiali Montessori uguali a quelli presenti nelle scuole materne, io dico no: innanzi tutto perché il metodo Montessori è un metodo didattico e pedagogico che va somministrato da personale docente che abbia una adeguata formazione, e poi perché non ha senso ripetere le stesse attività che i bambini fanno a scuola, quando possiamo divertirci con materiali di riciclo od oggetti della casa, a costo zero, ma soprattutto con maggiore fantasia e libertà!

E’ innegabile infatti che il materiale Montessori sia estremamente strutturato, e vada somministrato in certi modi e con certe accortezze: invece di impelagarci in una attività di tipo scolastico, approfittiamo del fatto di essere genitori, e costruiamo con i bambini attività stimolanti e giocose con quello che abbiamo in casa, e con tanta fantasia!

Ecco tantissime idee di giochi di motricità fine divise per età. Se volete proporne altre, registratevi gratuitamente su Mammafelice e inserite foto e link nel commenti!

Tutte le attività vanno presentate, come da Metodo Montessori, su un vassoio a misura di bambino, che poi può essere riposto in ordine sugli scaffali della cameretta. 

Toddler, ovvero 12-36 mesi

montessori-cesto-dei-tesori-motricita-fine-toddler-bambini

La prima attività che in assoluto vi propongo è il cesto dei tesori: si tratta di un cesto o contenitore in materiale naturale, contenente vari tipi di oggetti a prova di bambino piccolo, con diverse consistenze, gradi di sofficità e ruvidità e forme e dimensioni. 

montessori-cesto-dei-tesori-motricita-fine-toddler-bambini

A questo, quando il bimbo è più grande si possono aggiungere materiali e oggetti della natura, come pigne, pietre, conchiglie, legnetti e bastoncini... Naturalmente tutto deve essere proporzionato all’età, soprattutto per evitare i rischi da soffocamento!

montessori-attivita-vita-pratica-motricita-fine-travasi-di-solidi

  • Travasi di solidi: possiamo invitare il bambino a travasare solidi come legumi secchi, pasta di formati più o meno grandi, pietre o perline. I travasi solidi si possono realizzare sia travasando gli oggetti da un contenitore all’altro, sia con cucchiaio, cucchiaini, pinze, ecc….
  • Travasi liquidi: possiamo utilizzare acqua oppure acqua colorata con coloranti alimentari atossici, per facilitare il travaso dei liquidi da una bottiglia o da una brocca ad un bicchiere
  • Travasi liquidi con le spugne: si possono travasare i liquidi anche immergendo una spugnetta in una brocca contenente acqua, e strizzandola in una ciotola vuota fino a riempirla
  • Attività di vita pratica come stendere i vestiti utilizzando le mollette: un aiuto in casa, ma anche una vera e propria attività Montessori, se chiediamo ai bambini di aiutarci a stendere i calzini o i fazzoletti o i propri indumenti, utilizzando le mollette da bucato
  • Giochi con le mollette da bucato: possiamo usare le mollette per coniugare attività di motricità fine con l’appaiamento e il riconoscimento dei colori
  • Giochi con la pasta da modellare: per creare personaggi e oggetti con le proprie mani

montessori-attivita-motricita-fine-per-toddler-bambini-piccoli

Preschoolers o Primary, dai 3 ai 6 anni

come preparare la pizza

Cucinare insieme ai genitori, per esempio facendo la pizza o le tagliatelle. Un’attività di vita pratica che si presta benissimo a sviluppare la coordinazione del bambino.

tagliatelle fatte in casa

Insegniamo ai bambini a creare l’impasto per la pizza o per le tagliatelle, a stenderlo con il mattarello, a condire la pizza o realizzare le tagliatelle con la macchina della pasta.

montessori-attivita-motricita-fine-infilare-perline-in-sequenza

  • Infilare le perline: possiamo chiedere di infilare perline grandi su nettapipa semi rigidi, oppure perline su fili di cotone o addirittura con un ago senza punta, quando il bambino è più grande. Questo tipo di attività si presta anche per riconoscere i colori o proporre sequenze di colori
  • Infilare la pasta: stesso procedimento, sia con pasta tipo penne e tortiglioni se i bambini sono piccoli, sia con formati più piccoli.
  • Avvitare e svitare: gesti semplici e quotidiani, come avvitare e svitare grosse viti, barattoli, aprire contenitori ermetici, ecc…
  • Telai delle allacciature: per imparare ad allacciarsi le scarpe, i bottoni, le zip, le stringhe…
  • Telai da tessitura: utilissimi per l’educazione dei movimenti

montessori-attivita-vita-pratica-motricita-fine-imparare-ad-usare-le-forbici-ritagliare

  • Tagliare con le forbici: sia linee rette che linee curve, spirali, pezzetti di carta per mosaici e collage. Banalmente, sono esercizi che servono anche per imparare ad usare le forbici in sicurezza.
  • Timbrare: attività Montessori che coniuga la motricità fine con la conoscenza dei colori e dei numeri
  • Infilare bottoni: un gioco dal risvolto pratico, ovvero imparare a vestirsi da soli e allacciare i bottoni
  • Cucito per bambini: oltre ai telai da tessitura o le lacing cards, possiamo dare ai bambini degli aghi senza punta, e aiutarli prima segnando i buchi con il punteruolo, poi lasciandoli fare da soli – per esempio, come in questo caso, utilizzando materiali non convenzionali, come la plastica riciclata delle confezioni di frutta

montessori-attivita-vita-pratica-motricita-fine-appaiamenti-di-colore-con-mollette

  • Appaiamento dei colori con le mollette: per aiutare i bambini a comprendere i colori, i loro nomi e le sfumature e differenze tra colori, una versione domestica delle spolette dei colori abbinata alle mollette, utili per sviluppare la coordinazione delle mani e delle dita del bambini
  • Il gioco dei chiodini: il classico e semplice gioco dei chiodini ha tante potenzialità per lo sviluppo della motricità fine!
  • Usare il contagocce: per dipingere o fare travasi, il contagocce è un perfetto strumento di sviluppo della manualità fine e della coordinazione occhio e mano
  • Preparare gli spiedini di frutta: un’attività di vita pratica che, come spesso accade, diventa anche un motivo di potenziamento per le abilità del bambino. Incoraggiamo i bambini a tagliare la frutta in piccoli pezzi e poi infilzarla sugli stecchini di legno!
  • Giochi con le clips: sia per appaiare i colori, sia per sviluppare i movimenti precisi delle mani
  • Giochi con i bottoni: attività di appaiamento colore, una versione domestica delle spolette dei colori abbinata agli esercizi di precisione

montessori-attivita-motricita-fine-per-prescuola-bambini-preschooler

  • Seguire spirali, linee e pattern: un’attività ideale che stimola le qualità del pregrafismo, in cui chiediamo al bambino di seguire le linee tracciate su un foglio utilizzando perline o pietre colorate, o sassi, o legumi secchi
  • Fare tracciati con il punteruolo: Un punteruolo fai da te può essere creato con un tappo di sughero e uno stuzzicadenti di legno, oppure si possono acquistare punteruoli per la scuola dell’infanzia, sicuri e con l’impugnatura facilitata (per esempio da Borgione.it). Anche questi esercizi di motricità fine anticipano le attività di pregrafismo.
  • Usare le pinze per travasare: travasi complessi, utilizzando pinze da cucina di varie forme e resistenze
  • Fare costruzioni con le cannucce: infine un gioco che è anche ‘ingegneristico’: costruire forme e oggetti incastrando tra loro delle semplici cannucce.

Per approfondire l’argomento, potete acquistare il libro di Daniela Valente: Come sviluppare il potenziale del tuo bambino, in cui sono elencate numerose attività di vita pratica e motricità fine ispirate al Metodo Montessori.



Commenti

8 Commenti per “Montessori: Giochi di motricità fine divisi per età”
  1. Grazie per aver condiviso le mie turbinii e linee di post!
    (Thank you for sharing my spirals and lines post!)
    – Rachel (“,)

  2. Simona corsico

    Mamma di Ruben

  3. Filippa Macaluso

    Mamma di Fatima

  4. Sono Giovanna dalla Calabria …ho trovato molto utile leggere questo ..ho sempre ammirato il ,metodo Montessori….

Rispondi a Rachel (",) Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *