Buoni propositi dopo le vacanze estive, per essere felici

Pubblicato il 29 agosto 2014 da

 buoni-propositi-dopo-le-vacanze-estive-essere-felici.

Prima della partenza delle vacanze immaginiamo i momenti che vivremo nei giorni a seguire, sia che si tratti di un viaggio che necessiti di un’organizzazione più strutturata sia nel caso di una vacanza di puro relax e rilassatezza. La nostra mente cerca di trovare dei punti fermi su cui concentrarsi, sia pure una sdraio in riva al mare, brezza marina, abbronzante e niente altro. E al ritorno dalle vacanze?

Vi confido che quest’anno ho cercato il dolce far niente: togliere l’orologio dal polso, seguire i ritmi della giornata, senza troppi programmi eccetto mare e riposo. Un beneficio che non voglio perdere nemmeno al ritorno dal periodo estivo.

Ecco quindi come penso di mantenere viva il più a lungo possibile la mia estate.

Cenare all’aperto

Non è sicuramente un’idea originale, ma per me il massimo del relax è cenare all’aperto (in giardino, in spiaggi, in montagna…), con vestiti leggeri addosso, con la voglia di cogliere le luci incantevoli della sera, con la temperatura piacevolmente calda, ma ventilata.

Che sia un panino portato da casa, o una ciotola di insalata di riso, oppure un piatto scelto al bar, l’importante è rimanere all’aperto il più a lungo possibile e godersi il senso di assoluta libertà e assenza di doveri e ritmi prestabiliti.

Arrivati a casa basta una doccia, i bambini stanchi e soddisfatti subito a letto e noi adulti a goderci la notte estiva profumata.

Lanterne cinesi

Le lanterne cinesi, da lasciare volare nel cielo che si fa scuro, ci terranno compagnia durante la notte: la immagino calma, calda e felice. Così da avere uno spettacolo con una cornice meravigliosa.

Questo è il regalo grande che voglio donare al mio cuore, quest’anno, e sono certa che sarà una bellissima esperienza anche per i piccoli di casa, da ripetere anche in inverno.

Pasti divertenti

Vivere la rilassatezza di una casa non significa dover gestire tutti gli impegni quotidiani e casalinghi. Quindi, prima regola: ogni tanto mi posso concedere i piatti usa e getta. Lo so, sono poco ecosostenibili, ma credo che utilizzarli per pochi giorni l’anno non sia la fine del mondo, oppure incaricare i bambini del lavaggio delle stoviglie, così da tenerli impegnati in una attività utile.

Inoltre organizzare i pasti in modo che ognuno possa servirsi da solo, con tutte le pietanze già pronte a tavola, divertendosi a comporre il piatto. Noi amiamo gli hamburger, di carne o vegetali, e qualche volta organizziamo una cena a tema, con patatine, verdure e condimenti durante la quale ognuno prepara il suo piatto e lo guarnisce a piacere. Le fondute, la raclette oppure le cene messicane con le tortillas da riempire sono un’idea divertente da proporre in vacanza.

Voi avete già in mente quali momenti speciali dedicarvi adesso, al ritorno delle vacanze?



Commenti

Un commento per “Buoni propositi dopo le vacanze estive, per essere felici”
  1. Concordo con te sul continuare a mangiare sul terrazzo anche se gli spazi ed il tempo di milano non ce lo permettono.ma cercheremo di attrezzarci. E poi le serate a tema come quelle che facciamo noi: toast, pizza e tapas.
    E allora che l estate cOntinui, visto che e cominciata da poco!!! Tante altre ricette ed idee sul blog….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.