Struccante fai da te per il viso

Pubblicato il 23 gennaio 2015 da

detergente viso fai da te

Una delle fasi importanti per la cura del viso è quella della pulizia. Lo struccante in particolare assume un ruolo da protagonista soprattutto prima di andare a letto, e un dovere, quasi imperativo, è quello di non andare mai a dormire senza questo passaggio.

Ammetto che purtroppo a volte rimane un desiderio inesaudito perché vince la stanchezza e la mattina mi pento amaramente di non aver trovato quel briciolo di forza che mi permette di posare sul cuscino il viso con la pelle fresca come una rosa. Ecco perché sono andata affinando sempre più la tecnica, cercando soluzioni, soprattutto riducendo ai minimi termini il tempo necessario.

Ho scoperto due tipologie di detergente per il viso, che vanno a toccare due aspetti fondamentali: la cura e la velocità.

Struccante a base di olio

Questo tipo di struccante sembra un paradosso, ma vi assicuro che l’olio è un forte solvente e compie il suo dovere in maniera egregia, non unge la pelle e anzi la regolarizza a differenza di alcuni detergenti troppo aggressivi che invece possono stimolare la produzione di sebo proprio per compensarne l’effetto. Compongo il mio trattamento scegliendo tra queste opzioni, riportate qui di seguito, a seconda del tipo di pelle.

  • Pelle normale: olio extra-vergine di oliva e olio di jojoba in parti uguali
  • Pelle grassa: 1 parte di evo e 3 di olio di jojoba
  • Pelle secca: 3 parti di evo e 1 di olio di jojoba

Come si usa
Versarne qualche goccia sul palmo delle mani, asciutte, e iniziare a massaggiare bene tutto il viso per circa un minuto. Prendere un piccolo asciugamano o pezza di cotone e bagnarlo con acqua bollente, strizzarlo bene e posarlo sul viso per circa un minuto. Ripetere l’operazione e a questo punto utilizzarlo per pulire il viso dall’olio. Il risultato sarà una pelle morbidissima e non unta, pulita e pronta per passare il tonico.

Il procedimento completo impiega circa 4 minuti ma porta con sé la cura, quella che ci aiuta a rilassarci giusto quella manciata di minuti, perfetti per fermare il tempo, dopo una lunga giornata, con gli occhi chiusi.

Acqua micellare

Questa è stata una grande scoperta principalmente per la sua leggerezza e facilità di uso, la alterno al procedimento di cui ho appena parlato e mi piace per il suo effetto di freschezza. L’ho scoperta sul sito di Carlita Dolce e la sua preparazione è semplice e alla portata di tutti. Ne preparo una piccola parte che uso nell’arco di due settimane così da averla sempre fresca

  • 50 ml di infuso di camomilla
  • 1 cucchiaino di detergente delicato (io uso quello alla lavanda di ECOR)
  • 1 cucchiaino di gel di aloe

Utilizzare una piccola dose su un batuffolo di cotone per pulire il viso e gli occhi, sciacquare con acqua e applicare il tonico. Sebbene venga indicato che non è necessario il risciacquo, io amo sentire il viso pulito anche dai residui di detergente e quindi uso semplice acqua di rubinetto, ma potete usare anche acqua purificata, se quella della vostra zona è troppo calcarea.

Inoltre ho imparato ad applicare il tonico semplicemente usandone qualche goccia sul palmo delle mani e picchiettando leggermente il viso, per evitare che la maggior parte venga assorbito dall’ovatta e dando la possibilità al viso di un leggero massaggio rivitalizzante per la circolazione superficiale.

Voi avete qualche consiglio da offrire per struccare il viso con facilità prima di andare a letto?



Commenti

2 Commenti per “Struccante fai da te per il viso”
  1. Ciao Ester, io uso come struccante per il viso l’idrolato di lavanda, ossia l’acqua distillata che si ottiene durante la distillazione della lavanda e che contiene olio essenziale di lavanda. E’ ottimo perché oltre a struccare il viso è un tonico e rinfresca, calma e lenisce la pelle del viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.