Riciclare le mollette del bucato

Pubblicato il 8 giugno 2012 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

riciclare-mollette-bucato

Ma questa storia delle mollette, che sarà mai? Tutto nasce da una mia confessione: quando stendo i panni, io, abbino le mollette del bucato tra loro, appaiandole per colore. E possibilmente cerco di abbinarle al colore dei vestiti!

La mia amica Elena, su MammeInRadio, il giorno che raccontai questa mia ossessione, ha iniziato a prendermi bonariamente in giro. Fino alla scorsa puntata radio. Così, con tutte le persone che erano al momento collegate ad ascoltare, abbiamo fatto un patto: riconosciamoci con una molletta!

Al Social Family Day, sabato 9 Giugno, indosseremo una molletta da bucato alterata e modificata, trasformata in un gioiello creativo: una spilla, una collana, un braccialetto, un orecchino…? Chi lo sa?

Insomma: per capire bene di cosa si tratta, dovrete riascoltare la registrazione della scorsa puntata radio. Oggi purtroppo la diretta radio non ci sarà: per sbagliati incastri di treni e di vite, non riesco a trovarmi in studio da Elena all’ora della diretta.

riciclare-mollette-bucato- spilla

Io vi lascio solo una piccola anteprima della mia molletta: colla a caldo della mia adorata UHU (questa è proprio la prima volta che ne parlo, vero? ma quanto è comoda la colla a caldo, quanto?), una spilla metallica, una molletta di legno semplicissima, 3 cuoricini adesivi pieni di brillantini rossi.

E voi? 😉

Se non siete a Milano, potete seguire la diretta streaming dell’evento.
E, quindi, anche le nostre mollette.m



Commenti

26 Commenti per “Riciclare le mollette del bucato”
  1. Devo fare la mia!!!
    Ci ho pensato per giorni e finalmente credo di aver raggiunto l’apice della creativià :mrgreen:

  2. Una molletta??? No problem..io adoooooro le mollette!!! :mrgreen:

  3. 😆 😆
    In realtà si fa proprio così: sono strane quelle che non abbinano le mollette per colore e a seconda del colore dei panni!
    😀

    Penso che al Social Family Day faresti bene a portarti un buon metro di filo per stendere: te ne fai una collana dove appendere tutte le mollette che ti porteremo 🙂

  4. angela

    E se non riesco a preparare una molletta, io uso quelle di plastica colorata e non sono belle da vedere o da decorare, per parlare che non ho il tempo per farle, stasera sono in ufficio fino alle 18 se tutto va bene, poi ritiro Luigi da una festa di compleanno e spesa, altrimenti non si mangia, il frigo e la dispensa sono vuoti e poi cena e viene un’amica a salutarci perché parte per il mare…quando la faccio la molletta, non ne avete una in più da prestarmi… 🙁

  5. aganfa

    finalmente un’altra che abbina le mollette!! 😆
    a volte potrei (e dovrei) fare più in fretta raccogliendole a caso dal cestino, ma poi non sono soddisfatta. sento che le cose non sono state fatte nel modo giusto e rimane quel velato senso di disagio…
    ora mi consolo..non sono l’unica!!
    bellissima l’idea delle mollette personalizzate!

    • ohhhh evviva, un’altra socia nel club, grande!!

    • La Chiara

      anche io abbino le mollette, e non solo… uso prima tutte quelle verde chiaro, poi tutte le rosse, poi le gialle, lascio per ultime quelle blu e verde scuro, che son “tristi”… spero che questo non sia sintomo di pazzia o almeno che non sia qualcosa di patologico! 😀

  6. Ciao Barbara, come mi dispiace, ma noi non riusciremo a partecipare 🙁 buona giornata e in bocca al lupo, sono sicura che sarà una splendida giornata!
    Laura

  7. no scusate, ma io questa cosa delle mollette me l’ero persa… devo portare una molletta?! 😯

  8. oddioooo…alle 15 parto per Milano!
    E devo ancora preparare la valigia. 😯
    Ma ‘sta molletta la devo fare!

  9. Nooooo! La scopro solo ora!
    Devo trovare il tempo di farla… ma quando???? 😯
    Ce la farò!

  10. io sono strapreparata e ti stupirò con le mie mollette!

  11. gasp !
    l’ho letto tardi …
    temo non farò in tempo ! 🙁
    a meno che stanotte …

  12. ..ed io che pensavo che te ne saresti dimenticata!!

    e non solo, leggo con “orrore” che oltre alle girls in diretta ci sono anche tante altre che abbinano i colori delle mollette ai panni stesi.. comincio a dubitare che sia io la “strana” 😆

    cmq come dicevo in radio, dato che la mia creatività tocca livelli basic mai esistiti, io sarò quella con la molletta più semplice ed “originale” (inteso come prendo una molletta e basta) che ci sia ed andrò in giro così:

  13. io colleziono mollettine, ne vado matta ne ho con sopra ogni tipo di decoro…e anche io appaio le mollette quando stendo il bucato! 🙄 non mi sento più sola adesso!!!

  14. Anna

    Volete dire che quella delle mollette appaiate potrò escluderla dalla lista dei sintomi all’accettazione della neurodeliri??????
    Meno male, avevo già quasi finito le righe…
    Buon social family day, ragazze. Siete la miglior terapia contro la sindrome da fine anno scolastico: l’accettazione di cui sopra può aspettare.
    Ciao!

  15. 🙁 aiuto l’ho scoperto ora.. e se porta una molletta comprata con un fiore??

  16. Essere una famiglia brandizzata Rospi aiuta!!!!

  17. Mannaggia, ho finito adesso di preparare la borsona, domani levataccia alle 5.30. Non ci riesco O_o

  18. Ecco finalmente svelato il mistero delle mollette al MammacheBlog SFD!!
    Anche io le abbino da sempre, perchè, non lo fanno tutte 8) ?

  19. 😀 Ciao che idea originale cercherò di metterla in pratica con le mie bimbe, queste giornate sono proprio adatte più che Giugno sembra Ottobre, poi il risultato lo pubblòicherò in un mio post del blog, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.