Come fare le bolle di sapone giganti

Pubblicato il 31 maggio 2013 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

bolle sapone giganti

Una delle attività preferite dai bambini, ma sicuramente anche di tanti adulti, è impegnarsi a produrre bolle di sapone. Che siano metaforiche, o concrete e reali, non c’è dubbio che siano piene di fascino e che creino un’atmosfera da sogno, al limite del surreale, giocosa e leggera.

Ma ci vuole un impegno e qualche trucco per riuscire a creare bolle di sapone degne del loro nome e utilizzare i barattolini che si comprano già pronti sminuisce e svilisce quest’attività che può avvicinarsi alla linea di confine dell’arte. Servono pochi attrezzi, che si possono facilmente auto produrre, e la ricetta migliore per ottenere la miscela che ci permette di avere bolle grandi e durature.
Io ho scelto quella trovata qualche anno fa sul sito di Comidademama e la foto che la ritrae è la dimostrazione del fatto che si può fare.

Riporto fedelmente qui gli ingredienti:

1 unità di sapone liquido per lavare i piatti a mano, meglio se concentrato
12 unità di acqua
1/3 unità di glicerina liquida (la si può trovare in farmacia)

L’unità potete deciderla voi, io ho usato un barattolino vuoto di yogurt.

Dopo aver unito gli ingredienti lasciare a riposo per 2 giorni, poi versare parte del contenuto in un recipiente largo e basso, come un sottovaso, e da questo momento inizia il divertimento.

Quale strumento utilizzare per formare le bolle?
Innanzitutto le mani, unendo gli indici insieme e i pollici insieme si bagnano le mani e si soffia, ecco il primo esperimento, che si può ripetere anche nella vasca da bagno, quando vi divertite insieme ai vostri figli e una montagna di schiuma.

Procuriamoci una corda lunga almeno un metro, leghiamola come una collana e fissiamo due bastoncini leggeri (per esempio le bacchette cinesi) agli estremi del suo diametro, a questo punto è pronta per essere intinta nell’acqua saponosa e, allargando le bacchette e spostandoci, saremo artefici di gigantesche e dense bolle variopinte e trasparenti, dalla forma ondulata e mobile.

Il fil di ferro è un altro ottimo materiale per il nostro scopo, semplicemente dandogli una forma ovale, della grandezza che desideriamo, ricordandoci di lasciare le due estremità abbastanza lunghe da poterle poi avvolgerle su se stesse per formare così il manico. Possiamo usare questo cerchio approssimato, intingendolo completamente nel sapone prima di sventolarlo con cura per l’aria e fare tante bolle di varie dimensioni.

Il divertimento e lo stupore sono assicurati e se vogliamo possiamo facilmente trasportare tutto il materiale che ci serve e impegnarci divertendoci anche al parco, questo è un ottimo modo per far divertire i nostri figli e forse anche quelli degli altri che passeggiano nelle vicinanze, regalando un tocco di romanticismo e leggerezza anche al parchetto giochi più triste della città.

Voi avete mai provato a cimentarvi in prodezze all’acqua e sapone?



Commenti

20 Commenti per “Come fare le bolle di sapone giganti”
  1. provato ma nn funzia 🙁 molto bene scoppiano subito!
    Ho provato mille ricette :/ uffa

  2. carla

    siamo (tutta la famiglia, nipoti e cugini compresi) alla ricerca della ricetta perfetta!! da provare assolutamente questa!! noi siamo pazzi x le bolle, come per tutto quello che svolazza e colora l’aria (palloncini, ma anche aquiloni, aeroplanini di carta…). magari è la volta buona!!! e poi le dosi, col vasetto da yogurt son belle abbondanti…hihihi…

  3. devo assolutamente provare…un primo tentativo fatto lo scorso anno con lo zucchero al posto della glicerina è fallito clamorosamente…devo riprovare!

  4. Io invece non avevo mai provato con la glicerina. Forse è quello il. segreto per delle belle bole di sapone resistenti.vero?

  5. ora vado a letto ma domani si prova,
    dovevamo andare al parco di Sigurtà per lo spettacolo delle bolle giganti ma è diluviato.
    Provo nel salotto 🙄
    :mrgreen:

  6. marta

    vorrei costruire il bastone ma non ho ben capito che tipo di materiale devo usare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.