Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Pubblicato il 18 ottobre 2013 da • Ultima revisione: 18 ottobre 2013

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Siamo arrivati alla fine di questa tranche di lezioni base sull’uncinetto e adesso siete pronte per volare da sole.

Sulle basi resta ormai pochissimo da dire, solo questa nota di oggi su come chiudere punti e lavori, ma ci sono ancora tanti post in preparazione.

Anche la chiusura dei punti e la rifinitura del lavoro nell’uncinetto sono due operazioni molto facili, bisogna solo armarsi di pazienza e di precisione per farlo bene, in modo che il lavoro non rischi di disfarsi con l’uso.

Per mostrarvi come si fa ho fatto un piccolo campione usando i punti classici che abbiamo già visto, più precisamente ho alternato un giro di maglia bassa in costa con un giro di mezza maglia alta, sempre in costa, tanto per cambiare un po’ e sperimentare come si possono alternare i punti per creare movimenti e texture nuove.

Ma torniamo al nostro argomento, chiudere il punto è proprio una cosa semplicissima, vi basterà vederlo per capire.

Ho fatto delle belle foto chiare e ve lo racconto passaggio per passaggio.

La prima cosa da fare è tagliare il filo lasciando 4-5 cm. di lunghezza.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

I 4-5 cm. di filo lasciato attaccato al lavoro servono per chiudere agevolmente l’ultimo punto e poi per poter essere nascosti bene sul retro senza il rischio di problemi successivi.

A questo punto ci sarà la solita asola dove passa l’uncinetto e il capo di filo libero.

Bisogna allargare l’asola, passare il filo libero dentro al cappio, con l’aiuto dell’uncinetto o anche senza, a vostra scelta.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

E l’ultimo passaggio è tirare il filo libero in modo che l’asola-cappio si stringa perfettamente.

Ora il punto è chiuso e il lavoro terminato, ora non resta che nascondere il filo, anzi nascondere i fili al plurale, perché ce ne sono due di fili liberi che escono dal lavoro.

Quello del punto appena chiuso a fine lavoro e quello che si trova al primissimo punto d’inizio, il procedimento per nasconderli e rifinire il lavoro è lo stesso.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Per questa ultima operazione serve l’ago da lana se non ce l’avete, come che l’ho perso e non so dove sia andato a finire, potete continuare ad usare l’uncinetto che stavate usando o uno di mezzo numero più piccolo.

Bisogna girare il lavoro sul retro e poi infilare il filo libero nell’ago o a cavallo dell’uncinetto e infilare il filo sotto alla parte posteriore dei punti lavorati in precedenza.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Si continua a far passare il filo sotto ad un po’ di punti nascondendolo e fissandolo bene, in modo che rimanga invisibile sul retro del campione.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Se il residuo di filo è troppo lungo si taglia l’eccedenza dopo averlo nascosto in buona parte.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

A questo punto il lavoro è chiuso e rifinito, la parte in vista è perfetta e, se il filo è stato nascosto con cura, anche il retro non presenta particolari imperfezioni.

Uncinetto: come si chiudono punti e lavori

Il lavoro all’uncinetto si chiude sempre così, sia per la lavorazione lineare e per qualsiasi tipo di punto, sia per la lavorazione in tondo o in ovale il procedimento non cambia.

L’avevo detto che è semplice, sono stata di parola vero?

Nel crochet quando siete indecise su come fare una cosa scegliete sempre il sistema più semplice che vi viene in mente e difficilmente sbaglierete, è proprio questo l’aspetto che mi piace di più.

Ora non ci sono più scuse, se ancora non avete cominciato a creare qualcosa di utile dovete partire, buon lavoro.



Commenti

3 Commenti per “Uncinetto: come si chiudono punti e lavori”
  1. Davvero una spiegazione dettagliata e precisa! Complimenti e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.